Giugno 12, 2024
Paddock News 24
WEC

WEC | Presentata la BMW Art Car per la 24 ore di Le Mans 2024

BMW ha svelato oggi al Centro Pompidou la ventesima Art Car per la 24 ore di Le Mans 2024, un progetto firmato Julie Mehretu

Oggi al Centro Pompidou di Parigi è stata svelata l’attesa livrea della BMW M Hybrid V8 per la 24 ore di Le Mans, la ventesima BMW Art Car nella storia del progetto, che vede artisti di fama internazionale decorare le auto del marchio di Monaco dal 1975.

In questa occasione, per il ritorno di BMW a Le Mans, dove tutto è iniziato, la prescelta è l’artista etiope-americana Julie Mehretu, selezionata ben 6 anni fa da una giuria di fama mondiale per questa opera. Prima di partecipare alla 92a edizione della 24 ore, l’auto sarà presentata in Italia al Concorso d’Eleganza Villa d’Este, dove sarà affiancata dalle auto di Alexander Calder (1975), Frank Stella (1976), Roy Lichtenstein (1977), Andy Warhol (1979), Jenny Holzer (1999) eJeff Koons (2010), ovvero tutte le altre auto ad aver partecipato a Le Mans.

Dal 2D al 3D

Spazio, movimento ed energia sono da sempre motivi centrali nel lavoro di Julie Mehretu. Per il design della 20a BMW Art Car, ha trasformato un un’immagine bidimensionale in una rappresentazione tridimensionale per la prima volta, riuscendo a a dare forma al dinamismo. Julie Mehretu ha usato il vocabolario del colore e della forma del suo monumentale dipinto “Everywhen” (2021 – 2023) come punto di partenza per il suo design. L’opera, attualmente esposta alla grande retrospettiva dell’artista a Palazzo Grassi a Venezia e successivamente entrerà a far parte del collezione permanente del Museum of Modern Art (MoMA) di New York, a cui è stato donato.

La sua forma visiva astratta è il risultato di fotografie alterate digitalmente, che si sovrappongono in più strati di griglie a pois, veli colorati al neon e le macchie nere caratteristiche dell’opera di Mehretu. “Nel studio dove avevo il modello della BMW M Hybrid V8 ero seduta davanti al dipinto e ho pensato: cosa succederebbe se questa macchina attraversasse quel dipinto e ne rimanesse affetta”, ha detto Julie Mehretu. “L’idea era quella di fare un remix, un mash-up del pittura. Continuavo a vedere quel dipinto gocciolare nell’auto. Anche i reni dell’auto hanno inalato il dipinto”.

Fotogallery – BMW M Hybrid V8 #20 Art Car – Le Mans 2024


Rimani sempre aggiornato sul mondo Endurance entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: Telegram – TikTok – Instagram – Facebook – Twitter


Foto: BMW Press

Articoli Correlati

WEC | 1000 miglia di Sebring 2023 – Le voci Ferrari dopo la pole in Hypercar: “è solo un piccolo primo passo”

Francesco Ghiloni

WEC | 6 Ore del Fuji 2023 – Qualifiche: Doppietta Toyota nel circuito di casa

Francesco Zazzera

WEC | 1812 km del Qatar – Risultati finali: Tripletta e dominio Porsche!

Francesco Ghiloni

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.