Maggio 22, 2024
Paddock News 24
Breaking NewsEnduranceGTWC

GTWC | Valentino Rossi si racconta tra Monza e futuro: “Sogno la 24H di Le Mans”

Impegnato nel GTWC a Monza, Valentino Rossi ha parlato delle sensazioni emerse in pista e di quanto si aspetta dal suo futuro: “Dipenderà dalle mie performance”.

L’attesa in vista della gara di domani è tutta per lui, Valentino Rossi, impegnato nella 3H del GTWC a Monza. Il passaggio dalle due alle quattro ruote non ha certo fatto venire meno la passione dei suoi tifosi, che hanno letteralmente preso d’assalto il Paddock sin dal venerdì.

GTWC Monza Valentino Rossi
Valentino Rossi impegnato nella tappa d’apertura del GTWC a Monza. Credits: Marco Borgonovo

Il pilota di WRT Racing è all’esordio assoluto con la nuova BMW M4 GT3 e sta ancora prendendo le misure dopo una stagione alla guida dell’Audi R8.

Sicuramente sono due vetture molto diverse. La differenza principale riguarda il motore, dato che la BMW è turbo mentre l’Audi è aspirata. Di conseguenza cambia la risposta in accelerazione così come la scelta delle marce. Quanto alla vettura, l’M4 è più grande, il che, naturalmente, ha i suoi pro e contro. Pur essendo ancora in una fase iniziale e di conoscenza della macchina, credo che BMW restituisca un feeling migliore. Specie nelle parti più guidate del tracciato l’Audi tendeva ad essere più nervosa“.

Muovendo, poi al weekend di gara, Rossi si è soffermato sulle caratteristiche del tracciato brianzolo. Nello specifico, il pilota WRT ritiene che il layout di Monza poco si adatti alle doti della M4 GT3.

Credo che Monza non sia una delle migliori piste per noi“, conferma Vale. “Da quanto emerso oggi, Mercedes ed Audi sembrano molto veloci. Monza è sicuramente un tracciato da sempre selettivo in frenata e penso che questo sia il punto su cui dovremo concentrarci e migliorare“.

Rossi dopo l’incidente in Parabolica: “Un vero peccato”

GTWC Monza Rossi
Valentino Rossi si è reso autore di un’uscita di pista in Parabolica durante le Pre-Qualifiche del GTWC a Monza – Credits: Marco Borgonovo

Nonostante la sedicesima posizione in classifica, a circa un secondo dalla R8 di Tresor Attempto Racing, Rossi non si perde d’animo.

Tra la sessione mattutina e quella del pomeriggio ho visto buoni miglioramenti. Mi sono trovato meglio con la macchina e alla fine anche il tempo sul giro non era affatto male. Al Paul Ricard come a Zandvoort, ma più in generale, nei circuiti con curve veloci, la nostra vettura va forte. Sulla carta dovremmo essere competitivi a Spa ma fino a quando non ci vai è difficile dire dove saremo rispetto ai rivali“.


Leggi anche: GTWC | La fotogallery del venerdì di Monza


A macchiare il pomeriggio della #46 è stato proprio un errore di Rossi che, dopo un errore in Parabolica, ha perso il controllo della sua M4 ed impattato violentemente contro le barriere.

Un grande peccato”, ammette Vale. “Ho fatto un errore. Fortunatamente io e la macchina siamo a posto per cui da quel punto di vista non vedo problemi. In frenata sono stato un po’ troppo a sinistra e ho toccato la linea bianca e mi è partita. Vediamo domani mattina. I miei compagni conoscono bene vettura e pista per cui se il feeling è buono i tempi verranno di conseguenza“.

Il futuro? “Sogno Le Mans”

Concludendo, Rossi si è espresso sul suo futuro, rivelando il sogno di poter partecipare, un giorno, alla 24H di Le Mans.

Mi piacerebbe anzitutto diventare veloce e riuscire ad essere tra i primi della categoria“, spiega il #46. “Quanto al resto, dipenderà tutto dalle mie performance. Sicuramente il sogno, e l’obbiettivo, è quello di partecipare alla 24H di Le Mans. Per il momento mi godo questo campionato, che mi piace molto. Il livello è sicuramente alto e le vetture sono tutte della stessa categoria. Non vedo l’ora di partecipare alla 24H di Spa, che è senza alcun dubbio la gara di punta della categoria. Devo ancora decidere cosa fare, potrei continuare a correre qui ma partecipare anche a qualche tappa del WEC“.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

DTM | Hockenheim – Gara 2: vittoria per Preining davanti a Bortolotti in un weekend perfetto

Alessandro P

IMSA | Gli orari e come seguire in streaming la 12 ore di Sebring 2023

Francesco Ghiloni

F1 | Qualifiche GP Australia – Cambia la griglia di partenza: Penalizzato Perez

Simona Puleo

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.