Maggio 24, 2024
Paddock News 24
FormulaE

Formula E | Berlino E-Prix 2023 – Bird: “Oggi sfortunato, ma che grande lavoro di squadra”

Nonostante una domenica non certo ‘memorabile, al termine dell’E-Prix di Berlino TCS Jaguar Racing può dirsi soddisfatta, alla luce dei progressi mostrati, in vista dei prossimi appuntamenti della Formula E

La seconda gara dell’E-Prix di Berlino, ottavo appuntamento nella stagione della Formula E, è stata per TCS Jaguar Racing certamente meno entusiasmante di quella del sabato.

Dopo le bagnate e sorprendenti qualifiche della mattina, prove che hanno visto Mitch Evans quinto e Sam Bird nono, le due I-Type 6 ‘ufficiali’ non hanno in gara replicato la splendida prestazione di Gara 1.

Al termine dei 40 giri, Evans ha raggiunto la quarta piazza finale. Peggio è invece andata a Sam Bird. L’inglese è stato infatti coinvolto in uno dei tanti contatti e al giro 18 si è dovuto fermare per sostituire l’ala danneggiata, uscendo di fatto dai giochi.

Il classe 1987 non ha quindi potuto far meglio della diciannovesima posizione.

In ogni caso, anche al di là dei piazzamenti di Evans e Bird, la Jaguar è tornata dalla Germania forte di un processo crescita che l’ha portata ad insidiare Porsche. 

Formula E Berlino Jaguar
Jaguar I-Type 6 impegnate a Berlino – Alessandro P per F1inGenerale Credits

Al netto di Evans e Bird comunque, il progetto della scuderia britannica ha messo di nuovo in mostra tutte le sue potenzialità. A riprova di questo assunto, la vittoria Envision con Cassidy è stata la terza consecutiva per il propulsore britannico.

Considerando che in Brasile le I-Type 6 avevano monopolizzato il podio e che a Berlino – oltre alle due vittorie, la prima di Evans, la seconda di Cassidy – Buemi ha conquistato la pole position del sabato, la dimensione conquistata dalla Jaguar in Formula E è sempre più rilevante.

Attualmente, scorrendo la Top 10 provvisoria della generale, risalta come Cassidy, Evans, Bird e Buemi siano – nell’ordine – secondo, quinto, settimo e ottavo. Tra le squadre, poi, Envision e TCS sono alle spalle di Porsche.

Le dichiarazioni dei protagonisti

Nelle consuete dichiarazioni post gara, i piloti hanno redatto un punto della situazione generale, passando in rassegna gli aspetti principale delle ‘rispettive’ corse.

Deluso – e non poteva essere altrimenti – Sam Bird. “Oggi non è stata la mia giornata“, ha dichiarato il britannico al portale ufficiale TCS Jaguar.

Purtroppo qualcuno ha urtato il posteriore della mia vettura, che si è scomposta e ho colpito un altro pilota, danneggiando l’ala anteriore. È stato un vero peccato, perché l’errore non è dipeso da noi. Nel complesso – ha concluso Bird – abbiamo comunque avuto un grande fine settimana di squadra e sono davvero orgoglioso di tutti. Non vedo l’ora di correre a Monaco“.

Mitch Evans si è detto più soddisfatto, ma non totalmente. “Il fine settimana è stato molto positivo, ma in Gara 2 ci è mancato il podio“, ha esordito il classe 1994.

Il punto fondamentale è che la Jaguar I-TYPE 6 ha avuto il ritmo e l’efficienza necessari, ma non sono riuscito ad andare in testa quando ne avrei avuto bisogno. L’importante, comunque, è aver raccolto altri punti per la classifica, in attesa della prossima gara a Monaco“.

Sulla stessa linea è apparso James Barclay, il responsabile della scuderia. “Certo – ha detto Barclay – Bird oggi è stato molto sfortunato e Evans ha mancato il podio, ma non possiamo non essere soddisfatti. In sintesi, è stato senza dubbio un fine settimana ricco di soddisfazioni”.

In secondo luogo, a proposito del lavoro fin qui svolto e dei prossimi passi, il manager ha sottolineato: “In questa stagione siamo stati veloci ed efficienti su tutti i circuiti e questo ci fa ben sperare per il resto della stagione. Ora lavoreremo duramente per ripeterci a Monaco” .


Rimani sempre aggiornato sulla Formula E entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter

Copertina: Official Jaguar TCS Racing Official Website Credits

Articoli Correlati

Formula E | San Paolo E-Prix – McLaren pronta al debutto in Brasile, Hughes: “Dobbiamo sfruttare ogni minima occasione”

Alessandro P

Formula E | Portland E-Prix – Porsche per rafforzare il primato, Wehrlein: “Dimostreremo la nostra forza”

Lorenzo P

Formula E | Misano E-Prix – La versione di Antonio Felix da Costa: “Gara 1 sembrava la NASCAR, ma se piace ai fans per noi va bene”

Lorenzo P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.