Maggio 19, 2024
Paddock News 24
FormulaEPN24

Formula E | Giacarta E-Prix – Weekend da dimenticare per McLaren, Rast: “Problemi inattesi, abbiamo dovuto gestire”

Il team McLaren non è riuscito ad esprimere a Giacarta l’ottimo potenziale fatto vedere nelle ultime gare di Formula E

Il weekend di Formula E a Giacarta sarebbe dovuto essere un passo in avanti per McLaren dopo aver mostrato a Monaco gli ottimi passi in avanti in qualifica. Lo stesso Jake Hughes, alla vigilia della tappa indonesiana, auspicava un risultato in top 5 con la possibilità del podio.

Tuttavia a Giacarta i team hanno trovato temperatura e umidità elevata e questo ha messo in crisi alcuni di loro, tra cui la stessa McLaren. Il team è riuscito, in entrambe le qualifiche, ad ottenere la top ten ma con un solo pilota; Jake Hughes in qualifica 1 e Renè Rast in qualifica 2.

formula e mclaren giacarta rast hughes
Rene Rast impegnato con la McLaren a Giacarta, Credit: ABB FIA Formula E

Al termine di gara 2, Renè Rast ha sottolineato che in gara la vettura ha avuto dei problemi inaspettati:

“Oggi è stata una giornata davvero difficile. In qualifica non sono riuscito a mettere insieme un buon giro e mi sono piazzato in sedicesima posizione. All’inizio della gara le cose non sono andate male; siamo stati in grado di tenere testa alle vetture davanti senza consumare troppa energia. Poi abbiamo avuto un po’ di surriscaldamento nella parte anteriore dell’auto, che ha influito sulla velocità e sull’efficienza. Dobbiamo capire bene cosa è accaduto.”


 

Leggi anche: Formula E | Giacarta E-Prix – Passi in avanti per Mortara e Maserati: “Contento per la macchina ma ho ancora problemi in frenata”


D’altra parte, Hughes in gara 2 è riuscito a portare a casa l’unico punto del weekend. Un risultato che allontana McLaren dal quarto posto e che ora si ritrova a rincorrere dalla settima posizione in classifica alle spalle di Maserati.

“Questo weekend, purtroppo, abbiamo avuto un problema e siamo stati costretti a gestire per tutta la gara senza possibilità di attacco. Dobbiamo capire cosa ha causato quel problema e cercare di evitare che si ripeta in futuro.”


Rimani sempre aggiornato sulla Formula E entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


 

 

Articoli Correlati

Formula E | Portland E-Prix – I punti chiave del weekend americano

Alessandro P

F2 | GP Olanda, Qualifiche – Dominano le bandiere rosse: pole per Crawford, Vesti 3°

Elia Aliberti

F1 | GP Abu Dhabi – Sainz pronto per lo stint finale: “Vogliamo chiudere in bellezza”

Simona Puleo

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.