Luglio 15, 2024
Paddock News 24
FormulaEPN24

Formula E | Diriyah E-Prix – Jaguar TCS Racing vuole continuità, Cassidy: “Impaziente di sfruttare questo slancio”

Reduce dal primo podio stagionale, grazie a Nick Cassidy, Jaguar TCS Racing punta a confermarsi nel primo doppio appuntamento della stagione di Formula E, l’E-Prix di Diriyah

Jaguar TCS Racing guarda all’E-Prix di Diriyah – il primo doppio appuntamento dell’annata della Formula E – con l’obiettivo di confermare il podio del Messico. Nell’esordio stagionale, Nick Cassidy è infatti arrivato terzo. Mitch Evans si è classificato quinto. In generale, la Jaguar I-Type 6 ha ottenuto delle buone prestazioni nelle precedenti uscite in terra saudita.

A donare maggiore atmosfera al secondo appuntamento del 2024, sarà l’ambientazione notturna. Entrambe le corse, almeno di base, si correranno sulla distanza di 39 giri. Il circuito di Diriyah si trova in un sito dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

I piloti si confronteranno all’interno delle mura storiche della città, stando attenti a gestire l’energia. Il tracciato, lungo 2,495 km – con 21 curve – presenta una combinazione di settori tecnici e ad alta velocità, tra cui il rettilineo opposto. Un allungo, che in passato è stato il teatro di numerosi sorpassi, anche grazie alla successiva frenata (curva 18, 19 e 20).

Le prime impressioni

In attesa che la Formula E si muova in Arabia Saudita, James Barclay e i due piloti hanno offerto alcuni commenti al portale ufficiale della scuderia britannica.

Così il Team Principal: “In vista di Diriyah, è fondamentale sfruttare la forma del Messico per assicurarci di partire alla grande. Siamo in una buona posizione dopo il Messico, al secondo posto nel Campionato del Mondo a Squadre. Entrambi i piloti hanno già conquistato punti importanti per Jaguar TCS Racing. C’è però ancora del lavoro da fare, come squadra, per assicurarci di tenere il passo dei nostri concorrenti, di poter competere per ottenere punti e podi importanti“.

Poi, Barclay ha aggiunto: “Diriyah è una pista su cui abbiamo già avuto successo. Offre alcune sfide molto specifiche, ma ci piace. E’ un circuito emozionante. La squadra ha lavorato instancabilmente nella nostra base di Kidlington per essere nella migliore posizione possibile in vista del fine settimana“.


Leggi anche: Formula E | Città del Messico E-Prix – Solida prestazione della Jaguar TCS Racing, podio per Cassidy: “Che grande inizio”


I piloti, da parte loro, hanno rimarcato le loro aspettative, senza aver dimenticato quanto successo poco meno di due settimane fa. Un collegamento diretto, tra l’America centrale e l’Asia. “Città del Messico è stata una gara d’esordio molto dura dal punto di vista fisico“, ha dichiarato Mitch Evans. “Il quinto posto è stato ottimo e testimonia il duro lavoro svolto dalla squadra. Tanto prima della stagione, quanto durante l’intero fine settimana. La macchina rispondeva bene, soprattutto in qualifica, e penso che siamo in una buona posizione per Diriyah“.

Formula E Diriyah Jaguar
Quinto all’esordio in Messico, Evans vuole un miglioramento, per sé e per la Jagar TCS Racing, a Diriyah, nella seconda prova stagionale della Formula E – Official Jaguar TCS Racing Website Credits

Nick Cassidy ha invece rimarcato l’importanza del primo podio. Un podio che potrà dare la giusta motivazione per il prossimo E-Prix. Questo il parere del neozelandese: “Il Messico è stato un ottimo inizio per la mia prima stagione con Jaguar TCS Racing. Ottenere un podio e il giro più veloce nel mio esordio è stato davvero positivo. Ora, non vedo l’ora di sfruttare questo slancio a Diriyah“.


Rimani sempre aggiornato sulla Formula E entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Copertina: Official Jaguar TCS Racing Webiste Credits

Articoli Correlati

F1 | GP Ungheria – Zhou spiega il problema avuto in partenza

Vanessa Cravotta

F1 | Un calendario così fitto potrebbe essere il motivo del ritiro di Alonso

Vanessa Cravotta

Superbike | Ducati all’attacco di BMW: arrivano novità tecniche per Donington

Riccardo Orsini

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.