Luglio 25, 2024
Paddock News 24
DTMEndurancePN24

DTM – Classifica piloti, team e costruttori 2024 alla vigilia dell’attesissimo round del Norisring [Round 3/8]

Andiamo a vedere come si compongono la classifica piloti 2024 del DTM e quelle dedicate a team e costruttori prima del weekend del Norisring.

La serie turismo tedesca giunge a Norimberga per l’appuntamento più atteso dell’anno. Il weekend nella Monte Carlo tedesca segnerà anche il giro di boa della stagione, essendo il quattro appuntamento degli otto che compongono il calendario 2024 del DTM. Intanto, in vista del Norisring, la classifica piloti 2024 del DTM si presenta più equilibrata che mai.

Il nostro Mirko Bortolotti (Laborghini Huracan GT3 Evo2 – SSR Performance) occupa la seconda piazza nella classifica piloti – Credits: DTM

Ma riavvolgiamo il nastro e torniamo a quanto visto a Zanvoort, sede del primo weekend fuori dai confini tedeschi. Sullo storico in riva al Mare del Nord, Jack Aitken ha conquistato la seconda vittoria stagionale al volante della Ferrari 296 GT3.

La gara della domenica, però, si è rivelata un vero calvario per il pilota inglese, il quale continua ad alternare ottime prestazione ad altre piuttosto negative. L’alfiere di Emil Frey Racing è alla ricerca della continuità che potrebbe renderlo uno dei contendenti al titolo.

Ma i grandi protagonisti del fine settimana olandese sono stati soprattutto due: il Balance of Performance e la BMW M4 GT3. Le tre vetture dell’Elica hanno confermato le solite difficoltà in qualifica, ma in gara, sfruttando il potentissimo motore realizzato a Monaco di Baviera, hanno fatto letteralmente il bello e il cattivo tempo.

Marco Wittmann, Renè Rast e Shaldon van der Linde hanno così animato entrambe le gare, rimontando una posizione dopo l’altra. Sugli scudi soprattutto Marco Wittmann, capace di passare sotto la bandiera a scacchi davanti a tutti dopo aver preso il via dalla 14esima casella in gara 2.


Leggi anche: DTM | Norisring 2024 – Anteprima e orari del quarto weekend stagionale


Mirko Bortolotti si era ritrovato al comando nella corsa della domenica, ma nulla ha potuto contro lo strapotere della M4 del tedesco. L’alfiere di casa Lamborghini, nonostante i problemi riscontrati negli ultimi giri sulla sua Huracan, è riuscito a difendere strenuamente la piazza d’onore, mettendo così a referto punti importanti che gli hanno consentito di salire in seconda piazza nella graduatoria piloti.

Il BoP, dimostratosi estremamente favorevole alla BMW, ha come sempre destato numerose polemiche. Ad alzare la voce è stato soprattutto il team Abt Sportsline, con le due Audi R8 LMS che si sono ritrovate a correre in difesa entrambe le gare. Nonostante questo, Kelvin van der Linde è riuscito ad arpionare l’ultimo gradino del podio in gara 2, confermandosi leader della classifica.

In vista dell’appuntamento del Norisring, ADAC e SRO si ritrovano così in mano una bella gatta da pelare. Lo storico tracciato ricavato fra le strade di Norimberga, costituito da lunghi rettilinei inframezzati da curve lente, è sulla carta estremamente favorevole alle BMW. SRO dovrà così trovare la giusta soluzione per quanto concerne il BoP per arginare l’elevatissima velocità di punta della M4 GT3.

DTM – Classifica Piloti 2024 alla vigilia dell’appuntamento del Norisring

DTM classifica piloti 2024 Norisring
Credits: PaddockNews24
DTM classifica piloti 2024 Norisring
Credits: PaddockNews24

Classifica Team

Credits: PaddockNews24

Classifica Costruttori

  • 1. Mercedes-AMG 154
  • 2. Audi 151
  • 3. Lamborghini 144
  • 4. BMW 142
  • 5. Ferrari 97
  • 6. Porsche 89
  • 7. McLaren 43

[Credits immagine di copertina: ABT Motorsport]


Rimani sempre aggiornato sul mondo Endurance entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


 

 

Articoli Correlati

F1 | GP Spagna – Sintesi delle FP2: Bene McLaren e Mercedes, rimandate Ferrari e Red Bull

Simona Puleo

MotoGP in mano a Liberty Media: devono essere apportati cambiamenti? La voce del paddock

Chiara Giosi

Formula E | Guida ai test di Valencia 2024 – Prima prova per l’Attack Charge e rookie in pista

Giada Di Somma

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.