Luglio 23, 2024
Paddock News 24
Endurance

24 ore del Nurburgring – Sintesi e Risultati dopo 8 ore: la Audi #16 Phoenix al comando prima della nebbia

Audi torna al comando della 24 ore del Nurburgring dopo le prime 8 ore e prima della bandiera rossa per nebbia: i risultati

Dopo 8 ore di gara, la 24 ore del Nurburgring 2024 è stata costretta a uno stop forzoso, per via della nebbia che ha ammantato prima il circuito GP, e poi il Norschleife: i risultati finora premiano la Audi #16 Scherer Sport Phoenix di Stippler / Mies / Feller / Marschall, che ha preso il comando nelle ultime fasi di gara.

Continua a seguire la 24 ore del Nurburgring in diretta – Lo streaming e gli ultimi aggiornamenti qui

Lotta BMW – Porsche nelle prime ore

La gara si è aperta con un acquazzone che ha coinvolto diverse zone della pista prima del via, le squadre hanno scelto chi le slick e chi le wet, ma a pagare nella prima ora sono state le gomme da bagnato, con la BMW #72 Team RMG costretta a montarle prima ancora dello start, cedendo la pole position alla Porsche #911 Manthey. Kevin Estre ha quindi gestito la corsa, mentre Augusto Farfus sulla BMW #99 ROWE.

Farfus e Estre hanno duellato per la prima posizione, allungando sul gruppo di oltre 30 secondi, mentre Dan Harper sulla #72 ha rimontato fino al terzo posto. Dopo la prima sosta però la BMW #99 ROWE si è portata nettamente davanti a tutti, con la Mercedes #3 Bilstein seconda. La #911 “Grello” aveva infatti optato per allungare lo stint di un giro, ma le gomme da bagnato a questo punto erano troppo surriscaldate e Estre ha perso 30 secondi. Un primo grosso incidente ha coinvolto due auto GT4 al Flugtplatz, fortunatamente senza feriti.

Incidente per Sheldon Van Der Linde in un doppiaggio

Nel corso della terza ora due incidenti hanno cambiato il volto della gara.

Il primo incidente a Dottinger Hohe ha visto un triello tra la Mercedes #130, la Audi #15 Phoenix e la Porsche #5 Herberth finire male per tutti e tre, e solo per caso il rettilineo non si è trasformato in un mare di pezzi di carbonio. L’Audi #15 è al momento 11ª e nel giro di testa, la #130 ha perso 12 giri, la Porsche #5 Herberth è dietro di un giro.

Poi arriva l’incidente di Sheldon Van Der Linde, leader della corsa, che colpito nel corso di un doppiaggio, è costretto a ritirare la BMW #99 ROWE, fin qui dominante. Alesia Kreutzpointer, al volante della Porsche Cayman #420 che ha toccato la BMW #507 e poi la BMW #99 ha subito la revoca della licenza per il Nurburgring.

La Porsche #911 Manthey è quindi tornata al comando, con l’Audi #16 Phoenix sempre vicina, e la Mercedes #3 Bilstein terza. Ma nel corso della quinta ora è tornata la pioggia, stavolta molto più modesta e a chiazze sul circuito, con alcune squadre che hanno optato per rimanere sulle slick. Altre invece hanno scelto le gomme slick intagliate o le intermedie, la prima era la scelta migliore.

24 ore nurburgring risultati Porsche Manthey
Gruppe C Photography / ADAC

 

Il ritorno della pioggia premia la Audi #16 Phoenix

Tra queste c’è proprio la #911 Manthey, che però nello stint di Vanthoor non convince e monta le wet in una sosta anticipata. A guadagnare di più da questa situazione è l’Audi #16 Phoenix che con Stippler fa tutto giusto e si riporta al comando. La BMW #72 Team RMG, che ha montato le slick intagliate, sfrutta la situazione per salire in seconda posizione, Harper ingaggia Stippler in un lungo duello, ma la #16 resiste. Guven, salito sulla #911 Manthey, torna a martellare, e si riporta in terza posizione dopo 7 ore e 20 minuti completati.

Dalle 22 ha iniziato ad alzarsi la nebbia, sopratutto sul GP-Strecke. Con l’impossibilità per l’elisoccorso di alzarsi in volo, la direzione gara ha deciso per la bandiera rossa quando mancavano 16 ore e 37 minuti alla fine, uno stato che prosegue nelle 10 ore e mezzo successive.

“Abbiamo alcuni commissari che non possono più vedersi tra di loro. Inoltre, non è più garantito che i piloti possano vedere i commissari. “La sicurezza non era più garantita e quindi non ho avuto altra scelta che dare bandiera rossa.

Walter Hornung, direttore di gara

I risultati sono presi al giro 45, l’ultimo completato prima della bandiera rossa, e vedono la Audi Scherer Phoenix #16 davanti alla BMW #72 Team RMG, con la Porsche #911 Manthey EMA terza, la Mercedes #4 HRT quarta e la Ferrari #1 Frikadelli quinta.

Risultati 24 ore del Nurburgring 2024 dopo la bandiera rossa

Risultati 24 ore del Nurburgring dopo 8 ore

I tre gruppi alla ripartenza

  1. Gruppo 1
  2. Gruppo 2
  3. Gruppo 3

Risultati per classe dopo la bandiera rossa


Rimani sempre aggiornato sul mondo Endurance entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: Telegram – TikTok – Instagram – Facebook – Twitter


Foto: Gruppe C Photography / ADAC

Articoli Correlati

BMW presenta la nuova M4 GT3 EVO, ancora più affilata con le novità introdotte – FOTO

Francesco Zazzera

24 ore di Daytona | L’IMSA spiega la bandiera a scacchi anticipata: “Errore in direzione gara”

Francesco Ghiloni

DTM | Olanda mania, i piani di ADAC per il calendario 2025

Alessandro P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.