Febbraio 26, 2024
Paddock News 24
F1

F1 | Hamilton commenta la decisione sul caso Piquet: “Non c’è posto per il razzismo”

Lewis Hamilton ha accolto in modo favorevole la sentenza del tribunale di Brasilia sul “caso” Nelson Piquet.

Lewis Hamilton ha risposto in modo positivo alle domande sul caso Piquet, ritenendo il tre volte campione del mondo “responsabile” di ciò che ha detto.

hamilton caso piquet
Hamilton ha parlato delle novità sul caso Piquet – Foto: unknown


I fatti risalgono a Novembre 2021 quando, l’ex pilota brasiliano durante un podcast apostrofò con commenti poco eleganti lo scontro tra Lewis Hamilton e Max Verstappen nel Gran Premio di Gran Bretagna.

Successivamente si scusò giustificando una comprensione errata delle parole che aveva utilizzato. In quel contesto aveva anche affermato che il termine da lui usato non voleva essere inteso in senso dispregiativo ma come una “definizione amichevole e colloquiale del portoghese brasiliano come sinonimo di ‘ragazzo’ o ‘persona’. Non è mai stato inteso come offensivo”


Leggi anche: F1 | GP Australia 2023 – Orari TV di Sky e TV8 per F1, F2 e F3


A molti però non è andata giù questa questione e la settimana scorsa Piquet è stato citato in tribunale dopo l’azione di quattro gruppi, tra cui l’Alleanza nazionale LGBTQ+ del Brasile.

La richiesta avanzata è stata di una multa di circa 10 milioni di Real (circa 1,58 milioni di sterline) per danni morali. La sentenza del tribunale civile di Brasilia ha accolto la richiesta, ma con un’ammenda pari alla metà dell’importo. Il giudice si è pronunciato affermando come questa sanzione “va a riflettere non solo la funzione riparatoria della responsabilità civile, ma anche quella sotto il punto di vista punitivo in funzione di un futuro della società priva di atti come il razzismo e l’omofobia.”

Hamilton difende la sentenza

Lewis Hamilton, in questi giorni impegnato nel Gran Premio di Australia, ha mostrato soddisfazione nei confronti della decisione presa dalla corte e di essere “convinto che non bisogna dare spazio a persone piene di odio.”

Ha voluto poi ringraziare il governo brasiliano inneggiando al fatto che “razzismo ed omofobia non sono accettabili e non bisogna esserci posto per loro nella nostra società. Sono contento che abbiano dimostrato di essere a favore di qualcosa.”

Successivamente ha anche aggiunto: “Tante realtà governative che si stanno muovendo verso questa direzione. Si può imparare molto da questo.”


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

F1 | Briatore al veleno: “Leclerc? Non è competitivo come si crede, meglio Sainz…”

Maria Grazia De Sanctis

F1 | Ufficiale – Russell rinnova con Mercedes fino al 2025

Maria Grazia De Sanctis

F1 | GP Arabia Saudita – Guida alle strategie di gara: quante soste sono previste a Jeddah?

Matteo Venezia

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.