Febbraio 26, 2024
Paddock News 24
F2RoadToF1

F2 | Qualifiche Baku – Sessione serrata: la spunta Bearman nel gioco delle scie

Nuovo record per la pole position delle qualifiche di F2 a Baku: il pilota della Prema Bearman ha la meglio su Fittipaldi, Pourchaire e Vesti, racchiusi in neanche un decimo. L’investigazione sul francese e su Maini potrebbe tuttavia mutare la classifica.

Primo set di gomme

La sessione viene posticipata di dieci minuti, quindi ha inizio alle 13:10. Mentre i piloti sono impegnati con i giri di preparazione per le gomme, viene esposta la bandiera rossa: Benavides nelle barriere di curva 1. La sua vettura è gravemente danneggiata; molto probabile un errore del pilota in staccata. Ricordiamo infatti che il circuito cittadino di Baku è uno dei più severi per quanto concerne la frenata.

Dopo diversi minuti di attesa per consentire la riparazione delle barriere, è di nuovo bandiera verde con ancora poco meno ventiquattro minuti a disposizione. Tutti i piloti fanno ritorno in pista. Il primo tempo degno di nota è quello di Bearman al volante della Prema: 1:53:780, non superando per poco il tempo della pole di Vips dello scorso anno (1:53:762).

Intanto Hadjar fa rientro in pitlane: dai replay mostrati dalla regia, possiamo osservare il pilota della Hitech impattare con l’anteriore sinistra in curva 5, danneggiando così il braccetto della sospensione. Si fa vedere Hauger: il norvegese, dopo il miglior tempo nel primo e nel secondo settore, perde qualcosa nel terzo ma ciò non gli impedisce di cogliere la prima posizione con il tempo di 1:53:531. Alle sue spalle, a completare la classifica dei primi dieci: Verschoor, Bearman, Maini, Fittipaldi, Pourchaire, Leclerc, Vesti, Martins.


Leggi anche: F1 | GP Azerbaijan – Risultati prove libere 1: Verstappen primo ma la Ferrari è viva a Baku [ Cronaca LIVE FP1 ]


Secondo set di gomme

Dieci minuti alla bandiera a scacchi: è caccia alla pole, cercando la posizione in pista ideale per godere dei benefici della scia. Arriva una comunicazione dalla direzione gara: Pourchaire e Maini saranno investigati al termine della sessione per impeding. Intanto i meccanici della Hitech riescono nell’impresa: Hadjar fa ritorno in pista insieme agli altri piloti ed è il primo a lanciarsi.

Nel gioco delle scie sui rettilinei, è Bearman a prevalere su tutti con il tempo di 1:52:652, seguito da Fittipaldi, Pourchaire, Vesti, Hauger, Daruvala, Crawford, Martins, Maloney, Verschoor. Male Leclerc e Iwasa, rispettivamente dodicesimo e diciassettesimo, i quali prendono bandiera a scacchi prima dell’assalto personale finale insieme a Cordeel, Nissany, Novalak e Maini.

Appuntamento a domani alle 13:00 con la Sprint Race!

qualifiche f2 baku
Classifica delle qualifiche di Baku di F2 – foto FIA F2 live timing
qualifiche f2 baku
Classifica delle qualifiche di Baku di F2 – foto: FIA F2 live timing

Seguici sui nostri social (Facebook, Instagram, Twitter)

Articoli Correlati

F2 | GP Monaco – Sprint Race: Hadjar si ritira, Iwasa ringrazia e vince

Michele Guacci

F1| Ufficiale: Zane Maloney si unisce alla Sauber Academy e sarà riserva per lo Stake F1 Team

Lorenzo P

F1 Academy | Lia Block correrà per la Williams con ART Grand Prix nel 2024

Francesca Brusa

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.