Luglio 15, 2024
Paddock News 24
F1PN24WEC

WEC | Gasly presente in pista e sogna Le Mans

In occasione della 24 ore di Le Mans il box Alpine ha accolto i due piloti di F1 Gasly e Ocon. Pierre ha espresso il suo desiderio di partecipare e vincere alla gara endurance.

Molti piloti di F1 sono soliti presenziare ad una delle tre gare più importanti al mondo: sta volta ad andare a Le Mans è stato Pierre Gasly. Il pilota francese guida per l’Alpine F1 Team, ed è stato invitato dall’Endurance Team. La gara per la squadra non è andata come sperato, perché per problemi al motore nessuna delle due vetture Hypercar ha concluso la corsa.

F1 WEC Alpine Gasly 24 ore Le Mans
Gasly nei box Alpine a sostenere il team per la 24 ore di Le Mans – Fonte: @alpine_endurance_team via IG

Durante la settimana della 24 ore Pierre Gasly ha espresso il suo desiderio di partecipare alla competizione e vincerla. Oltre all’importanza che contraddistingue questa gara, il sogno del pilota francese è spinto dalle sue origini. Pierre racconta: Ho vissuto a Le Mans per cinque anni. Ho studiato qui, questa città e questo percorso mi sono molto familiari. Sarebbe sicuramente un sogno vincere a Le Mans un giorno”.

Il pilota numero 10 prosegue: Penso che ogni bambino sogni di vincere un giorno a Le Mans. Ho guardato questa gara sin da piccolo, e spero di poter gareggiare qui con una buona macchina prima o poi. Lo trovo affascinante“.


Leggi anche: F1 | Verstappen ha già ricevuto delle proposte per partecipare alla 24 Ore di Le Mans


Di piloti provenienti dalla F1 a Le Mans ce ne sono stati e non pochi. Pensiamo ad esempio a Giovinazzi, che nel 2023 con l’equipaggio della Ferrari #51 ha ottenuto la vittoria dell’iconica gara francese. In passato hanno partecipato Alonso e Hulkenberg vincendola. Attualmente Verstappen, Leclerc e molti altri non escludono un giorno di correre la 24 ore di Le Mans.

Le differenze tra la competizione del WEC e la F1 sono considerevoli, e Gasly l’ha riconosciuto. “So quanto sia difficile correre a Le Mans, spero che questo venga percepito anche dai telespettatori. Concentrarsi per un’ora e mezza è una grande sfida, ma farlo per 24 ore e condividere un’auto con i compagni di squadra è altrettanto notevole: ho molto rispetto per questi ragazzi“.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

F1 | Perché Vasseur non è d’accordo con Horner e Perez sulla strategia di Leclerc?

Francesca Anna T

F1 | GP Miami, Qualifica – Carlos Sainz: “Il terzo posto non è il nostro obiettivo”

Chiara Russo

Moto GP | Alex Marquez: “Bagnaia e Martin i miei riferimenti”

Camilla L.

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.