Febbraio 26, 2024
Paddock News 24
Automotive

Automotive | Passo indietro dell’Europa, smentita la trattativa sui biocarburanti

Dall’Europa arriva la smentita sulla possibile trattativa per l’approvazione dei biocarburanti per il 2035. Per ora nulla da fare per l’Italia.

Il dibattito sull’inclusione o meno dei biocarburanti come tecnologia alternativa in ottica 2035 pare diventato una telenovela. Se negli scorsi giorni avevamo parlato di un’apertura da parte di Kadri Simson, commissaria europea all’energia, ora la situazione sembra essere cambiata. Infatti dall’Europa è arrivata la smentita sulla trattativa per i biocarburanti. Questo sicuramente non farà piacere al governo italiano che pensava di essere riuscito ad ottenere una deroga come successo alla Germania per gli e-fuels.

Europa smentita trattativa biocarburanti, Kadri Simson, 2035, europ. commisione europea, biocarburanti, e-fuels
Kadri Simson, commissaria europea all’eneriga – Credits: unknown

La Simson aveva dichiarato a RaiNews24 che i biocarburanti sono un argomento su cui si sta trattando e questo sembrava aprire una possibilità di deroga come successo per gli e-Fuels voluti dalla Germania (qui un articolo sulla differenza tra biocarburanti ed e-Fuels). Il portavoce della Commissione per l’Energia Tim McPhie ha voluto invece precisare come questo non corrisponda alla realtà. “La Commissaria ha parlato in modo generale, dicendo che i biocarburanti fanno parte di diverse parti di legislazione europee legate all’energia”. In più ha voluto ribadire come Kadri Simson non abbia mai esplicitato che i biocarburanti saranno un’alternativa nell’attuazione dello stop alla vendita dei veicoli alimentati a diesel e benzina.


Leggi anche: Automotive | Porsche elettriche: La loro frenata rigenerativa è inusuale


Sembra davvero esserci parecchia confusione al momento e non sappiamo come evolverà la trattativa con l’Europa in ambito biocarburanti. L’unico dato di fatto è che gli e-fuels sono stati accettati, insieme ad elettrico ed idrogeno, come tecnologia pulita per il 2035. Ricordiamo però come nel 2026 la Commissione europea avrà un diritto di revisione attraverso il quale valuterà tutti i progressi fatti sulle diverse tecnologie di alimentazione. Una volta effettuato questo processo, valuterà se modificare o tenere immutato l’accordo stipulato sul 2035 aggiungendo eventualmente nuove strade percorribili per raggiungere il target zero-emissioni.

 


Rimani sempre aggiornato sul mondo Automotive e Mobilità entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Immagine di copertina: Tim McPhie, portavoce della Commissione per l’Energia – Credits: twitter @TimMcPhieEU

 

Articoli Correlati

BMW Serie 5 Touring | Trapelano alcuni dettagli ufficiali prima della presentazione nel 2024

Francesco Zazzera

Automotive | ACEA avverte: le norme Euro 7 potrebbero far aumentare significativamente il costo delle auto.

Matteo Beretta

Tesla Cybertruck | Chi lo acquista non potrà rivenderlo per un anno

Matteo Beretta

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.