Maggio 22, 2024
Paddock News 24
WEC

Mustang GT3 | Presentata ufficialmente l’arma di Ford Performance per WEC e IMSA nel 2024

La giornata di oggi ha visto diverse presentazioni a Le Mans. Dopo l’Alpine A 424 beta, la Ford presenta la nuova Mustang GT3, che parteciperà al campionato WEC e IMSA del 2024.

Nonostante le Hypercar, le LMP2 e le GTE-AM non fossero impegnate in pista, i giornalisti hanno avuto molto da fare. Infatti, oggi sono state presentate diverse novità, tra cui il calendario del 2024 e la nuova Alpine A424 beta. Anche Ford ha scelto la vetrina di Le Mans per presentare la nuova vettura da competizione, la Ford Mustang GT3 con la quale competerà nel WEC e nell’IMSA dal 2024. Proton competition sarà il primo team clienti di Ford nelle competizioni WEC, con l’intenzione di iscrivere due vetture alla nuova classe LMGT3 del 2024. Multimatic, partner di lunga data di Ford, gestirà il programma IMSA, che comprenderà anche due vetture nella categoria GTD Pro, al debutto alla prossima 24 Ore di Daytona.

Ford Mustang GT3 WEC 2024
Credits: Lorenzo Terranova per PaddockNews24

Le forme della nuova GT3 sono molto muscolose, con diversi dettagli che la rendono decisamente aggressiva. La base è quella della Dark Horse stradale e si tratta della prima vettura da corsa GT3 globale della casa americana. Inoltre, segna il ritorno della casa dell’ovale blu a Le Mans dopo l’ultima apparizione nella Le Mans Classic nel 2019 con il programma Ford GT gestito da Chip Ganassi.


Leggi anche: 24 Ore di Le Mans 2023 | Incognita affidabilità per la NASCAR Garage 56: “Tutto può accadere, nei test è andato tutto per il meglio”


Osservando l’aerodinamica della nuova Mustang GT3 possiamo osservare un frontale caratterizzato da uno splitter a tutta ampiezza e due diveplane alle estremità. Molto particolari gli sfoghi dell’aria dai passaruota, che vanno a seguirne l’andamento con un disegno a freccia. Come per tutte le vetture impegnate nelle gare di durata, sono stati aggiunti dei gruppi ottici per migliorare la visibilità di notte. Proseguendo sulla fiancata possiamo trovare il terminale di scarico nella parte bassa della vettura. Inoltre, sono state aggiunte delle prese d’aria sul passaruota posteriore, probabilmente per andare a raffreddare l’impianto frenante. Soluzione inedita per l’ala posteriore che si aggancia sul montante posteriore della vettura con un supporto a collo di cigno. Decisamente importante anche il diffusore che si estende oltre il paraurti della vettura.

Ford Mustang GT3 WEC 2024
Credits: Lorenzo Terranova per PaddockNews24

Il propulsore adottato dalla Mustang GT3 è un V8 da 5,4 litri, basato sulla piattaforma “Coyote”. Questi motori saranno assemblati da M-Sport, partner di Ford nel WRC. Riguardo la meccanica, la nuova GT3 presenta sospensioni a braccetti regolabili, cambio Transaxle posteriore. Tutta le parti della carrozzeria e alcune delle pannellature interne sono realizzate in fibra di carbonio.

Le parole di Jim Farley, CEO di Ford sul ritorno a Le Mans con la Mustang GT3 nel 2024

Ford e Le Mans sono legati dalla storia, e ora stiamo tornando alla gara più drammatica, più gratificante e più importante del mondo”.

Non si tratta più di Ford contro Ferrari. È Ford contro tutti. Tornare a Le Mans è l’inizio della costruzione di un’attività motoristica globale con la Mustang, proprio come stiamo facendo con Bronco e Raptor off-road”.


Rimani sempre aggiornato sul mondo Endurance entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


 

Articoli Correlati

WEC | Cadillac conferma una sola Hypercar full time per il 2024 con il team Ganassi

Alessandro P

6 ore di Imola | Mirko Bortolotti [ Lamborghini #63 ] dopo le qualifiche: “Fatto un passo avanti, impariamo”

Francesco Ghiloni

IMSA | 24 ore di Daytona 2024 – Cadillac domina anche le ultime prove libere

Francesco Ghiloni

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.