Maggio 21, 2024
Paddock News 24
FormulaEPN24

Formula E | Berlino E-Prix – Il potenziale della Jaguar TCS Racing, per un momento da valorizzare

Forte del grande risultato di Monaco, la Jaguar TCS Racing punta a confermarsi, anche se il doppio appuntamento della Formula E a Berlino nasconde diverse variabili, a partire dal circuito, rinnovato rispetto allo scorso anno

Archiviato Monaco, la Formula E si sposta in Germania, per il doppio confronto dell’E-Prix di Berlino, dove la Jaguar TCS Racing si presenterà forte della doppietta ottenuta nell’evento monegasco. Al Tempelhof, inoltre, il 13 maggio si svolgerà il Rookie Test. Per l’occasione, tornerà in pista Sheldon van der Linde. Insieme a lui, il brasiliano Enzo Fittipaldi, per la prima volta al volante della Jaguar I-Type 6.

La Jaguar TCS Racing si presenta all’appuntamento teutonico in testa alla classifica delle squadre. Sono 172 i punti complessivamente raccolti, quarantaquattro della più diretta rivale, la TAG Heuer Porsche. Tra i piloti, Nick Cassidy è secondo, con 95 lunghezze. Mitch Evans è quinto, con 77 lunghezze.

La conformazione dell’asfalto e la gestione dell’energia saranno due elementi fondamentali. In relazione a suddette variabili, le Jaguar I-Type 6 dovranno confermarsi, in linea con le prestazioni mostrate nella prima metà del Campionato.

I commenti della vigilia

Alla vigilia dell’E-Prix berlinese, il Team Principal James Barclay e i due piloti hanno offerto le loro impressioni al portale ufficiale della compagine britannica.

Dopo il nostro storico risultato di Monaco, la squadra ha lavorato duramente per assicurarsi di poter sfruttare questo slancio nel resto della stagione“, ha dichiarato Barclay.

In secondo luogo, il manager ha presentato l’evento tedesco. Queste le sue parole: “La prossima tappa è a Berlino, una destinazione che la Formula E ha visitato in ogni sua stagione. Quest’anno, però, il tracciato di Tempelhof sarà completamente nuovo, mettendoci duramente alla prova.


Leggi anche: Formula E | Monaco E-Prix – Mortara tradito da…un misterioso problema tecnico – VIDEO


Poi, ha aggiunto: “La scorsa stagione, nella Gara 1 di Berlino, la Jaguar TCS Racing ha registrato la sua prima doppietta. Siamo quindi ottimisti per le due gare, ma sappiamo che sarà un fine settimana impegnativo e duplice. Inoltre, siamo lieti che Sheldon van der Linde torni ad unirsi a noi per i test e che un nuovo entusiasmante esordiente, Enzo Fittipaldi, sarà con noi nella stessa occasione, per la prima volta“.

Le parole dei piloti

Oltre a Cassidy e a Evans, hanno parlato anche Sheldon van der Linde e Enzo Fittipaldi. Tra le gare e le prove, saranno raccolti tanti dati, fondamentali anche nell’ottica del prosieguo della stagione. Ovviamente, anche dal punto di vista simbolico, Monaco ha avuto un ‘peso’ molto importante.

Evans, in effetti, ha riavvolto il nastro, riprendendo quanto accaduto a Monaco. “La nostra vittoria nell’ultimo E-Prix è stata un momento di grande orgoglio“, ha detto il numero 9. “Siamo ai vertici, quindi la nostra attenzione è ora su Berlino, un circuito che conosciamo bene. L’anno scorso ci ha donato risultati positivi. Per me, per Cassidy e per il propulsore Jaguar. Dunque, continueremo a spingere e daremo il massimo“.

Sugli stessi toni anche Nick Cassidy. Così l’ex alfiere dell’Envision Racing: “Dopo l’incredibile risultato di Monaco, la squadra ha lavorato duramente per preparare un alto fine settimana di alto livello. Quella di Berlino è una pista divertente. Sia io che Mitch Evans abbiamo vinto qui, la passata stagione. Non vedo l’ora di scendere in pista per puntare a ripetere i risultati dell’anno scorso“.


Leggi anche: Formula E | Jaguar firma per l’era Gen4, nella serie almeno fino al 2030


Le emozioni del ritorno e dell’esordio hanno invece caratterizzato gli interventi di van der Liunde e di Fittipaldi.

Queste le parole del sudafricano: “Sono molto emozionato di effettuare il mio quarto test con la Jaguar TCS Racing in un anno. Mi sento un po’ un veterano. La Formula E è una serie così eccitante in cui correre e in cui spero di poter gareggiare in futuro. Spero quindi che sia un trampolino di lancio per questa opportunità“.

Fittipaldi ha invece spiegato della preparazione che ha svolto. “Sarà la prima volta che guiderò una vettura di Formula E e non vedo l’ora di avere questa opportunità“, ha rimarcato il classe 2001.

E Berlino Jaguar
A Berlino, nei test per esordienti della Formula E, Enzo Fittipaldi guiderà per la prima volta la Jaguar I-Type 6 – Official Jaguar TCS Racing Website Credits

E poi: “Ho trascorso un po’ di tempo al simulatore, presso la sede del team a Kidlington, per avere le migliori possibilità di una buona sessione a Berlino. La prove per gli esordienti è una grande opportunità per i giovani piloti di provare una categoria motoristica completamente elettrica. Sono impaziente di fare esperienza“.


Rimani sempre aggiornato sulla Formula E entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Copertina: Official Jaguar TCS Racing Website Credits

Articoli Correlati

Formula E | Giacarta E-Prix – Qualifiche 1: Gunther imbattibile regala la prima Pole a Maserati

Emanuele Zullo

F1 | GP Austin 2023 – Le previsioni meteo: quanto influirà il caldo texano?

Victoria L.

F1 | McLaren: seconda forza nel presente e tante certezze per il futuro

Elia Aliberti

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.