Maggio 24, 2024
Paddock News 24
EndurancePN24WEC

WEC | Cadillac e il divorzio con Ganassi, prime clamorose voci sul futuro partner

Le prime voci sul nuovo partner Cadillac nel mondiale WEC hanno del clamoroso dopo il divorzio anticipato con Chip Ganassi Racing.

Nella prossima stagione WEC una delle novità sarà l’assenza in griglia di partenza del team Chip Ganassi Racing dopo il divorzio anticipato (anche in IMSA) con Cadillac. D’altra parte lo storico brand americano sta cercando un nuovo team europeo per poter al meglio gestire il programma WEC.

Il team JOTA è il principale candidato a sostituire Ganassi come partner di Cadillac per la prossima stagione WEC, Credit: Jacopo Moretti per F1inGenerale

Come riportato da Sportscar365, tra i favoriti per il subentro a Ganassi sembra essere un team in particolare: JOTA Sport, impegnato nel WEC come team cliente Porsche con due 963 LMDh. Tuttavia la decisione da parte di Cadillac non arriverà nel breve periodo ma bisognerà attendere almeno fino a giugno, considerando che è in dialogo aperto anche con altri team.


Leggi anche: WEC | 6 ore di Imola – Kevin Estre dopo le qualifiche: “In Porsche eravamo pronti al peggio, non siamo lontani da Ferrari”


Il ruolo chiave dello sponsor Hertz e la questione Porsche

Nel 2025 il regolamento sportivo Hypercar, qualora la votazione da parte dei costruttori fosse favorevole, dovrebbe avere al via due vetture per ciascun costruttore; questo obbligherebbe a Cadillac e Lamborghini di dover incrementare il proprio impegno nel WEC per poter restare nella serie.

La possibile partnership con JOTA, grazie alla sponsorizzazione del colosso americano Hertz, permetterebbe a Cadillac di gestire due iscrizioni della V-Series.R. Infatti anche quest’anno Cadillac ha puntato su una sola vettura a causa di problemi di budget.

Tuttavia, qualora l’accordo si concretizzasse tra il team inglese e il costruttore americano, resta da dirimere il ruolo di Porsche; JOTA, infatti, è stato il primo team cliente di Porsche nel WEC ad aver esordito scorso anno nella 6 ore di Spa. Quest’anno il team ha iniziato la stagione con la 1812 km del Qatar ottenendo il podio con  Callum Ilott, Norman Nato e Will Stevens.

Un altro aspetto importante riguarda le sponsorizzazioni: il Knighthead Capital Management di Thomas Wagner, che controlla i marchi Singer, Hertz e BRADY (il giocatore di football americano) ha investito molto nella squadra britannica, ed è legato a Porsche dal marchio di restomod Singer.

La squadra guidata da Dieter Gass comunque non sembra essere troppo preoccupata del futuro, concentrandosi innanzitutto sul presente.


Rimani sempre aggiornato sul mondo Endurance entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


*Immagine di copertina, credit: Jacopo Moretti per F1inGenerale

Articoli Correlati

DTM | Red Bull Ring – Gara 1: vittoria per l’Audi di van der Linde, impresa di Feller

Alessandro P

F1 | GP Italia – Sintesi Prove Libere 3: Ferrari davanti a Monza

Antonio Spina

Formula E | Roma E-Prix – Esclusiva, Luca Filippi: “Jake Dennis è l’uomo da battere”

Lorenzo P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.