Maggio 26, 2024
Paddock News 24
FormulaE

Formula E | Monaco E-Prix – Cassidy vince la gara nel Principato e diventa leader del mondiale!

Continua lo straordinario momento di forma di Nick Cassidy: il neozelandese vince la gara dell’E-Prix di Monaco di Formula E e diventa primo in classifica. Sul podio Evans e Dennis.

E-Prix singolo a Monaco per la Formula E che nel Principato va in scena per la nona gara della Season 9. Per la terza volta consecutiva il round di Monte Carlo è nel calendario della FE dopo l’alternanza delle stagioni 2015-2017-2019. A Buemi sono andate le prime due edizioni, poi nell’ordine si sono imposti Vergne, Da Costa e Vandoorne.

Monaco E-Prix Formula E gara
Foto: FIA Formula E

La qualifica della mattinata ha visto Sacha Fenestraz segnare il miglior tempo battendo Jake Hughes. Il pilota della Nissan sarebbe quindi partito dalla Pole se non si fosse visto cancellato il suo tempo per un eccesso nell’energia impiegata. I due invertono quindi la loro posizione in griglia occupando una prima fila dominata dai powertrain Nissan. Al costruttore giapponese anche la terza casella con Nato, quarto Gunther davanti al duo Ticktum-Evans.


Rimani sempre aggiornato sulla Formula E entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Cronaca della gara

Segui in diretta l’E-Prix di Monaco di Formula E. La cronaca inizierà alle 14.55, la pagina si aggiorna automaticamente ogni 90 secondi. Ricordiamo che la gara è visibile in chiaro su Italia 1.

14:55 – Questa è Monte Carlo, questa è la Formula E: benvenuti all’E-Prix di Monaco!

14:57 – Tanti ospiti sulla griglia di partenza: ecco Nico Rosberg e ricordate di seguirci per tanti contenuti esclusivi direttamente dal Principato!

15:00 – Scorrono le immagini della griglia di partenza, manca poco allo schieramento sulle caselle di partenza.

15:03 – Burnout effettuato, prossimo aggiornamento allo start!

Partenza – Hughes scatta bene e tiene la leadership, posizioni invariate nelle prime tre file e tutto liscio anche nelle retrovie.

G1 – Scende all’undicesimo posto Mortara dopo un leggero contatto con Rowland.

G2 – Entrano in tre al tornantino con Dennis all’interno e Cassidy all’esterno di Rowland, ad avere la meglio è il neozelandese.

G3 – Problemi per l’Andretti di Lotterer fermo in una via di fuga interna sul rettilineo del quadarno. Mortara prova a risalire e ritorna in zona punti superando Sette Camara.

G4 – Prime comunicazioni via radio per la Nissan: Fenestraz chiede come comportarsi con Nato alle sue spalle che sembra minaccioso nei confronti della P2 del compagno di squadra.

G5 – Mossa sensazionale di Cassidy che attaccato da Dennis ha allungato la staccata del tornantino e non solo ha ripreso la posizione su di lui, ma ha anche superato Evans.

G6 – Perde pezzi la Mahindra di Rowland che è un po’ ottimista in staccata della variante.

G7 – Cassidy attacca Nato in curva 1 e lo sorpassa! Poco dopo Hughes cede la leadership andando a prendere l’attack mode, classifica ora: Fenestraz, Cassidy, Nato, Hughes, Ticktum. Molto buono il passo di Da Costa che da diciassettesimo è già undicesimo.

G8 – Attack mode ora per Fenestraz che scende in P4 mentre Evans ha attaccato Hughes e gli ha rubato il quinto posto.

G9 – Attack mode in questo giro per Cassidy e Nato in quinta e settima posizione ora. Intanto Hughes lamenta via radio la perdita di una componente della vettura.

G10 – Fenestraz subisce l’attacco di Dennis ma l’inglese insieme al suo connazionale Ticktum va ad attivare l’attack mode. Evans è ora leader, poi Fenestraz, Ticktum, Cassidy, Dennis, Hughes, Nato, Gunther, Mortara, Da Costa.

G11 – Cassidy sfrutta gli ultimissimi secondi di attack mode per passare Ticktum e riprendersi la testa della gara: Evans, Dennis e Fenestraz hanno infatti attivato il loro attack mode, così come Ticktum tornato però in traiettoria alle spalle di Hughes in P6.

G12 – Diamo uno sguardo alle posizioni di centro-gruppo: crollato in nona Nato, mentre Bird, Vergne e Vandoorne sono risaliti fino alla dodicesima, tredicesima, quattordicesima posizione. Inchiodato in quindicesima Buemi, è sceso addirittura in P17 Sette Camara.

G13 – Mossa speciale di Gunther che all’esterno della variante in uscita dal tunnel ha conquistato la P6 su Ticktum.

G14 – Va in attack mode Evans che poi esegue la mossa di Gunther per passare su Dennis e salire in P2.

G15 – Anche Mortara ha passato Ticktum, fasi di gara diverse per la Jaguar: ad Evans viene chiesto di non attaccare Cassidy, Bird continua a risalire e supera anche Wehrlein per l’undicesima posizione.

G16 – Evans non si cura delle indicazioni del suo ingegnere e conquista la testa della corsa! Contatto tra Bird e Da Costa alla variante del tunnel, l’inglese può continuare e passa anche Nato, rientra invece ai box Da Costa.

G17 – Cassidy riconquista la vetta dell’E-Prix! Attack mode per le Maserati: Gunther e Mortara sono ora settimo e ottavo.

G18 – Dennis non vuole essere da meno di Cassidy e prova ad attaccare Evans ma il neozelandese non ci sta e ritorna davanti. Rimonta per Hughes che è risalito al quinto posto superando Ticktum e Gunther.

G19 – Ticktum ritorna al in P5 davanti a Hughes mentre è da segnalare l’ingresso in zona punti di Vergne che ha passato anche Bird e adesso è nono.

G21 – Evans si agita dietro Cassidy ma l’Envision fa le spalle larghe e resiste. Incidente per Mortara che perde un pezzo dell’ala anteriore e ora è decimo.

G22 – Mortara va in attack mode e ora è dodicesimo ma per la Maserati non finiscono qui le sfortune: è fermo in pista Maximilian Gunther. C’è anche un detrito incastrato nell’anteriore destra di Ticktum. Safety Car in pista.

Immagine

G24 – La Safety Car rientrerà ai box in questo giro: Cassidy, Evans, Dennis, Fenestraz, Hughes, Ticktum, Vergne, Bird, Wehrlein, Buemi è la Top10.

G25 – Bandiera verde, riparte l’E-Prix di Monaco!

G26 – Bird va per attivare l’attack mode ma sbaglia nell’attivazione e perde la posizione su Buemi non attivando la potenza extra.

G27 – Muller su ABT Cupra entra in zona punti e prende anche la nona posizione su Bird, mentre Dennis fa segnare il giro veloce.

G28 – Dura molto poco la zona punti di Muller che è fermo in curva 1. Mossa di Bird all’interno dello svizzero in curva 1, contatto anteriore sinistra-posteriore destra e gara finita per il pilota ABT Cupra. Safety Car di nuovo.

G30 – Inizia l’ultimo dei 30 giri da percorrere, attendiamo eventuali comunicazioni della direzione gara sul numero di giri extra.

Bandiera a scacchi – La gara finisce sotto regime di Safety Car, nessun giro addizionale: Cassidy trionfa a Monaco! Sul podio salgono con lui Evans e Dennis, a breve la classifica finale.

Formula E Monaco E-Prix gara
Credits: FIA Formula E

La Formula E ritorna tra un mese con un doppio E-Prix a Giacarta, grazie per averci seguiti!


Rimani sempre aggiornato sulla Formula E entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

Formula E | Misano E-Prix – Risultati Gara 2: Wehrlein si impone dopo un clamoroso finale

Giada Di Somma

Formula E | Il futuro è già qui: rivelate le linee guida della Gen 4

Lorenzo P

Formula E | Bernie Ecclestone non ha dubbi: “Categoria a livello della Formula 1”

Alessandro P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.