Luglio 18, 2024
Paddock News 24
EnduranceIMSAPN24

IMSA | 24 Ore di Daytona – Sintesi dopo tre ore: Cadillac leader nei prototipi, Corvette e Lexus nelle GTD

La sintesi delle prime tre ore di gara della 24 Ore di Daytona 2024. In classe GTP Cadillac davanti mentre in GTD Pro e GTD tanta bagarre in una fase di gara caratterizzata da numerose interruzioni.

24 daytona cadillac
La Lexus #12, leader in classe GTD dopo le prime tre ore della 24 Ore di Daytona mentre in classe GTP Cadillac davanti con Jack Aitken, Credit: IMSA

 

Prima ora

In partenza della 24 Ore di Daytona Pipo Derani ha tenuto la prima posizione su un aggressivo Felipe Nasr. In LMP2 Ben Keating non ha avuto un ottimo scatto e ha perso ben tre posizioni. 

Derani, nei primi giri ha allungato sul gruppo mentre Nasr ha perso la posizione ai danni di Sebastien Bourdais per l’1-2 Cadillac. In GTD Lexus in grande spolvero, con la #14 leader in GTD Pro e la #12 leader in GTD. In GTD Pro ottimo passo per le Ferrari con la #62 del team Risi Competizione di Daniel Serra a tallonare la Lexus di Ben Barnicoat.

Al giro 14 prima full course yellow della gara per il recupero della Lamborghini #78 della classe GTD. Primi pit stop e primi inconvenienti in casa Porsche; la #6 a causa di qualche operazione di troppo sull’anteriore è rientrata in pista in fondo al gruppo GTP.

La ripartenza è durata poco a causa di un incidente multiplo in LMP2 alla chicane Le Mans; nello stesso giro un altro incidente tra la Lexus #14 e la LMP2 #20.

Image
La Lexus #14 nella via di fuga dopo il contatto con la LMP2 #20, Credit: @LeonThePlum

Al termine della prima ora di gara la situazione in classifica era la seguente:
⚫️ GTP – Acura #10
🔵 LMP2 – Crowdstrike Racing #04
🟢 GTD Pro – Lamborghini #19
🔴 GTD – Lexus #12

Seconda ora

La seconda ora di gara si è aperta sotto bandiera gialla e alla ripartenza la Porsche di Nasr ha subito attaccato la Cadillac di Bourdais per la seconda posizione. Al giro 32 il francese ha passato in curva 1 Ricky Taylor per la prima posizione in GTP.

Altro incidente in LMP2 con  la #22 di United Autosports in barriera; la vettura è ritornata in pista ma con vistosi danni alla sospensione posteriore. La Porsche di Richard Westbroook ha rischiato tanbtissimo, toccando la LMP2 #74 Riley nel tentativo di superare la Cadillac #01 di Derani.

A pochi minuti dal termine della seconda ora, un’altra full course yellow per l’incidente della TDS Racing di Steven Thomas.

Image
La LMP2 TDS Racing ko dopo l’incidente, credit: @onlyendurance

Dopo due ore, i leader di classe:

⚫️ GTP – Cadillac #01
🔵 LMP2 – United Autosports #04
🟢 GTD Pro – Lamborghini #19
🔴 GTD – Lexus #12


Leggi anche: IMSA | 24 Ore di Daytona 2024 – Un inizio decisamente in salita per la BMW 


Terza ora

Dopo una lunga full course yellow, la gara è ripartita e in GTP Scott Dixon con la Cadillac #01 ha perso la leadership ai danni della Acura #40 di Deletraz ma con una sosta in meno. La #01 però continua a controllare effettivamente la classifica la maggior parte del tempo, alternandosi con la #31 e la #10.

Terza ora nel segno delle GT con le Ford Mustang, al debutto a Daytona, in azione, ma in difficoltà con il cofano posteriore che cede.. Ma in GTD Pro a fare la voce grossa la McLaren di Pfaff Motorsport #9 di Marvin Kirchhofer.

Al termine della terza ora di gara la situazione in classifica era la seguente:
⚫️ GTP – Cadillac #31
🔵 LMP2 – United Autosports #02
🟢 GTD Pro -Corvette #3
🔴 GTD – Lexus #12


Rimani sempre aggiornato sul mondo Endurance entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


*Immagine di copertina, credit: Jake Galstad

 

Articoli Correlati

F1 | “Ok Lewis, it’s Hammer time”: ecco le origini dietro il celebre team radio di Hamilton e Bono

Vanessa Cravotta

Formula E | Portland E-Prix – McLaren forte in qualifica ma non basta, Bird: “Difficile da digerire quando non hai colpa”

Alessandro P

FIA GT World Cup 2023 | Qualifiche – Marciello in pole position a Macao all’ultimo tentativo

Alessandro P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.