Luglio 18, 2024
Paddock News 24
DTMEndurancePN24

DTM | I timori di un team principal Mercedes: “Alla lunga sarà una fortuna se ci sarà solo l’ADAC GT Masters”

Peter Mücke e il suo team Mercedes hanno rinunciato ad iscriversi alla stagione DTM 2024. Le motivazioni di tale scelta rischiano di essere un campanello di allarme per ADAC.

L’intervista di Peter Mücke a Motorsport-Total sembra essere un monito ad ADAC per la stagione DTM 2024 ma soprattutto per il futuro della serie; uno degli storici team Mercedes, Mücke Motorsport, aveva pianificato di rientrare nel DTM dopo un anno di pausa ma ciò non accadrà:

“A lungo termine, è probabilmente una fortuna se esista il GT Masters. Perché se il DTM non arriva da qualche parte, il GT Masters alla fine sarà di nuovo il campionato principale. Non voglio dipingere un quadro nero, ma questa è la mia sensazione riguardo alla situazione nel motorsport.”

Peter Mücke, Boss di uno storico team cliente Mercedes, preoccupato per le sorti del DTM sotto la gestione ADAC, Credit: Mücke Motorsport
dtm mercedes adac

Allo stato attuale una stagione GT Masters costa circa 600000 mila euro per vettura mentre i team DTM devono aspettarsi più del doppio e con la presenza di piloti ufficiali non paganti.


Leggi anche: DTM | “Disponibili per un ulteriore programma”, un costruttore punta ad un clamoroso ritorno nel 2024 con le GT3


Sponsor insufficienti, i costruttori scappano via

Per Mücke nemmeno la presenza di sponsor riuscirebbe a coprire gli eccessivi costi:

“Anche le squadre ‘normali’ non possono restare nel DTM perché non ci sono più sponsor che possano spendere soldi in misura tale da poter finanziare una stagione DTM. Se trovi uno sponsor che ti regala 300mila euro allora puoi ritenerti soddisfatto. Ma poi nel mondo di oggi serve un pilota pagato, non pagante.”

Agli sponsor bisogna aggiungere il fatto che il sostegno dei costruttori al momento non è sufficiente per raggiungere la somma richiesta di circa un milione e mezzo di euro per vettura:

“I costruttori si tirano indietro sempre di più, anche se non lo capisco, perché le corse GT sono ancora un settore redditizio per un costruttore. Questo si somma al 100% in base al numero totale di auto prodotte e fornite con pezzi di ricambio, ma si mettono comunque al contrario. L’effetto esterno può giocare un ruolo: vetture con un motore a combustione. Oggi possiamo ottimizzare un utilizzo di carburanti sintetici.”

Oltre all’inflazione generale, ci sono squadre che investono tanti soldi nei loro progetti DTM per poter lottare per il titolo. A questo proposito nel paddock si parla soprattutto dei top team Manthey EMA e SSR Performance:

“Ora abbiamo alcune squadre che hanno il background finanziario per poterlo fare”, ha detto Mücke. “Ciò significa: sarà ancora più costoso perché hanno tutte le opportunità di sviluppo. Ma questo non è salutare per il motorsport.”


Rimani sempre aggiornato sul mondo Endurance entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


*Immagine di copertina, credit: Mücke Motorsport

 

Articoli Correlati

MotoGP | Quando la prossima gara? Prima la sosta estiva, poi il GP Gran Bretagna 2024: il programma e gli orari!

Luigi Belfiore

WEC | Futuro in Hypercar per Kubica? Trattative in corso anche per un ritorno a Daytona

Alessandro P

IndyCar | Il 2024 di Romain Grosjean: doppio impegno e voglia di ricominciare

Lorenzo P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.