Maggio 19, 2024
Paddock News 24
DTMEndurance

DTM | Test Hockenheim 2024, Day-2 – BMW domina l’ultimo giorno di prove

Le tre BMW M4 GT3 l’hanno fatta da padrone ad Hockenheim nel secondo e ultimo giorno di test del DTM che precede l’inizio della stagione 2024. Renè Rast ha preceduto i compagni di squadra Wittmann e van der Linde.

La lunga pausa invernale è terminata per la serie turismo tedesca. I protagonisti del DTM sono infatti tornati in pista ad Hockenheim per due giorni di test che precedono l’inizio del campionato 2024. Vista la riduzione dei test privati annunciata da ADAC per abbattere i costi, ogni minuto di questa prove si è rivelato fondamentale per team e piloti per preparare al meglio l’assetto delle rispettive vetture.

Ayhancan Guven al volante della Porsche 911 GT3 R del team Manthey EMA. Il turco è stato la grande sorpresa dei test. – Credits: DTM su X

I 20 alfieri impegnati hanno avuto a loro disposizione ben 4 ore e 40 minuti: 45 minuti al mattino e ben 3 ore e 55 al pomeriggio. Le temperature più elevate e la giornata soleggiata hanno reso le condizioni ambientali sicuramente più favorevoli rispetto al freddo e plumbeo martedì.

Dopo il dominio Porsche nella prima giornata, sono state le BMW a prendersi la scena nella giornata conclusiva. La Casa di Monaco di Baviera ha infatti fatto tripletta, con Renè Rast che ha piazzato il miglior tempo dell’intera due giorni davanti ai compagni di squadra Sheldon van der Linde e Marco Wittmann.

Rast ha fermato il cronometro sull’1:37.077 nella lunghissima sessione del pomeriggio. Un giro notevole se si pensa che il miglior tempo del 2023, 1:36.800 ottenuto da Preining, è lontano soltanto 2 decimi. Questo nonostante nei test si tenda a non tirare fuori l’intero potenziale a propria disposizione. Dopo il primo anno di apprendistato in BMW, il tre volte campione è così deciso a dare la caccia al suo quarto alloro.

Sheldon van der Linde si è fermato a 1:37.214, staccato quindi di poco più di un decimo dal compagno di marca. Marco Wittmann si era issato davanti a tutti nella sessione mattutina con il tempo di 1:37.382. Il due volte campione si è così subito messo alle spalle la prima negativa giornata, in cui ha dovuto saltare il turno mattutino per un problema tecnico alla sua vettura.

Al pomeriggio, il tedesco non è riuscito a ripetersi per una manciata di millesimi, ma è comunque riuscito a chiudere la tripletta. La BMW lancia dunque un forte messaggio alla concorrenza con i suoi tre assi.


Leggi anche: DTM | Lausitzring 2024 – Cambia la programmazione di gara 1, svelato il motivo


I due alfieri di casa Porsche si sono così dovuti accontentare della quarta e della quinta piazza. Ayancan Guven, che ha concluso davanti a tutti la prima giornata, si è piazzato ancora una volta davanti al campione in carica, Thomas Preining, in entrambe le sessioni. Il turco, neoarrivato nel team Manthey EMA, si è rivelato la vera sorpresa di questi test.

Segue poi un terzetto di Mercedes, con Luca Stolz che precede i compagni di marca Maro Engel e Lucas Auer. La Casa della Stella è chiamata al riscatto dopo la deludente stagione 2023. La prima Audi, guidata da Kelvin van der Linde, occupa la nona piazza nella classifica combinata.

Le due case italiane, Ferrari e Lamborghini, occupano le posizioni di rincalzo. Ma si sa, durante i test ogni team svolge il proprio lavoro e la classifica non rappresenta lo specchio dei reali valori in campo.

Conclusi i test, la stagione numero 40 del DTM prenderà il via ad Oschersleben nell’ultimo weekend di aprile. Ad Hockenheim, invece, si tornerà ad ottobre per il consueto gran finale.

DTM Test Hockenheim 2024 – Classifica combinata giorno 2

DTM test hockenheim 2024
Credits: PaddockNews24

[Credits immagine di copertina: DTM su X]


Rimani sempre aggiornato sul mondo Endurance entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: Telegram – TikTok – Instagram – Facebook – Twitter


Articoli Correlati

DTM | Red Bull Ring – Gara 2: dominio di Rast e doppietta BMW, disastro per Bortolotti

Alessandro P

WEC | Ferrari 499P in pista a Monza per preparare Le Mans

Jacopo Moretti

WEC | 1000 Miglia di Sebring 2023: gli orari TV e streaming per l’esordio di Ferrari, Cadilac e Porsche in Hypercar!

Francesco Ghiloni

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.