Maggio 22, 2024
Paddock News 24
EnduranceWEC

24 ore di Le Mans 2023 – La Entry List: tutti i 186 piloti al via!

62 auto, 16 Hypercar, 186 piloti per la 24 ore di Le Mans 2023, l’edizione del Centenario: scopri l’entry list

Una griglia leggendaria e diversificata di piloti provenienti da ogni forma di automobilismo, il richiamo di alcuni dei marchi più gloriosi della sua storia, il fascino di una top class mai così ricca da quasi un quarto di secolo: la 24 ore di Le Mans 2023, l’edizione del Centenario, vanta una delle migliori griglia di sempre per l’evento, andiamo a vedere tutti i nomi in lizza.

24 ore di Le Mans entry list

Classe Hypercar

 

La classe regina dell’edizione 2023 si arricchisce con 16 vetture al via per la 24 Ore. Tra le vetture partecipanti troviamo 3 Cadillac V-Series.R, di cui solo una stabile nel WEC. Dopo l’arrivo della #3 a Spa, in Francia gareggia anche la #311 gestita da Action Express Racing, condotta da Luis Felipe Derani, Alexander Sims e Jack Aitken. Porsche, per festeggiare i suoi 75 anni di storia ha deciso di schierare 3 963 ufficiali con la livrea speciale, mentre una 963 è affidata e gestita dall’Hertz Team Jota. La #75, new entry per Le Mans sarà guidata da Felipe Nasr, Mathieu Jaminet e Nicholas Tandy. Tra le Porsche manca all’appello la 963 gestita da Proton Competition, che sarà pronta solo per Monza.


Leggi anche: Orari 24 Ore di Le Mans 2023: Tutte le info su come e dove guardarla in TV e streaming!


Ferrari e Toyota schierano le due vetture che competono nel WEC. Per Ferrari è il ritorno in classe regina dell’endurance dopo 50 anni dall’ultima apparizione. Nessuna modifica agli equipaggi delle Ferrari 499P e Toyota GR010-Hybrid. Sostituzione importante in casa Vanwall, con Villeneuve che è stato sostituito da Tristan Vautier. Peugeot per la gara di casa schiera le due 9X8 con la livrea speciale per l’edizione 2023. Anche qui nessuna modifica negli equipaggi delle due Hypercar del leone. GlickenHaus Racing schiera la seconda Hypercar per la 24 Ore, con Frank Mailleux, Nathanael Berthon e Esteban Gutierrez sulla #709. Ufficializzato anche l’equipaggio della #708, con Romain Dumas, Olivier Pla e Ryan Briscoe al volante.

24 ore di Le Mans entry list

 

LMP2

Nella categoria cadetta del campionato le vetture al via saranno 24,  di cui 9 con equipaggi Pro/Am come previsto da regolamento. L’entry list della LMP2 è infinita e ora sappiamo i nomi definitivi degli equipaggi.

Dall’IMSA viene la #13 Tower Motorsports, mediante John Farano, vincitore del premio Jim Trueman come migliore amatore in LMP2. A prendere parte alla 24 ore sarà però Steven Thomas, dopo che l’amatore americano ha declinato per via dei postumi del suo incidente a Laguna Seca.

24 Ore Le Mans 2023 entry list

Presenti, tramite gli inviti automatici, Duqueine Team come vincitori della classe LMP2 in Asian Le Mans Series, schiereranno Neel Jani, Nico Pino e Renè Binder, e sulla #43 Tom Van Rompuy.

COOL Racing, campioni ELMS LMP3 2022, schiereranno una vettura Pro/AM con Coigny, Malthe Jakobsen e Nicolas Lapierre, che non sarà al via questa stagione con Alpine (presente con due LMP2 in vista del debutto in Hypercar nel 2024), e la #47 per De Gerus e Lomko.

Graff Racing sarà al via con Roberto Lacorte, Gledo van der Garde e Patrick Pilet.

Nielsen Racing con la #14 presenta un equipaggio interessante con Rodrigo Sales, Mathias beche e Ben Hanley.


Leggi anche: WEC | Obiettivo Le Mans – Tra nostalgia e ambizione: Porsche pronta a dare battaglia


AF Corse sarà al via anche in LMP2, in PRO/AM per supportare il campione in carica PRO/AM del WEC François Perrodo, che sarà affiancato dal pilota ufficiale Lexus Ben Barnicoat e dall’ex-Rebellion Norman Nato.

Algarve Pro Racing schiererà Kurtz, Allen e Braun.

Racing Team Turkey, con il supporto di TF Sport, schiererà Salih Yoluc, Tom Gamble e Dries Vanthoor ad affiancare il forte amatore turco.

Inter Europol schiererà una seconda vettura, i polacchi porteranno al via anche la #32 con Mark Kvamme, Jan Magnussen e Andres Fjordbatch.

24 ore di Le Mans entry list

 

GTE-AM e NASCAR Garage 56

La classe delle GT vivrà quest’anno l’ultima Le Mans e l’ultima stagione per la categoria, che quest’anno si è vista privata della classe PRO. Le GT al via 21, suddivise tra i vari team. Al via della 24 Ore ci saranno 5 Aston Martin Vantage AMR, 7 Ferrari 488 GTE EVO, 8 Porsche 911 RSR – 19 e una Chevrolet Corvette C8.R.

Proton Competition schiererà 6 vetture, contando anche Iron Lynx #60 e Iron Dames #85. La #16, proveniente da un campionato extra WEC è affidata a Ryan Hardwick, Zacharie Robichon e Jan Heylen. Sulla #911 troviamo Fasbender, affiancato da Rump e Lietz. Sulla #88 infine Harry Tincknell (ultima gara prima del passaggio in Hypercar) sarà affiancato da Donald Yount e Jonas Ried.

TF Sport schiera la Aston #72 per Arnold e Maxime Robin, e Valentin Hasse-Clot. La Aston #55 GMB vedrà al via Birch, Jensen e Møller.

Kessel Racing schiererà la #74, raddoppiando le sue GTE rispetto alla stagione WEC, con Kei Cozzolino, Yorikatsu Tsujiko e Naoki Yokomizo.

Torna una NASCAR alla 24 Ore di Le Mans, Credits: FIA WEC

Torna una vettura Nascar alla 24 Ore di Le Mans dopo l’ultima apparizione nel 1976. A partecipare sarà la Camaro ZL1 di Hendrick Motorsport, affidata a Jimmie Johnson, Mike Rockenfeller e Jenson Button. Questa vettura è un’evoluzione, pesantemente modificata delle NASCAR di 7a generazione: è dotata di un’aerodinamica migliorata e rivista, luci anteriori e posteriori, ma come le Stock car classiche non ha nè porte né air jacks. Dopo il test day di ieri la Camaro ZL1 si è dimostrata più veloce delle GTE, vedremo come si comporterà durante la 24 Ore.

La lista di riserva

Non mancano le vetture nella lista di riserva, che potranno partecipare in caso di rinuncia di uno degli iscritti. Tra di loro troviamo Spirit of Race, Dragonspeed e Team Project 1.

 


Rimani sempre aggiornato sul mondo Endurance entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


 

 

Articoli Correlati

DTM | “Piuttosto irrealistico che continuasse così”, l’esperienza del sim driver Tim Heinemann

Alessandro P

WEC | Il sogno di Antonio Giovinazzi per il 2024: “Vorrei rivincere la 24 Ore di Le Mans ma non solo”

Lorenzo P

Intercontinental GT Challenge | 12 ore del Golfo 2023 – Orari e Streaming

Francesco Ghiloni

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.