Dicembre 4, 2023
Paddock News 24
Automotive

Azimut e Rossocorsa insieme per il primo fondo d’investimento dedicato alle auto storiche

Azimut e Rossocorsa lanciano il primo fondo di investimento dedicato alle auto storiche: obiettivo un miliardo di euro.

Azimut Rossocorsa
Azimut e Rossocorsa lanciano il primo fondo di investimento dedicato alle auto storiche.

È il primo fondo di investimento al mondo che permette al collezionista di auto storiche di conferire la vettura o l’intera collezione avendo in cambio una quota del fondo. Un conferimento in natura a fronte di un rendimento certo e sostenibile nel tempo, preservando il valore storico e artistico di opere d’arte della meccanica e puntando anche a riportare a casa pezzi prestigiosi della nostra storia automobilistica“. Così Giorgio Medda, ceo e Global head of Asset management & Fintech del Gruppo Azimut, ha presentato Automobile Heritage Enhancement (AHE).

L’iniziativa di Rossocorsa e Azimut

Si tratta di un fondo di investimento alternativo riservato di diritto lussemburghese “evergreen”, di durata illimitata. La gestitone è affidata ad Azimut Investments con l’advisory di Alberto Schon, il ceo di Rossocorsa, concessionaria ufficiale Ferrari e Maserati, leader nel settore.

Target di raccolta del fondo: 100 milioni di euro nei primi sei mesi, ma l’asticella a medio termine punta al miliardo di euro.


Leggi anche: Ferrari Challenge | Rossocorsa Racing e Dilawri, una nuova partnership per correre in America


Obbiettivo importante, ma pur sempre conforme a quello che è il target di riferimento. Il mercato delle auto storiche, infatti, vale oltre 30 miliari di dollari nel mondo, di cui 5 in Italia.

I rendimenti sono poi da record. Se il mercato dei quadri negli ultimi dieci anni è aumentato del 160%, quello delle auto storiche del 285%.

Focus: storiche dai 3 milioni in su

Ci focalizziamo sul segmento delle vetture dai 3 milioni di euro in su, marchi come Ferrari, Bugatti, Maserati, Pagani, Porche, Lamborghini. Non ci limiteremo all’attività di partner finanziario ma garantiremo ai collezionisti tutta una serie di servizi aggiuntivi esclusivi, dall’assistenza nelle fasi di acquisto e vendita al restauro e la gestione e manutenzione delle vetture. Il fondo stesso acquisirà in proprio vetture, prototipi e opere d’arte legate alle auto storiche con l’obiettivo di creare il più grande club e museo di auto storiche al mondo“, precisa il ceo di Azimut Holding.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

Automotive | E’ in pista con la moto ma un’ambulanza gli taglia la strada [VIDEO]

Francesco Zazzera

Peugeot 208: il nuovo restyling abbandona il diesel

Youssef El Maniary

Automotive | Lancia sbarca nel Metaverso

Leonardo Pasqual

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.