Giugno 22, 2024
Paddock News 24
DTMEndurance

DTM | Zandvoort 2024 – Gara 1: dominio della Ferrari di Aitken, quarto posto per la McLaren di Schmid

In gara 1 del DTM a Zandvoort Jack Aitken ha ottenuto la vittoria davanti a Renè Rast e Arjun Maini. La McLaren ha sfiorato il podio con la quarta posizione di Clemens Schmid.

In partenza per gara 1 del DTM 2024 a Zandvoort la Ferrari di Jack Aitken ha mantenuto la prima posizione sulla McLaren di Clemens Schmid e sulla Mercedes di Arjun Maini. Il pilota della Ferrari ha dominato la prima parte di gara rifilando a Schmid oltre quattro secondi fino all’apertura della pit lane.

Clemens Schmid è stato il primo a fermarsi tra i top tre, tentando un undercut su Aitken. Il #14 ha reagito al giro successivo, mantenendo la prima posizione virtuale.

dtm gara 1 zandvoort
Grandissima gara 1 a Zandvoort per la McLaren di Clemens Schmid, Credit: ADAC DTM

Grandi bagarre a centro gruppo

Su una pista su cui è estremamente complesso superare, a centro gruppo ci sono stati vari duelli tra cui quello tra Mirko Bortolotti e Marco Wittmann fino alla sosta. Al rientro in pista il pilota italiano si è trovato in bagarre con Sheldon van der Linde e Nicki Thiim, perdendo due posizioni.

L’ultimo a fermarsi nel gruppo di testa è stato Maini che, con un grande lavoro da parte del team, ha conquistato la posizione su Schmid per la seconda posizione virtuale.


Leggi anche: DTM | Zandvoort 2024 – Qualifiche 2: pole position per Maximilian Paul, seconda fila targata Ferrari


Lotta a tre per il podio

Al giro 19 Renè Rast ha passato Maini per la seconda posizione virtuale ma, con Aitken lontano, a giocarsi il podio sono stati in tre con anche la McLaren di Schmid in mischia.

Marco Wittmann è stato l’ultimo a fermarsi per la sosta obbligatoria ed è rientrato alle spalle di Mirko Bortolotti in decima posizione.

Rast ha cercato di ricucire il divario da Aitken, arrivando al di sotto dei due secondi al giro 27 ma il pilota Ferrari era in una fase di gestione.

Con la strategia di Schubert Wittmann, rientrato in decima posizione dopo la sosta, è riuscito a passare le due Lamborghini SSR Performance e l’Audi ABT di Ricardo Feller, piazzandosi in settima posizione e mettendo nel mirino Sheldon van der Linde.

Thiim ha rovinato la sua meravigliosa gara con un’uscita in ghiaia all’ultima curva, perdendo tantissime posizioni mentre era in lotta con Feller.

Nella fasi finali di gara Aitken ha dovuto gestire per ottenere la seconda vittoria stagionale mentre il ritiro di Guven nel penultimo giro ha evidenziato ancora una volta le difficolta di Manthey EMA. Rast è arrivato a podio dopo la partenza dal settimo posto ma in gara 2 sarà atteso ad una grandissima rimonta, partendo dall’ultima piazza.

La classifica di gara 1 a Zandvoort, credit: ADAC DTM

Rimani sempre aggiornato sul mondo Endurance entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


*Immagine di copertina, credit: Gruppe C Photography

Articoli Correlati

GT World Challenge | Hockenheim 2023 – Gara-1: Vittoria per la Audi Tresor di Feller-Drudi, campionato riaperto!

Francesco Ghiloni

WEC | Ryan Briscoe si unirà al Floyd Vanwall Racing Team in Bahrain

Lorenzo P

WEC | 1812 km del Qatar: Annunciata l’entry list per la gara inaugurale del 2024

Francesco Zazzera

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.