Maggio 21, 2024
Paddock News 24
FormulaEIntervista

Formula E | Mondiale, Rowland prova a crederci: “Non voglio restarci fregato come sempre”

Oliver Rowland confida i suoi timori nella lotta al Mondiale Formula E, dove attualmente è terzo alle spalle di Pascal Wehrlein e Jake Dennis.

Mondiale Formula E, Oliver Rowland a caccia del titolo. Il pilota di Sheffield, classe 1992, sta vivendo la sua miglior stagione nel campionato all-electric. Con la vittoria di Misano 1 – che, a meno di un problema tecnico, poteva ripetersi con Misano 2 – si ritrova a soli nove punti dalla vetta della Classifica Piloti. Una condizione privilegiata nuova all’inglese, il cui migliori risultato finale risale al quinto posto del 2019-20.

Formula E | Mondiale, Rowland prova a crederci: "Non voglio restarci fregato come sempre"
Oliver Rowland durante le qualifiche a Misano – Antonio Spina per PaddockNews24

La stagione corrente di Formula E non smette di emozionare. Raggiunto il giro di boa, con otto gare alla fine del Campionato,  ben sette piloti sono racchiusi in soli 37 punti. Questo il distacco che separa i due leader, Pascal Wehrlein e Jake Dennis, da Mitch Evans. Fra di loro figura Oliver Rowland, terzo dopo il doppio appuntamento italiano e più che potenziale contender per il titolo.

Durante la mia carriera, ogni volta che mi sono convinto di avere delle possibilità o di essere bravo in qualcosa, ci sono rimasto fregato – racconta l’inglese a RacingNews365 – Quindi cerco di non montarmi la testa, diciamo, ma non si può negare che l’anno scorso il pacchetto era veloce su un giro, come non si può negare che quest’anno siamo molto più competitivi in gara“.

Nissan e Rowland verso il Monaco E-Prix

Adesso penso davvero abbiamo la chance di essere sul gradino più alto del podio ad ogni gara“, spiega Oliver Rowland, che poi accenna ad un cambio di mentalità per pensare al Campionato.


Leggi anche: Formula E | Ufficiale – Svelata la data di presentazione della vettura Gen 3 Evo


Dobbiamo cercare di raggiungere la Top 5, quello sarebbe un buon risultato. Se riuscissimo a mettere a segno un altro podio, sarebbe fantastico. E poi bisogna essere ben preparati per puntare alla vittoria. Credo che bisogna avere anche un po’ di fortuna, essere al posto giusto nel momento giusto. Avere la giusta scia, la giusta posizione, cose che non sempre sono nelle tue mani“.

Penso che abbiamo ottime possibilità di andare [a Monaco] per lottare per la vittoria – conclude il pilota Nissan – Ma, come ho detto, dobbiamo far sì che le cose fondamentali siano fatte bene. Ma sì, sono abbastanza fiducioso che possiamo essere lì o lì intorno“.


Rimani sempre aggiornato sulla Formula E entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Foto Copertina: Antonio Spina per PaddockNews24

Articoli Correlati

Formula E | Cina pronta al rientro in calendario, grazie all’E-Prix di Shanghai

Lorenzo P

Formula E | Vettel pronto al ritorno in pista? Sebastian fa chiarezza

Martina Luraghi

Formula E | Il sindaco di Roma Gualtieri conferma l’addio all’EUR e lancia l’ipotesi Vallelunga

Giada Di Somma

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.