Luglio 23, 2024
Paddock News 24
DTMEndurancePN24

DTM | Nurburgring – Gara 2: vittoria per la Lamborghini di Paul, punti pesanti per Preining

Maximilian Paul ha vinto gara 2 del DTM al Nurburgring sotto il diluvio nel weekend d’esordio battendo la Porsche di Laurin Heinrich e Lucas Auer.

Partenza di gara 2 del DTM al Nurburgring sotto safety car e con più di un giro di formazione a causa dell’asfalto umido. Al termine del primo giro di formazione Marco Wittmann ha tentato l’azzardo delle gomme da asciutto.

Quando la direzione gara ha dato il via libera alla partenza lanciata Feller ha mantenuto la prima posizione mentre Sheldon van der Linde è stato più cauto e ha perso posizioni. Come invece accaduto in gara 1 Kelvin van der Linde si è girato in curva 1 per un contatto con Olsen; quest’ultimo si è poi ritirato. La partenza caotica ha invece giovato a Thomas Preining che si è portato in top ten.

dtm nurburgring gara 2
Thomas Preining allunga la leadership in classifica grazie al sesto posto in gara 2 al Nurburgring, Credit: ADAC DTM

Feller non è riuscito a scappar via e Auer, dopo aver attaccato David Schumacher, al giro 8 ha conquistato la leadership della gara con le condizioni meteo che diventavano sempre più proibitive.


Leggi anche: DTM | Nurburgring – Gara 1: incidente tra Engelhart e Guven, errore o problema tecnico?


Feller in crisi con la pioggia, Auer e Heinemann protagonisti

Il sorpasso subito da Feller ai danni delle due Mercedes ha messo in crisi il pilota di Audi che è stato passato anche dalla Porsche di Tim Heinemann. Il #9, dopo aver passato Schumacher, si è lanciato su Auer. Feller è stato il primo tra i piloti di testa a montare le gomme da bagnato insieme a Patrick Niederhauser. Stessa scelta fatta dalle BMW di Wittmann e van der Linde.

Nella lotta al podio, Schumacher ha rotto gli indugi fermandosi al giro 15 mentre Heinemann ha reagito al giro successivo.

La sosta di Feller ha ridato slancio all’Audi #7 che in pista è riuscito a passare Heinemann.

L’errore di Deledda in curva 1 per la Full Course Yellow

Al giro 22 con la Ferrari di Aitken in uscita dai box, Deledda ha commesso un errore in frenata terminando in ghiaia. Auer, Paul (sostituto di Mick Wishofer) e Heinrich hanno effettuato la loro sosta, seguiti da Vermeulen. Il #69 è stato messo sotto investigazione per non aver rispettato i tempi per la sosta.

Con tutti i pit stop all’attivo, Preining si è trovato in sesta posizione davanti a Feller e in piena bagarre per la vittoria.

Maximilian Paul, il protagonista inaspettato e il crollo di Auer

La prima posizione si è decisa tra Lucas Auer e Maximilian Paul; il sostituto di Mick Wishofer, al giro 27 ha preso la leadership della gara con una Lamborghini che ha mostrato di avere più grip. Auer, a sua volta, ha dovuto tenere a bada la Porsche di Heinrich.

La Porsche di Heinrich ha passato Auer al termine di un bellissimo duello e l’austriaco ha dovuto difendersi da Maro Engel. Tuttavia la safety car a causa dell’uscita di Maini ha interrotto la caccia di Engel. La direzione gara ha infatti deciso di chiudere la gara sotto safety car. Un risultato che alla fine ha giovato a Thomas Preiningg che ha guadagnato punti su Sheldon van der Linde e Mirko Bortolotti.

 

Maximilian Paul ha vinto gara 2 del DTM al Nurburgring, Credit: ADAC DTM

Articoli Correlati

F1 | Sfiorata la tragedia al GP degli Stati Uniti nel dopo gara – VIDEO

Marco B.

F1 | GP Bahrain – Verstappen domina a Sakhir: “La macchina un tutt’uno con me”

Sara Bonaduce

DTM | Ottimismo per Wittmann per la nuova avventura con Schubert: “Abbiamo tutti le stesse condizioni”

Alessandro P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.