Luglio 23, 2024
Paddock News 24
WEC

24 ore di Le Mans | Risultati Qualifiche: BMW sorprende davanti a Cadillac e Ferrari!

Dries Vanthoor e la BMW #15 WRT chiudono al comando le qualifiche 1 per la 24 ore di Le Mans, davanti a Cadillac e Ferrari, solo una porsche in Hyperpole: i risultati

Le prime qualifiche per la 24 ore di Le Mans 2024 vedono dei risultati leggermente fuori pronostico: avanzano in Hyperpole entrambe le Cadillac e le Ferrari ufficiali, una Alpine e solo due Porsche, mentre la BMW #15 di Dries Vanthoor segna il miglior tempo nel finale, segnato anche dall’unica bandiera rossa della sessione. Le due Toyota chiudono fuori dalla Hyperpole, la #8 scatterà 11a, mentre la #7 di Kobayashi sarà addirittura ultima in classe, dopo l’eliminazione dei tempi per aver causato la bandiera rossa finale.


Leggi anche:

24 ore di Le Mans 2024 | Programma, Orari TV e streaming


Seguici sul nostro canale Telegram Endurance

Hypercar

Un risultato per certi versi inatteso, giunto solo nel finale: la BMW M Hybrid V8 da brutto anatroccolo delle LMDh diventa un bel cigno, e Vanthoor vola, battendo di due decimi Bourdais sulla Cadillac #3 e Fuoco sulla Ferrari #50. Gli altri due avevano svolto il loro giro molto prima, e avevano in canna probabilmente un tempo migliore, così come Kobayashi, che però ha chiuso la sessione nella ghiaia del Karting.

Sorprendentemente dopo le prime sessioni di libere c’è solo una Porsche in Hyperpole, la #6 di Kevin Estre, e ha dovuto faticare non poco, andando anche in testacoda alla Mulsanne. Ottima invece la quinta posizione di Paul-Loup Chatin, che porta subito la Alpine A424 in Hyperpole. I primi otto sono coperti da soli 680 millesimi, quindi aspettiamoci fuochi di artificio per domani, quando i migliori otto si giocheranno la pole dalle 20.00.


La Porsche #12 JOTA chiude nona, davanti alla Alpine #36, la Porsche #5, la Toyota #8 che con Hartley ha faticato a mettere insieme il giro, la Ferrari #83 di Ye, la Lamborghini 63, la Proton #99, Peugeot piazza le 9X8 in 16a e 21a posizione, la BMW #20 non va oltre la 18a posizione con Frijns che chiude a 1,8 secondi dal compagno di squadra. Tanta fatica per le due auto IMSA, la Cadillac #311 di Pipo Derani e la Porsche #4 di Tandy, che non hanno lo stesso feeling delle sorelle, anche la Lamborghini #19 con Caldarelli chiude a 1,5 secondi da Bortolotti. Infine la Isotta Fraschini #11 con Vernay chiude 23a, a 5,4 secondi.

Bourdais al comando dopo il primo run

La Ferrari #50 di Fuoco si è piazzata al comando nel primo giro lanciato in 3:25,321, seguita dalla #51 di Pier Guidi, dalla Ferrari #83 di Ye e dalla BMW WRT #20 di Frijns. Kobayashi (Toyota #7) nel suo primo giro gira in 3:23,754 e passa in testa, Fuoco poi si migliora in 2:24,731, ma arriva Bourdais sulla Cadillac #3 e si porta al comando in 3:24,642. La Cadillac #2 di Lynn si piazza quarta a 3 decimi, la migliore Porsche è la #5 di Campbell, 7 a 6 decimi, davanti alla Alpine #35, ultima ad entrare in Hyperpole dopo il primo run.

Kevin Estre agguanta la ottava posizione, spingendo fuori la Porsche #5, mentre sorprendentemente la Porsche #4 non va oltre la 19 posizione dopo che Tandy trova molto traffico a Arnage.


Leggi anche:

24 ore di Le Mans | Le brevi di martedì: l’ultimo giorno di “pausa”


Kobayashi e Chatin iniziano il secondo run, fanno tempi record nei primi settori, ma trovano traffico alle Porsche e non si migliorano.

Ilott porta la Porsche JOTA #12 in settima posizione in 3:25,145, scalzando la Porsche #6 di Estre. Nel frattermpo Brendon Hartley va in testacoda e quasi colpisce il guard rail, ma ritorna ai box. Anche Mirko Bortolotti si gira alla chicane Dunlop, su gomme fredde, ma procede.

Estre si migliora in 3:25,051, e porta la Porsche #6 in sesta posizione. Dries Vanthoor con un fantastico ultimo settore porta la BMW #15 in testa, in 3:24,465.

Kobayashi sulla Toyota #7 segna un secondo settore record, ma non termina il giro. La Ferrari #51 si migliora, portandosi in settima posizione.

Ci sono ancora dei miglioramenti nei settori per Fuoco, Ilott, Lynn, Kobayashi e altri, ma con 2 minuti e mezzo alla fine è proprio il giapponese a chiudere la sessione. La sua GR010 prende i salsicciotti all’interno della Karting, e va in testacoda finendo nella ghiaia. La Toyota #7 è illesa, ma perde tutti i giri per aver causato la bandiera rossa che conclude anticipatamente la sessione.

LMP2: Jakobsen batte Delatraz

La #37 COOL Racing chiude al comando le qualifiche 1, con Malthe Jakobsen che segna nel finale un tempo di 3:32.827, ben tre decimi più veloce di Louis Delatraz, che con la #14 AO Racing ha guidato gran parte della sessione, con il miglior tempo PRO/AM. Entrano in Hypercar anche la United Autosports #23, la #65 Panis Racing, la #28 IDEC Sport, la 10 Vector Sport, la 33 DKR Engineering e la #22 United Autosports, la manca di poco la #88 AF Corse.

Ford 24 ore le mans 2024
Foto DPPI / FIA WEC

LMGT3: Ford al top con Barker

Un po’ come la BMW M Hybrid V8, la Ford Mustang GT3 finora mancava di molti risultati di rilievo, ma Ben Barker ha portato la #77 Proton in prima posizione in 3:55,263, davanti alla McLaren #70 Inception di Schandorff, alla Corvette #82 TF Sport di Juncadella e alla Lamborghini #60 Iron Lynx di Perera. Entrano anche la Porsche #92 Manthey Racing, la Aston Martin #27 Heart of Racing e #777 D’Station e la Ferrari #66 JWM Motorsport. Fuori di poco le Iron Dames, none per appena 31 millesimi.

Risultati Qualifiche 24 ore di Le Mans

Risultati qualifiche provvisori

risultati qualifiche 24 ore di Le Mans risultati qualifiche 24 ore di Le Mans

Copertina: BMW Motorsport press


Rimani sempre aggiornato sul mondo Endurance entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: Telegram – TikTok – Instagram – Facebook – Twitter


 

Articoli Correlati

WEC | The Heart of Racing conferma: correrà con due Aston Martin Valkyrie in Hypercar nel 2025

Francesco Ghiloni

WEC | 1812 km del Qatar – Segui la diretta streaming delle prove libere 3!

Francesco Ghiloni

24 ore di Le Mans 2023 | La prima entry list dell’edizione del Centenario

Francesco Ghiloni

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.