Giugno 19, 2024
Paddock News 24
FormulaEPN24

Formula E | De Vries, il futuro post F1: Il ritorno nella categoria è possibile

Nyck de Vries, campione del mondo Formula E nel 2021, potrebbe tornare nella serie dopo la breve esperienza in F1 con AlphaTauri

Nyck de VriesFormula E , il ritorno nella categoria elettrica non è impossibile. L’olandese aveva lasciato la serie alla fine della stagione 2022 per firmare un contratto in F1 con AlphaTauri.

Formula E - Mercedes - Nyck de Vries - Monaco E-Prix
Foto: FIA Formula E

De Vries aveva fatto il suo esordio nella categoria con la Williams nel GP di Monza 2022, in quell’occasione era riuscito ad andare a punti iniziando a far parlare di sé nel paddock. Red Bull, visto l’ottimo esordio, aveva deciso di puntare su di lui scegliendolo come compagno di squadra di Yuki Tsunoda in AlphaTauri. L’avventura dell’olandese è durata però appena 10 gare. La Red Bull, non convinta delle sue prestazioni in meno di metà stagione, ha deciso di sostituirlo con Daniel Ricciardo a partire dal GP d’Ungheria.


Leggi anche: Formula E | Roma E-Prix: Come partecipare alla track walk e alla sessione autografi? Tutte le attività dell’E-Prix


Il ritorno in Formula E è un’opzione possibile?

De Vries aveva già un contratto pronto per la Season 9 di Formula E con il team Maserati e al fianco di Edoardo Mortara. Il pilota olandese era anche pronto al doppio impegno con un possibile sedile nel WEC con il team Toyota. L’offerta dalla Formula 1 ha cambiato invece tutti i piani con nessuna delle due opzioni che si è tramutata in un accordo firmato. Maserati ha così quindi messo sotto contratto Maximilian Günther.

Secondo The Race, per la Season 10 un accordo con Maserati sembra però improbabile. Il team monegasco ha infatti un accordo pluriennale con Mortara, che dovrebbe scadere a fine 2024, e un opzione per un secondo anno con Günther. Nel caso il team e il tedesco non riescano a trovare un accordo ci sarebbe pronto Felipe Drugovich. Il brasiliano, campione in carica F2 e pilota di riserva Aston Martin in F1, è anche impegnato con Maserati in Formula E. Drugovich ha infatti preso parte con il team ai rookie test a Berlino e tornerà al volante della Tipo Folgore per quelli di Roma.

Neanche l’opzione McLaren, ex team Mercedes con il quale de Vries aveva vinto il titolo, sembra praticabile. Il team inglese dovrebbe continuare con René Rast e Jake Hughes per il 2024. Una delle opzioni concrete sembra essere quella di Nissan. Non è infatti sicuro che Nissan e Norman Nato decidano di rinnovare il loro accordo. De Vries potrebbe diventare così un opzione per il team francese. Il campione Formula E 2021 potrebbe anche tornare a pensare al piano originale, il doppio impegno con un contratto quindi anche nel WEC.


Rimani sempre aggiornato sulla Formula E entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

F1 | GP Brasile – Aston Martin conta le vittime. Stroll: “Nessuno ha la stessa vettura di inizio stagione”

Francesca Brusa

IndyCar | Detroit GP 2024 – Qualifiche: in Michigan sontuosa pole position di Colton Herta

Lorenzo P

F1 | Ferrari SF24 – Parole a caldo di Leclerc: ” Darò il 200% per vincere il Mondiale”

Simona Puleo

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.