Giugno 14, 2024
Paddock News 24
EnduranceWEC

24 ore di Le Mans 2023 | Risultati Hyperpole: prima fila Ferrari

Pole position, record Hypercar e prima fila per le Ferrari 499P nella Hyperpole della 24 ore di Le Mans 2023: i risultati

24 ore le mans hyperpole risultati Ferrari

Partire dalla pole non ti fa vincere nulla, però è sempre bello e la Hyperpole della 24 ore di Le Mans 2023 ci ha regalato un grande spettacolo.

Ferrari partiva favorita dopo i risultati di ieri, ma c’era il dubbio sulle prestazioni Toyota.

Alla fine invece è una prima fila Ferrari, e un nuovo record assoluto in Hypercar, battendo il record del 2021 di una Toyota più leggera e con diversi vantaggi tecnici.

Orari 24 Ore di Le Mans 2023: Tutte le info su come e dove guardarla in TV e streaming!

Hypercar

Il primo giro lanciato vede le due Ferrari nelle prime posizioni, la #51 di Pier Guidi abbatte subito il record Hypercar del 2021 in 3:23,897, Fuoco si migliora il giro successivo in 3:23,905.

Le due Toyota non trovano subito un buon tempo, poi Kobayashi si migliora ma è a un secondo dopo il primo stint.

Tutti montano il secondo set di Michelin disponibile per la Hyperpole, e Antonio Fuoco stavolta vola: miglior S1 di 4 decimi, miglior S2 sotto 1,18, non si migliora molto nel terzo settore perché trova traffico ad Arnage, ma alla fine il suo giro è un 3:22,982, ed è record Hypercar di quasi un secondo.

Pier Guidi si migliora in 3:23,755, Bourdais sulla Cadillac #3 è terzo in 3:24,908 mentre dietro Kobayashi e Hartley scattano con un primo settore vicino a Fuoco ma… il loro vero potenziale non lo sapremo mai, perché è bandiera rossa!

Incendio per la Cadillac #3

La Cadillac #3 di Bourdais prende fuoco dopo la prima chicane, un incendio che sembra derivare dal fluido accumulatosi sul fondo. Oltre al danno per Cadillac, che dovrà ricostruire la macchina e avrà solo un warm-up per provare la #3, c’è anche la beffa della perdita del suo tempo migliore (scatterà 6° la #3).

Con 5 minuti alla fine e gomme usate battere il tempo di Fuoco è una mission impossible, le Ferrari neanche tornano in pusta mentre le Toyota devono fare attenzione al carburante.

Kobayashi si migliora in 3:24.267, tempo da 3ª posizione ma infrange i track limits e la #7 scatterà 5ª, mentre la #8 di Hartley si qualifica in 3ª posizione.

Porsche ha sbagliato a scommettere sull’assenza di bandiere rosse, ma Nasr ce la mette tutta e centra un terzo settore record per portarsi a casa la quarta posizione per la #75 in 3:24.531. La Porsche #5 di Makowiecki è 7F, la Cadillac #2 di Bamber è solo 8ª, non è riuscita a fare un gran tempo.

LMP2

Nella categoria cadetta la pole delle LMP2 va alla IDEC Sport # 48 con Chatin che segna un 3:32.923. Dietro di lui, a meno di un decimo, la Jota #28 con Fittipaldi alla guida fermando il crono 3:33.035. In terza c’è la #41 del TeamWRT con Deletras che segna 3:33.240.

Un risultato a sorpresa viste le squadre in lotta, tra cui IDEC Sport non era certamente favorita.

GTE

Non c’è nessuna sorpresa invece in GTE, con Ben Keating che conquista la pole position per Corvette, un ruolo che ha svolto più volte in questa stagione.

Le ultime qualifiche a Le Mans per le vetture GTE vedono la Corvette C8.R #33 in pole con Ben Keating che ferma il cronometro a 3:53.376. Dietro di lui l‘Aston Martin #25 con Ahmad Al Marthy che segna 3:53.905. Il distacco tra le prime due è di oltre un secondo. Infatti, per la 24 Ore di Le Mans, la Corvette ha visto eliminato il success ballast che aveva accumulato per le vittorie nelle prima gare della stagione. In terza la Ferrari #54 di AF Corse con Flohr alla guida che ferma il cronometro a 3:54.582.

Risultati Hyperpole 24 ore di Le Mans 2023

24 ore di Le Mans risultati qualifiche

Copertina:

Photo Copyright 2023 FIA WEC / FocusPackMedia – Gabi Tomescu

Rimani aggiornato su tutte le notizie dal mondo Endurance e GT seguendoci sul canale Telegram dedicato.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

GT World Challenge | Brands Hatch 2024 – Gara 2: dominio della Mercedes #48, ritiro per Valentino Rossi

Alessandro P

DTM | Il team Rosberg sogna il ritorno nel 2024: “Siamo in trattativa con vari costruttori”

Alessandro P

24 ore di Le Mans | Risultati Prove Libere 1 – Toyota al comando davanti a JOTA e BMW

Francesco Ghiloni

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.