Luglio 14, 2024
Paddock News 24
EnduranceIMSAPN24

IMSA | 24 Ore di Daytona – Risultati dopo 21 ore: Porsche passa al comando, Cadillac non demorde

Con tre ore alla fine della 24 ore di Daytona Porsche guida davanti all’unica Cadillac superstite, in GTD-PRO Ferrari torna al comando

Con tre ore rimaste nella 24 ore di Daytona 2024, si prospetta sempre più una lotta Porsche-Cadillac per la vittoria, con la Porsche #7 10 secondi davanti alla Cadillac #31. In GTD-PRO Ferrari e Risi Competizioni tornano al comando: vediamo i risultati alla 21ª ora.

IMSA | 24 Ore di Daytona – Risultati dopo 15 ore: Porsche davanti ma con una sosta in meno, disastro BMW in GTP

Le altre sintesi:

Diciannovesima ora

La Porsche #6, che ha chiuso la diciottesima ora in testa, si ferma in pit lane per scontare la penalità (per uso di energia sopra i limiti), lasciando la prima posizione conquistata poco prima nelle mani della Cadillac #31 AXR di Aitken.

Campbell, sulla Porsche #7, continua a fare pressione sulla Cadillac, mentre dietro Neel Jani sulla #5 Proton è a 40 secondi.  Aitken tenta di difendersi, ma dopo 15 minuti nella 19ª ora Campbell ha la meglio sul triovale. Campbell poi allunga fino a 14 secondi sulla Cadillac, mentre dietro la Porsche #6 inizia a recuperare, portandosi infine terza con Vanthoor, dopo aver passato la Acura #40 e la Porsche #5.

Nel frattempo in GTD-PRO James Calado sulla Ferrari #62 Risi supera la Corvette #4, e va all’attacco della BMW #1 Paul Miller Racing, in testa e distante 25 secondi. Proprio sul finire dell’ora,  quando la Ferrari si è avvicinata molto alla BMW, la Corvette #4 rientra nel garage dopo un’uscita sull’erba della Bus Stop.

In LMP2, dopo la lotta dell’ora precedente, la #04 Crowdstrike allunga sulla #18 ERA, con Braun al volante dell’auto leader, e Dalziel della seconda.

La Mercedes #57 Winward rimane al comando della GTD, con 20 secondi circa sulla Ferrari #023 Triarsi, la più vicina nel giro di testa. Tra i ritiri di nota entrambe le Corvette GTD di AWA, per problemi al servosterzo e elettrici

Leader dopo 19 ore:

  • ⚫ Porsche #7 Penske
  • 🔵 #04 Crowdstrike
  • 🔴 #BMW #1 Paul Miller Racing
  • 🟢 Ferrari #023 Triarsi
  • [Risultati]

Ventesima ora

Sulla #7 Felipe Nasr continua ad allungare nei confronti di Aitken, e in generale proseguono tutti i trend dell’ora precedente, finchè la Ligier #33 Sean Creech, dopo una gara difficile, non perde parecchi pezzi di carrozzeria dopo un’uscita di pista. Per rimuovere il pezzo più consistente si chiama la Full Course Yellow, la prima in tre ore. La #33 Sean Creech si ritirerà poco dopo, chiudendo una complessa Daytona per la squadra.

Nelle soste in GTP, la Porsche #7 rientra davanti alla Cadillac #21, alla Porsche 5 Proton, alla #6 Penske e alla Acura #40.

In GTD-PRO invece è tempo di un cambio freni per la Ferrari #62: malgrado un po’ di difficoltà riescono a rientrare secondi, dietro alla BMW #1 Paul Miller Racing.

Immagini Ferrari Media Center

Si riparte con 4 ore e trenta minuti alla fine: Kevin Estre sulla Porsche #6 brucia subito Jani alla ripartenza, e si lancia all’attacco della Cadillac #31 di Aitken. Aitken però riesce a respingerlo, con Estre che finisce anche sull’erba, danneggiando lo splitter.

In GTD c’è un intensissimo duello per la prima posizione tra la Ferrari #023 di Onofrio Triarsi e la Mercedes #57 Winward di Indy Dontje, Dontje ha infine la meglio dopo un duro duello, mentre subito dietro Calado supera Verhagen, riportando in testa la Ferrari #62 Risi Competizione.

Leader dopo 20 ore:

  • ⚫ Porsche #7 Penske
  • 🔵 #04 Crowdstrike
  • 🔴 Ferrari #62 Risi Competizione
  • 🟢 Mercedes #57 Winward
  • [Risultati]

Ventunesima ora 24 ore daytona risultati Porsche

L’ora si apre con un contatto tra la #1 Paul Miller Racing di Verhagen e la Ferrari #023 di Triarsi: la Ferrari perde una posizione in GTD, ma non ha danni.

Kevin Estre nel frattempo rientra ai box, e i meccanici Penske cambiano lo splitter danneggiato in precedenza: poi però, a gomme fredde, la Porsche #6 scivola nell’erba, e ci resta per un bel po’, con la #6 che alla fine perde 70 secondi e tre posizioni.

Campbell allunga su Aitken portando il distacco a circa 10 secondi.

In LMP2 la #18 ERA torna al comando dopo il sorpasso di Rasmussen ai danni di Braun nella 20ª ora. Nel giro di testa ci sono anche la #52 Inter Europol, la #8 Tower Starworks e la #74 Riley.

In GTD-PRO Alessandro Pier Guidi e Sheldon Van Der Linde si sfidano a suon di giri secondi: il distacco tra la Ferrari #62 e la BMW #1 rimane invariato, anche perchè la #1 ha un danno nella carrozzeria del paraurti.

Leader dopo 21 ore:

  • ⚫ Porsche #7 Penske
  • 🔵 #18 ERA
  • 🔴 Ferrari #62 Risi Competizione
  • 🟢 Mercedes #57 Winward
  • [Risultati]

Copertina: Immagini Team Penske


Rimani sempre aggiornato sul mondo Endurance entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


 

Articoli Correlati

F1 | GP Las Vegas – I Punti Chiave del sabato della Strip

Francesca Anna T

F1 | Ralf Schumacher rivela: ” Tensione Marko-Horner? Attenzione perchè Verstappen è con Helmut”

Maria Grazia De Sanctis

GT World Challenge | Zandvoort, Qualifiche-1: Feller porta l’Audi #40 Tresor in pole!

Francesco Ghiloni

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.