Luglio 14, 2024
Paddock News 24
EnduranceWEC

WEC | 8 ore del Bahrain 2023 – Risultati qualifiche Toyota 1-2, Ferrari attardate

Le qualifiche dell’ultimo round del WEC in Bahrain vedono scattare dalla pole la Toyota #8 per le ultime 8 ore di gara del 2023, di seguito tutti i risultati

L’ultimo appuntamento del WEC della stagione per la 8 ore del Bahrain vede gli ultimi giri secchi di diverse vetture in qualifiche. Infatti, sarà addio per la classe GTE-AM ed un arrivederci (ma solo a Le Mans) per le vetture LMP2. In hypercar è prima fila Toyota con le due vetture giapponesi che hanno un grande vantaggio in termini di punti sulla coppia Ferrari.

Hypercar

qualifiche 8 ore bahrain 8h ferrari wec toyota hypercar

In hypercar è Toyota a blindare la prima fila, con la #8 guidata da Brendon Hartley davanti alla #7 di Kobayashi. Le due giapponesi sono le vetture candidate al titolo, e con questa pole la #8 di Hartley-Buemì-Hirakawa rende molto difficile il lavoro alla #7, che dovrà puntare alla vittoria sperando che la #8 non vada oltre il quarto posto.

Le due Ferrari, invece, deludono e si piazzono quinta (#50, +1.175) e sesta (#51, +1.264) posizione. Dalla terza casella vi è la Cadillac #2 (+ 0.701s), con Alex Lynn che ottiene il miglior risultato in qualifica per il costruttore americano.

Dopo l’ottima gara di Porsche in Giappone, il team Penske Motorsport piazza la #6 in quarta posizione e la #5 in settima. Peugeot conferma ancora le difficoltà del progetto 9X8, non andando oltre la decima posizione con la #93.

Hartley: “Questa pole è importante anche per il campionato. E’ stato un giro molto pulito e con un degrado altissimo. Sarà una partenza difficile, credo siamo stati gli unici a qualificarci con gomme medie. Vedremo se riusciremo ad utilizzarle anche domani


Leggi anche: WEC | 8 Ore del Bahrain: gli orari TV e streaming


Classe LMP2

L’ultimo appuntamento della stagione 2023 del WEC coindice con l’ultima gara delle LMP2. A prendere la pole position è la vettura #23 del team United Autosports con un 1.52.290. Le vetture in lotta per il titolo, invece, non ottengono il risultato sperato. In particolare, la #41 WRT non va oltre la decima e penultima posizione mentre, la #34 Inter Europol si ferma in settima.

Completa la prima fila la Alpine #36 a 0.271s mentre in terza la vettura #31 del team WRT. Proprio questi due team saranno impegnati nella prossima stagione con le hypercar. In particolare, WRT sarà il partner di BMW sia per la M Hybrid che per la M4 GT3.

Classe GTE-Am

Le ultime qualifiche per le vetture GTE nel WEC vedono i team molto ravvicinati tra loro, con ben 6 vetture in un secondo. La pole viene siglata, ancora una volta, da Sarah Bovy. La pilota belga sulla Porsche 911 #85 conquista la terza partenza al palo della stagione con un giro in 1:58.692. In seconda posizione segue la Aston Martin #777 del team D’Station Racing con un ritardo di 0.290s. In terza posizione ancora una Aston Martin, la #25 del tea TF Sport (+0.469). Ad un solo millesimo, in quarta posizione, la Ferrari 488 GTE #57 del team Kessel Racing.

I campioni in carica sulla Corvette #33 guidata da Ben Keating non vanno oltre il quinto posto, accusando un ritardo di 0.720s. Dalla sesta piazza partirà la Aston Martin #98 del team Northwest AMR, mentre la seconda Porsche sarà in ottava posizione. Il team AF Corse piazza le proprie Ferrari in settima (#54, +1.069) e tredicesima (#21, +3.954) posizione.

Di seguito le parole di Michelle Gatting dopo la pole position di Sarah Bovy: “E’ importante per noi, vorremmo davvero finire in prima posizione la gara. Abbiamo mostrato un ottimo passo gara, speriamo di poter confermarci durante le 8 ore

Classifica

WEC 8 ore Bahrain 2023 qualifiche


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

WEC | 1812 km del Qatar – Risultati Prove Libere 2: Porsche al comando davanti a Peugeot

Francesco Ghiloni

IMSA | Roar before the Rolex 24 2024 – Sintesi Sabato: JDC-Miller svetta a Daytona nel giorno-2

Francesco Ghiloni

Segui in diretta streaming la Silverstone 500, la gara regina del British GT

Francesco Ghiloni

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.