Luglio 18, 2024
Paddock News 24
WEC

L’Autodromo di Imola confermato nel WEC fino al 2028, già in vendita i biglietti per la 6 ore di Imola 2025

L’Autodromo Enzo e Dino Ferrari rinnova il contratto con il WEC fino al 2028, già in vendita i biglietti per la 6 ore di Imola 2025: i prezzi e come acquistarli

Dopo il grande successo della prima edizione della 6 ore di Imola, l’Autodromo Enzo e Dino Ferrari è stato confermato nel calendario del WEC, con un contratto quadriennale che vedrà il Mondiale Endurance sulle rive del Santerno fino al 2028: i biglietti per la 6 ore di Imola 2025 sono già in vendita da oggi, subito dopo l’annuncio a Le Mans.

L’abbonamento per l’intero weekend costerà 57,50€, 36,50€ per il ridotto da 12 a 24 anni e sopra i 65 anni, mentre il ridotto 7/11 anni sarà di 11,50€. Il giornaliero per domenica è di 47,00€, 34,50€ per sabato, 23,50€ per venerdì. Presenti anche i biglietti Paddock e Pit Walk, con un sovrapprezzo.

Tutti i biglietti sono acquistabili sulla piattaforma TicketOne:

[Biglietti 6 ore di Imola WEC 2025]

La 6 ore di Imola 2024 ha battuto il record di presenze per una gara WEC (Le Mans esclusa) con 73600 spettatori, e questo è stato solo uno dei fattori che ha permesso a Imola di mantenere una gara che sarà sicuramente un elemento cardine del calendario dei prossimi anni, con il GP dell’Emilia Romagna in bilico.


Leggi anche:

24 ore di Le Mans | Conferenza stampa ACO: annunciato il calendario del WEC 2025, dal 2028 arrivano i prototipi a idrogeno


Immagini F1ingenerale.com

Dopo il grande successo organizzativo e di pubblico (oltre 73.000 presenze nei tre giorni), LMEM (Le Mans Endurance Management), il Comune di Imola e Formula Imola hanno raggiunto un accordo in virtù del quale Imola e l’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari ospiteranno il FIA WEC (World Endurance Championship) e l’ELMS (European Le Mans Series) almeno fino al 2028. Va segnalato che Imola ha fatto registrare, insieme Spa, il record di pubblico nell’edizione 2024.

Un importante risultato raggiunto grazie al gioco di squadra tra Comune, Con.Ami e Formula Imola, che farà sì che la 6 Ore di Imola sia l’unica gara italiana di questo campionato mondiale almeno per i prossimi quattro anni. In contemporanea a questo annuncio, è stato ufficializzato il calendario 2025, che vedrà il FIA WEC di scena all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari nel weekend 18-20 aprile come secondo round del campionato.

Frederic Lequien (FIA World Endurance Championship CEO):

“Il calendario WEC del 2025 si basa sul consolidamento e sulla creazione di un programma che vada bene sia per i nostri team che per i fan. Il WEC sta crescendo a un ritmo straordinario, ma dobbiamo rimanere umili e, mantenendo otto gare, ascoltiamo i nostri team, le parti interessate e i partner, tenendo conto anche del budget. È importante che il WEC raggiunga il pubblico più ampio possibile e con otto gare in cinque aree geografiche diverse continueremo a perseguire questo obiettivo. Siamo lieti che Imola si sia impegnata a partecipare al WEC almeno fino al 2028: l’autodromo e il sindaco della città Marco Panieri ci hanno dato un enorme sostegno e la gara inaugurale del WEC di quest’anno è stata un grande successo, che non vediamo l’ora di imitare nel 2025 e oltre”.

WEC 6 ore di Imola Biglietti 2025 Marco Panieri Piero Benvenuti Le Mans

Immagini Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola

Marco Panieri (Sindaco di Imola):

“Imola ha fatto registrare, insieme Spa, il record di pubblico nell’edizione 2024, un risultato che ci rende felici, per il quale voglio ringraziare ancora una volta tutti i partecipanti. Da qui partiamo per questa fantastica opportunità per la città di Imola, poiché la sua posizione geografica nel cuore della Motor Valley, sulla famosa Via Emilia, può aiutare a promuovere le eccellenze locali, il Made in Italy, i prodotti della regione come l’enogastronomia, e il nostro progetto di promozione denominato Terre& Motori.

Per promuovere lo spirito di Le Mans, la città di Imola e il suo staff hanno lavorato per collegare il centro storico della città alla pista. Un altro fattore importante per noi sono gli investimenti nella pista. Grazie a questo evento potremo migliorare le infrastrutture come i box e la fan zone, rendendo l’esperienza dei visitatori e del personale più piacevole. Infine, vorrei ringraziare il mio staff locale e lo staff di Frédéric Lequien per il loro eccezionale lavoro”.

WEC 6 ore Imola diretta cronaca risultati live

Immagini F1ingenerale.com

Pietro Benvenuti (Direttore Generale Autodromo di Imola):

“È una grande soddisfazione annunciare, proprio qui a Le Mans, l’accordo con FIA WEC per far sì che le due gare WEC ed ELMS restino a Imola per i prossimi 4 anni. La grande collaborazione e il rispetto reciproco con Frédéric Lequien e Cédric Vilatte hanno portato a un grande risultato che abbiamo raggiunto insieme nel 2024 e seguendo questa “scia” abbiamo raggiunto questo importante accordo con il fondamentale supporto del Comune di Imola e in particolare del Sindaco Marco Panieri.  Il WEC rappresenta un evento di grande importanza per l’Autodromo e per il territorio della “Motor Valley”, dimostrato dalla grande partecipazione di tanti spettatori innamorati dello “Spirit of Le Mans” che sono venuti a godersi la gara e la Regione Emilia-Romagna. Per questo motivo annunciamo che i biglietti per assistere al FIA WEC – 6 Ore di Imola 2025 sono da oggi in vendita e possono essere acquistati su www.ticketone.it”.

Copertina:  Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola


Rimani sempre aggiornato sul mondo Endurance entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


 

Articoli Correlati

WEC | Toyota annuncia il programma LMGT3, quale vettura sarà al via nel 2024 con Akkodis ASP?

Alessandro P

WEC | 1000 miglia di Sebring – Note Pre Gara: il meteo e il BoP

Francesco Ghiloni

WEC | Porsche Penske nella giusta direzione di crescita della 963? L’analisi di Dane Cameron

Alessandro P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.