Maggio 21, 2024
Paddock News 24
Endurance

24 ore del Nurburgring 2023 – La Entry list: 135 auto al via!

135 auto partecipanti, 33 GT3 al via e equipaggi stellari nella entry list della 24 ore del Nurburgring 2023

La 24 ore del Nurburgring ha una caratteristica che la distingue da qualsiasi altra corsa: una Entry list chilometrica, che sfiora a volte i 200 partecipanti, con classi di ogni tipo, stradali modificate, GT4, Cup, prototipi, “purché a livello pari o inferiore alle GT3”.

In questa edizione saranno 135 le vetture al via in 20 classi, che includono anche le TCR, le GT4 (SP10) e per la prima volta anche le GT2, con due AMG GT2 al via in SP-X.

Le classi possono sembrare incomprensibili a prima vista ma fondamentalmente possono essere divise in 5 grandi gruppi. dove un numero superiore indica generalmente più cilindrata e più potenza, e la T in fondo indica la sovralimentazione.

  • SP (24h Special): auto da corsa, derivate o meno dalla serie, divise per cilindrata, potenza del motore e sovralimentazione. La classe regina è la SP-9, che coincide con la FIA GT3. La SRO Gt4 è invece la SP10. Le SP-X sono auto non ancora omologate.
  • Classi Cup, per i monomarca Porsche e BMW.
  • Classe TCR
  • Classi V e VT: auto stradali con modifiche minime per la corsa, ovvero roll cage, e sospensioni, il motore è comunque di serie.
  • Classi AT, per i carburanti innovativi e le nuove tecnologie.

Entry list 24 ore del Nurburgring 2023

24 ore del Nurburgring | Anteprima e orari dell’edizione 2023

Audi

<yoastmark class=

Audi può essere al centro di voci di ogni tipo sulla fine del programma GT3, ma il supporto ufficiale rimane per Scherer, Car Collection e Land Motorsport. Le livree ufficiali sono peraltro modellate sulla R18 2012 (#22), la Audi 90 IMSA (#1), la Audi Quattro (#39) e la livrea Audi Sport #40), in onore dei quarant’anni di Audi Sport.

I piloti dell’impresa dello scorso anno (K. Van Der Linde, Fred Vervisch, Dries Vanthoor, Robin Frijns) però sono sparsi in altre marche se non assenti.

A difendere il titolo è la #1 Audi Sport Scherer Phoenix con Frederic Vervisch che non ha cambiato squadra, affiancato da Mattia Drudi e Ricardo Feller (recentemente vincitori nel GTWC), e da Dennis Lind.

Sulla #5 Scherer Sport PHX troviamo invece due piloti ufficiali Cadillac LMDh, in trasferta con il permesso di GM, ovvero Renger Van Der Zande e Alezander Sims, affiancati da Stippler e Kolb.

Sulla #16 sempre di Phoenix troviamo invece Luis Schramm, Michele Bretta, Marcus Winckelhock, e Ricardo Feller (doppio sedile).

La #40 Audi Sport Scherer Phoenix vede al via il trio ex-DTM Scheider, Tomczyk e Mike Rockenfeller.

Sulla #22 Audi Sport Team Car Collection vedremo quattro giovani piloti, ovvero Engstler, Max Hofer, Gilles Magnus, Dennis Marschall.

Infine Audi Sport Team Land schiera sulla #39 il collaudato team di Haase, Mies e Niederhauser.

Aston Martin

Una sola Vantage quest’anno, ma sarà in Pro/AM: la #28 PROSport vede al via Dumarey/Breur/Ortmann/Green.
24 ore Nurburgring 2023 entry list

BMW

Non c’è alcun dubbio che BMW sia la protagonista assoluta della prima metà di stagione sul Norschleife. La M4 GT3 ha infatti vinto tutte le gare della NLS disputatesi fin ora, mancando invece il successo alle Qualifiers, dove comunque non mancava il passo.

Le 6 vetture di Monaco sono quindi candidate di rilievo per la vittoria assoluta, la possibile 21ª per Monaco, con una M4 ormai giunta a un ottimo livello di sviluppo.

Le auto da osservare sono la #72 dello Junior Team con Harper/Hesse/Verhagen (vincitrice NLS 3), la #98 e #99 del Team Rowe con Wittmann, Sheldon Van Der Linde, Dries Vanthoor e Maxime Martin e Eng/De Philippi/Yelloly/Farfus, e le 2 Pro di Walkenhorst, con Krognes/Jakub/Jesse/Soucek sulla #101 Neubauer/Dennis/Klingsmann/Krognes sulla #102. Il TP Henry Walkenhorst sarà invece al via sulla #100, in Pro-AM.

24 ore nurburgring entry list

Ferrari

Sono ben 3 quest’anno le Ferrari 296 GT3, con Racing One (#19) e WTM by Rinaldi (#20) che correranno in SP9 Pro-AM, mentre è molto interessante la Ferrari #30 di Frikadelli Racing. La squadra che fu di Sabine Schmitz è passata al Cavallino Rampante, mantenendo le Porsche Cup, e ha schierato un equipaggio super, con Earl Bamber, Nicky Catsburg, David Pittard e Felipe Fernandez Laser.

Dopo un lavoro di sviluppo sulla nuova 296, la squadra tedesca è stata la prima ad ottenere una vittoria assoluta a livello globale per la nuova arma di Maranello, vincendo proprio la gara-2 delle Qualifiers. Vincere una 4 ore è però cosa diversa da una 24 ore, dove molte sono le incognite. È però indubbia per ora la velocità della 296 al Nurburgring.

 

Abt ha scelto una livrea nera per il debutto con la sua Lamborghini

 

 

Lamborghini

Konrad Motorsports continua a schierare una Lamborghini Huracan, la #7 per Axcil Jefferies e Yelmer Buurman.

Ma gli occhi di tutti sono sulla ABT Sportsline #27, con l’equipaggio all-star di Kelvin Van Der Linde, Marco Mapelli, Jordan Pepper e Nicki Thiim. La squadra di Abt si sta staccando da Audi, e questa è la prima mossa, e anche se i risultati in NLS e Qualifiers sono stati per ora poco appariscenti questo è indubbiamente una delle squadre che potrebbe vincere la corsa.

Mercedes

L’assalto della Stella a 3 punti al Nordschleife, con la vittoria che manca dal 2016, vede in totale 6 AMG GT3 impegnate, di cui 2 in Pro/AM.

GetSpeed schiera la #2 per Christodolou/Goetz/Schiller, vincitori della gara di qualifica 1, e la #3 per Jules Gounon, Maro Engel e Daniel Juncadella. Christodoulou e Engel erano nell’equipaggio Black Falcon che vinse nel 2016.

Bilstein schiera invece la #4 per Raffaele Marciello, Luca Stolz, Philip Ellis, e Edoardo Mortara. Il pilota italo-svizzero non correva al Nurburgring da anni, e in GT3 da Macau 2022 (con Audi), si è unito all’ultimo minuto.

Abbiamo quindi la #6 Bilstein per Arjun Maini, Jordan Love e Huber Haupt, e poi la #10 e #11 per Schnitzelalm Racing.
24 ore Nurburgring 2023 entry list

Porsche

Sono ben sette le Porsche 992 GT3 R al via, a caccia della quattordicesima vittoria per la casa tedesca.

Dopo l’incidente dello scorso anno, la Porsche #911 Manthey-EMA “Grello” si presenta al via tra le favorite con Christensen/Estre/Makowiecki/Preining, un quartetto di ufficiali e una squadra plurivincitrice che la rende tra le favorite assolute.

Rutronik schiera la #96 per Dennis Olsen, Matteo Cairoli e Julien Andlauer, un equipaggio che ha un ottimo potenziale.

Dinamic GT è l’unica squadra italiana di spicco al ‘Ring, e schiera la #54 per Laurens Vanthoor, Laurin Heinrich, Güven e Engelhart. E’ inoltre l’unica SP9 sulla Pirelli.

Falken Motorsport schiera la #33 per Bachler, Müller e Alessio Picariello, e la #44 per Eriksson, Heinemann, Menzel e Ragginger, la squadra ha mostrato buone prestazioni nelle qualifiers.

Huber Motorsport vedrà al via Come Ledogar, Lars Kern, Dennis Fetzer e Romain Dumas.

La #24 Lionspeed by Car Collection è gestita dallo stesso team che schiera anche l’Audi #22, ma con meccanici e ingegneri totalmente diversi: al volante ben 3 ufficiali con Matt Campbell, Mathieu Jaminet, Patrick Pilet e Patrick Kolb.

E tutto il resto…

L’entry list vastissima, con piloti anche di spicco nelle classi “minori”.

Sicuramente la classe più eclettica e preferita dai fan è la SP3, che vede al via due Toyota Corolla schierate da Toyota Gazoo Racing Thailand, e poi le due mascotte della corsa: la Dacia Logan #118, e la Opel Manta #121, in quello che potrebbe essere l’ultimo valzer di un’auto ormai storica.


Rimani sempre aggiornato sul mondo Endurance entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

GT World Challenge | Hockenheim 2023 – Gara-1: Vittoria per la Audi Tresor di Feller-Drudi, campionato riaperto!

Francesco Ghiloni

DTM | Staffetta Paul – Wishofer in Lamborghini GRT, chi correrà al Lausitzring?

Alessandro P

GT World Challenge | Hockenheim: Anteprima, Streaming e Orari

Francesco Ghiloni

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.