Luglio 22, 2024
Paddock News 24
WEC

WEC | The Heart of Racing conferma: correrà con due Aston Martin Valkyrie in Hypercar nel 2025

Aston Martin e Heart of Racing schiereranno due Valkyrie in Hypercar nel WEC 2025, la conferma del Team Principal Ian James

In reazione all’annuncio, fatto durante la Conferenza Stampa ACO, che dal 2025 ogni costruttore in classe Hypercar dovrà schierare almeno due auto, The Heart of Racing ha subito confermato che il prossimo anno la squadra americana sarà presente nel WEC con ben due Aston Martin Valkyrie.

Saremo orgogliosi di far parte di questa classe, che ha visto un’ascesa fulminea negli ultimi due anni e offre corse incredibili e interazioni con i fan. La sfida che ci attende è immensa e non vediamo l’ora di iniziare il viaggio.

Ian James, Team Principal The Heart of Racing

La Valkyrie, di cui The Heart of Racing segue e finanzia lo sviluppo della versione Hypercar, manterrà il motore V12, senza sistema ibrido. La versione LMH è in fase di sviluppo, con un primo test previsto in estate, mentre un esemplare della Valkyrie PRO AMR è stato modificato per fare da muletto in alcuni test.


Leggi anche:

24 ore di Le Mans | Conferenza stampa ACO: annunciato il calendario del WEC 2025, dal 2028 arrivano i prototipi a idrogeno


Il team JOTA è il principale candidato a sostituire Ganassi come partner di Cadillac per la prossima stagione WEC, Credit: Jacopo Moretti per F1inGenerale

La nuova regola prevede un minimo di due auto per costruttore, e tra i nove costruttori attualmente presenti in griglia, solo Cadillac, Lamborghini e Isotta Fraschini hanno una sola auto schierata.

Cadillac, dopo il divorzio da Chip Ganassi Racing, sembra destinata a un accordo con JOTA Sport: il team inglese diventerebbe la squadra ufficiale delle V-Series.R nel WEC, schierando due auto. Lamborghini e Iron Lynx stanno approcciando il programma con un espansione graduale, il primo anno lo stato del progetto non permetteva di schierare più di due auto, una nel WEC e una in IMSA. Per quanto riguarda Isotta Fraschini e Duqueine, non si deve disperare. I fondi per una seconda vettura sembrano essere presenti, e anzi, l’intenzione era di avere due auto già nel 2024.

Copertina: The Heart of Racing WEC Aston Martin Valkyrie Hypercar


Rimani sempre aggiornato sul mondo Endurance entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter

 

Articoli Correlati

WEC | Obiettivo Le Mans 2024 in LMGT3 per Audi, gli scenari possibili

Alessandro P

Futuro in Formula E per Mick Schumacher? La risposta del tedesco: “Preferisco i motori termici”

Simone Dicanosa

WEC | Alpine e l’incognita affidabilità del motore Mecachrome, l’analisi di Lapierre

Alessandro P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.