Maggio 24, 2024
Paddock News 24
FormulaE

Formula E | Monaco E-Prix – Analisi del pre-gara tra le insidie del Principato

La Formula E torna a Monaco per l’ottava gara della stagione. Andiamo a vedere quali potrebbero essere i fattori chiave della gara tra le strade del Principato.

Il mondiale di Formula E fa tappa a Monaco, un circuito che in Formula 1 è sinonimo di storia, esclusività, glamour con la presenza di VIP ma anche gare che, a meno di pioggia o sorprese, vedono il poleman il primo favorito nel Principato; infatti chi parte davanti in pole position è molto probabile che sia il vincitore a capo di un lungo serpentone di vetture (errori al pitstop o di strategia a parte…).

Formula E monaco
La Formula E fa tappa a Monaco, una pista storica nel motorsport, Credit: ERT Formula E Team

La Formula E ci insegna che non è cosi, dalla pazzesca vittoria di Da Costa all’ultimo giro di due anni fa, alla prima volta nel circuito completo dell’anno scorso, in cui Jake Hughes su McLaren partendo dalla pole non ha saputo far meglio di un quinto posto in gara, a testimoniare che sì, anche senza pit stop, ci si può aspettare di tutto. Quindi, quali sono gli aspetti tecnici da tenere in considerazione?


Leggi anche: Formula E | “Siamo solo uno sponsor”, quale sarà il ruolo di Cupra dopo il nuovo accordo del team ABT?


Weekend condensato: tutte le sessioni nella stessa giornata

A Monaco si torna al passato, con una programmazione uguale a quella della GEN2; due sessioni di prove libere, qualifica e gara nella stessa giornata. Fondamentale quindi evitare forti incidenti nelle sessioni libere, visto che una eventuale riparazione vorrebbe dire saltare sessioni direttamente o non arrivare alla gara.

Ricordiamo che fino all’avvento della GEN3 le statistiche di vetture non partecipanti ad una sessione erano molto basse per non dire vicine allo zero, tendenza cambiata completamente con l’avvento dell’ultima generazione. Meriterebbe un articolo solo la spiegazione delle difficoltá di lavorare con queste vetture nel poco tempo disponibile.

Rischio pioggia?

La pioggia dovrebbe essere scongiurata anche se ancora le previsioni indicano che potrebbe cadere qualche goccia durante la giornata. In Formula E le gomme non cambiano; quindi non tanto per strategia, ma in quanto a difficoltà di guida e visibilitá, trazione delle vetture ed efficienza energetica, potremmo vedere vetture molto più performanti di altre contrariamente sull’asciutto. Basta ricordare la prima fila inattesa di ABT Cupra lo scorso anno a Berlino.

Attack Mode, aiuto o no?

In Formula E sempre si analizza l’Attack Mode come un vantaggio, grazie alla potenza extra disponibile, o come addirittura uno svantaggio, visto che , il tempo perso per attivare la funzione non è poi facile da recuperare in pista se non ci sono dei punti adatti per usare i 50kW aggiuntivi che, ricordiamo, non necessariamente indicano una maggiore accelerazione in tutti i punti del circuito.

A Monaco, aggiungiamo che, con tutte le vetture destinate ad essere in fila molto vicine tra loro, ogni entrata nella zona di attivazione può significare finire indietro e se come successo l’anno scorso dovesse entrare una safety car, sempre molto probabile a Montecarlo, magari il tempo per recuperare la posizione non è garantito. A farla da padrone quindi potrá essere la scelta di usare all’inizio della gara l’Attack Mode e poi realizzare un’ottima gestione dell’energia fino alla fine.


Rimani sempre aggiornato sulla Formula E entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


*Immagine di copertina, credit: Formula E

 

Articoli Correlati

Formula E | Misano E-Prix | Gara 1 – Dennis, che recupero: “Ho bisogno di essere al vertice, la nostra, una grande rimonta”

Lorenzo P

Formula E | Monaco E-Prix – Cassidy vince la gara nel Principato e diventa leader del mondiale!

Emanuele Zullo

Formula E | Ufficiale: Il duo Lola – Yamaha entra come costruttore per la Season 11

Giada Di Somma

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.