Maggio 24, 2024
Paddock News 24
FormulaEPN24

Formula E | Monaco E-Prix – Doppietta e festa per la Jaguar TCS Racing, il vincitore Evans: “Qui è tutto più speciale”

Grazie all’ottimo ‘lavoro di squadra’, la Jaguar TCS Racing ha conquistato a Monaco una doppietta, riprendendo quota tra le scuderie della Formula E e regalando a Mitch Evans il primo successo stagionale

L’E-Prix di Monaco ha ritrovato la Jaguar TCS Racing ai vertici di una gara della Formula E, con Mitch Evans primo e Nick Cassidy secondo. La doppietta della compagine britannica ne ha rafforzato ulteriormente il primato nella graduatoria delle scuderie, raggiungendo quota 172 punti. La TAG Heuer Porsche, seconda, è distante 44 lunghezze. Tra i piloti, Cassidy è ora secondo, con 95 punti. Evans quinto, con 77.

Al di là della pura prestazione, nel Principato la forza del gruppo – diretto da James Barclay – è stata proprio nella capacità stessa di collaborazione dei piloti. La I-Type 6, poi, ha ritrovato le abituali prestazioni, supportando pienamente le scelte strategiche. Rispettivamente terzo e quarto al via, Cassidy e Evans hanno gestito perfettamente l’energia nella prima parte di gara, senza ostacolarsi.

Nel finale – dopo la seconda ed ultima Safety Car di giornata – i due neozelandesi hanno fatto il vuoto. La doppietta – con Evans e Cassidy separati da nove decimi – ha ripagato pienamente il lavoro della Jaguar TCS Racing. In questo modo, i britannici hanno recuperato il terreno perduto a Misano, dove erano stati piuttosto altalenanti.

Le riflessioni del dopo gara

Al termine dell’E-Prix di Monaco, il Team Principal James Barclay, Mitch Evans e Nick Cassidy hanno analizzato l’evento monegasco, parlando al portale ufficiale della Jaguar TCS Racing.

Così Barclay, a proposito delle logiche di gara: “Oggi, sono stato incredibilmente orgoglioso di tutta la scuderia oggi. Il modo in cui la squadra e i piloti hanno lavorato insieme è stato esemplare. L’unità dimostrata da ogni singolo membro del nostro gruppo ci ha permesso di fare la storia qui a Monaco. Si è trattato di una gara incredibilmente strategica e il team l’ha eseguita alla perfezione”.

E sui piloti: “Abbiamo due piloti molto intelligenti e veloci come Mitch Evans e Nick Cassidy. La loro forza sotto pressione e la loro collaborazione ci hanno permesso di ottenere quello che abbiamo raggiunto in questo evento“.

Il Team Principal, inoltre, ha aggiunto: “Abbiamo compiuto la storia e battuto una serie di record. La prima vittoria di Jaguar a Monaco. La prima vittoria di Evans nel Principato e la prima doppietta in Formula E sulle strade di Monte Carlo. Un momento che ricorderemo per sempre. Un momento, che è entrato a far parte della favolosa storia di Jaguar“.


Leggi anche: Formula E | Jaguar firma per l’era Gen4, nella serie almeno fino al 2030


Molto soddisfatti, ovviamente, sono apparsi i due piloti. Evans si è soffermato sull’importanza di questa sua prima vittoria stagionale, pur mantenendo lo sguardo proiettato al futuro. Il nativo di Auckland ha dichiarato: “Oggi è stata una giornata straordinaria. Una doppietta per Jaguar è stata incredibile. A Monaco, poi, lo ha reso ancora più speciale“.

Secondo Evans, questo risultato potrà incidere sui prossimi eventi. “Tra le strade di Monte Carlo avevo condotto la gara, conquistando un podio”, ha ricordato. “La mia prima vittoria qui, nonché la prima stagionale, è arrivata in un momento molto positivo per me. Ho bisogno di continuare a fare punti importanti. Spero di poter mantenere questo slancio in vista di Berlino”.

Immancabile, un pensiero per Colin Giltrap, imprenditore neozelandese appena scomparso. Giltrap, infatti, ha supportato la carriera di Evans che per questo gli ha riservato una dedica speciale. “Prima di ogni altro aspetto, questa vittoria è stata per Colin Giltrap e la sua famiglia“, ha sottolineato il numero 9. “Giltrap ha sostenuto la mia carriera per oltre venti anni. Senza di lui non potrei correre e inseguire i miei sogni“.


Leggi anche: Formula E | Gen3 EVO: Trazione integrale e accelerazione migliore della Formula 1


Da parte sua, Cassidy ha ottenuto il secondo podio di fila, ritrovando un minimo di continuità. Il numero 37, per altro, si è anche guadagnato il punto per il giro più veloce. Nonostante, in realtà, quest’ultimo fosse stato siglato da Jehan Daruvala, in 1’31″052.

L’alfiere Maserati MSG Racing, però, si è classificato fuori dalla Top 10, ventesimo. Dunque, l’1’31″561 del giro 29, è servito all’ex portacolori dell’Envision Racing per ottenere un altro punto, comunque importante nell’ottica della classifica.

E Monaco Jaguar Evans
Nick Cassidy festeggia la seconda posizione, con la quale ha regalato, visto il successo di Mitch Evans, la doppietta alla Jaguar TCS Racing nell’E-Prix di Monaco di Formula E – Official Jaguar TCS Racing Formula E Team Website Credits

Nel complimentarsi con Evans, Cassidy ha richiamato l’E-Prix di Monaco dello scorso anno. “Evans ha vinto meritatamente“, ha rimarcato il classe 1994. “L’anno scorso ho avuto la fortuna di trovarmi in questa posizione con lui, quindi sono rimasto molto felice per lui e per tutti i membri del Jaguar TCS Racing quest’anno“.

Inoltre, sul tema del passo: “Oggi la prestazione è stata quella del mio lato del garage. Abbiamo faticato un po’ di più nelle prove e nelle qualifiche, ma eravamo lì quando contava. Dunque, è stato un grande risultato di squadra nel complesso. Possiamo essere tutti molto orgogliosi dei nostri sforzi odierni.


Rimani sempre aggiornato sulla Formula E entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Copertina: Official Jaguar TCS Racing Formula E Team Website Credits

Articoli Correlati

F1 | Ristrutturazione dell’Autodromo di Monza: cosa verrà fatto e quanto durerà

Alessia Malacalza

F1 | GP Cina – Aston Martin protesta: Sainz non avrebbe potuto continuare le qualifiche!

Davide Allegretti

Formula E | Pagelle Portland E-Prix: novità negli USA

Luca Bianco

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.