Maggio 18, 2024
Paddock News 24
DTMEndurance

DTM | Ottimismo per Wittmann per la nuova avventura con Schubert: “Abbiamo tutti le stesse condizioni”

La richiesta di Marco Wittmann di avere stesse condizioni di lavoro dei piloti BMW nel DTM sembra essere stata accolta. Il 2024 sarà l’anno della rinascita per il due volte campione DTM?

La stagione DTM 2024 per Marco Wittmann inizierà con i migliori auspici. Dopo due anni difficili, il due volte campione DTM avrà modo di mostrare tutte le sue qualità col team Schubert. Nel 2022 Wittmann ha corso con il team Walkenhorst, ottenendo una sola vittoria mentre lo scorso anno con Project 1 le cose non sono andate per il meglio.

La nuova livrea BMW per Marco Wittmann nella sua nuova avventura con il team Schubert, Credit: DTM

Wittmann aveva sempre lamentato il fatto che i piloti BMW non avessero uguali condizioni di lavoro; nella scorsa stagione, a causa dei problemi di Project 1, il tedesco ha avuto minori possibilità per testare rispetto ai piloti Schubert. Correndo in squadra con Renè Rast e Sheldon van der Linde, la richiesta di Wittmann sarebbe stata ascoltata.

“Credo che ora abbiamo una squadra molto forte, tutti e tre nella stessa squadra, nelle stesse condizioni,” ha dichiarato Wittmann in un’intervista a Motorsport-Total.


Leggi anche: DTM | Entry list – I piloti e i team che si giocheranno il titolo 2024


Tre piloti di esperienza per un passo in avanti del team

Lo scorso anno Wittmann ha ottenuto come risultato di rilievo un quarto posto nella seconda gara di Zandvoort, chiudendo la stagione in tredicesima posizione. Il suo peggior risultato nella carriera DTM.

Quest’anno il tedesco punta a rilanciarsi, potendo contare su un team che ha vinto il campionato nel 2022 con van der Linde:

“Ora abbiamo le stesse condizioni, devo dare il massimo, non vedo l’ora di iniziare la stagione. Abbiamo una rosa forte. Titolo? L’obiettivo è sempre quello!

Secondo Wittmann i piloti potrebbero essere la chiave del successo grazie alla loro esperienza:

“Possiamo anche aiutare la squadra a svilupparsi ulteriormente, magari migliorando il lavoro di messa a punto. Oppure possiamo anche condividere il lavoro di set-up, nei test o nella preparazione dei weekend di gara. Non vedo l’ora.”


Rimani sempre aggiornato sul mondo Endurance entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


*Immagine di copertina, credit: Gruppe C Photography

Articoli Correlati

WEC | BMW schiererà la ventesima Art Car per la 24 ore di Le Mans

Francesco Ghiloni

DTM | Oschersleben – Qualifica 2: prima fila targata Porsche, quarto Bortolotti

Alessandro P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.