Luglio 24, 2024
Paddock News 24
Breaking NewsF1

F1 | L’addio di Simone Resta alla Ferrari: arriva il comunicato.

Simone Resta, dopo 23 anni in Ferrari, lascia la scuderia italiana per unirsi alla Mercedes, portando con sé la sua vasta esperienza e competenza tecnica.

L’ingegnere italiano Simone Resta ha concluso il suo lungo capitolo in Ferrari per iniziare una nuova avventura con la Mercedes. Dopo 23 anni di carriera a Maranello, Resta è pronto a portare la sua esperienza e competenza alla scuderia di Brackley.

Resta ha iniziato il suo viaggio in Ferrari nel 2001. Durante questo periodo, ha lavorato su vari aspetti cruciali delle monoposto, contribuendo significativamente ai successi della squadra. La sua carriera in Ferrari ha visto momenti di grande soddisfazione, ma anche sfide complesse, che ha affrontato con determinazione e professionalità.

F1 Resta Ferrari
Simone Resta in Ferrari a Fiorano | Credits to Scuderia Ferrari HP

Nell’arco di questi 23 anni, Resta ha ricoperto diversi ruoli chiave. Ha lavorato come ingegnere di pista e in posizioni manageriali, fino a diventare il direttore tecnico della Haas, dove ha trascorso un breve periodo prima di tornare a Maranello. La sua capacità di adattarsi e innovare è stata fondamentale per la scuderia, soprattutto in periodi di cambiamento regolamentare.

Sul suo profilo Linkedin, Simone Resta ha scritto:

2001-2024, ultimo giorno dopo 23 anni di passione in Ferrari.
Esperienza professionale unica, con la fortuna di conoscere talenti eccezionali.
Un grazie di cuore a tutti quelli che hanno creduto in me ed ai tifosi che non hanno mai fatto mancare il loro supporto in questi anni.
Avanti a tutta.”

La decisione di unirsi alla Mercedes segna un nuovo capitolo per Resta. La squadra di Brackley è una delle più dominanti dell’era moderna della Formula 1, avendo vinto numerosi titoli mondiali negli ultimi dieci anni. Con l’arrivo di Resta, Mercedes punta a rafforzare ulteriormente il suo team tecnico, portando nuove idee e soluzioni innovative.


Leggi anche: F1 | Günther Steiner sull’incidente tra Magnussen e Perez: “Perché provare anche solo a farlo?”


L’addio di Resta alla Ferrari è un momento significativo per entrambe le parti. Per la Ferrari, rappresenta la fine di un’era di collaborazione con uno degli ingegneri più esperti e rispettati nel paddock. Per Resta, invece, è l’inizio di una nuova sfida in una squadra che ha dimostrato una costante capacità di vincere.

Simone Resta lascia un’eredità importante a Maranello, fatta di dedizione, innovazione e passione per il mondo delle corse. Ora, gli occhi sono puntati sul futuro e sulle prossime sfide che affronterà con la Mercedes. Questa transizione rappresenta una nuova opportunità per mostrare ancora una volta il suo talento e contribuire ai successi di una delle squadre più prestigiose della Formula 1.

Crediti all’immagine di copertina: Getty Images


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

F1 | Ferrari: indizi sull’arrivo di Hamilton già nei giorni scorsi

Davide Allegretti

F1 | Il poster ufficiale del GP di Imola 2024 con l’omaggio a Senna

Vanessa Cravotta

F1 | Il direttore sportivo della FIA si dimette dopo meno di un anno

Alessia Malacalza

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.