Luglio 22, 2024
Paddock News 24
EndurancePN24

IGTC | Il team Manthey EMA annuncia la lineup per la 12 ore di Bathurst

Il team tedesco Manthey EMA sarà in griglia di partenza della 12 Ore di Bathurst a Mount Panorama con due Porsche 911 GT3 R.

Il team campione DTM in carica, Manthey EMA, si prepara ad affrontare una stagione ricca di impegni e nel weekend del 16 e 18 febbraio sarà a Mount Panorama per la prima tappa dell’Intercontinental GT Challenge (IGTC) della 12 Ore di Bathurst.

igtc bathurst manthey ema
Le due Porsche per la 12 ore di Bathurst dell’IGTC, Credit: Manthey EMA

Dopo un inizio di grande successo nel 2023 per noi a Bathurst, siamo lieti di tornare sul circuito di Mount Panorama nel 2024. Ovviamente, vogliamo riscattare il secondo posto dell’anno scorso e speriamo di finire sul gradino più alto del podio questa volta con le due vetture Porsche che schiereremo. Non sarà un compito facile su un circuito impegnativo e con una forte concorrenza, ma con il nostro team ben affiatato e le forti coppie di piloti in entrambe le 911, crediamo di avere un buone possibilità di ottenere la nostra prima vittoria a Bathurst”, ha dichiarato Nicolas Raeder, amministratore delegato di Manthey a Endurance-Info.

La Porsche #912, con la tradizionale colorazione Grello, sarà affidata a Matt Campbell, Ayhancan Güven e Laurens Vanthoor e competerà in classe Pro. D’altra parte la #911 con al volante Harry King vincitore per tre volte a Mount Panorama nella Porsche Carrera Cup Australia, Alessio Picariello, reduce da uno straordinario 2023, e Yasser Shahin sarà iscritta alla classe Pro-AM con il nome “The Bend Manthey EMA”.


Leggi anche: WEC | Ganassi Racing e la volontà di due Cadillac LMDh al via, i possibili scenari nel 2024


La denominazione sottolinea la partnership ampliata tra Manthey, EMA Motorsport e The Bend, che è in corso da tempo. La classica endurance di dodici ore al Mount Panorama è considerata una delle gare GT più importanti e quindi ha un significato speciale per il circuito australiano The Bend Motorsport Park.

Per Yasser Shahin e Matt Campbell sarà la gara di casa e Campbell deve riscattare il secondo posto dello scorso anno:

“Sono davvero entusiasta di unirmi nuovamente a EMA Motorsport e a Manthey per la 12 Ore di Bathurst del 2024. È uno dei miei eventi e tracciati preferiti al mondo. Potrei essere un po’ di parte, ma l’anno scorso mi è piaciuto molto e spero che potremo migliorare di un’altra posizione rispetto al nostro secondo posto nel 2023. Non vedo davvero l’ora”.


Rimani sempre aggiornato sul mondo Endurance entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


*Immagine di copertina, Credit: Manthey EMA

Articoli Correlati

F1 | Newey: per Benson più Ferrari che Aston, ma soprese possibili

Simone Mercurio

F1 | GP Miami – Qualifiche Sprint, Verstappen sorpreso dalla pole: “Accettiamo questa sorpresa positiva”

Sara Bonaduce

GT | La FIA annuncia novità per la classe GT3

Francesco Ghiloni

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.