Giugno 22, 2024
Paddock News 24
FormulaEPN24

Formula E | Portland E-Prix – Weekend difficile per McLaren, James: “Qualifica eccellente, dobbiamo lavorare sul ritmo gara”

McLaren porta a casa un doppio zero dalla gara di Formula E a Portland, sebbene avesse mostrato ottime prestazioni in qualifica con entrambi i piloti.

Nella prima gara di Formula E a Portland, il team McLaren, per la seconda volta consecutiva, non ha ottenuto punti sebbene il weekend fosse iniziato nel migliore dei modi. Sia Renè Rast che Jake Hughes, hanno infatti mostrato ottime prestazioni sia nelle prove libere che in qualifica.

Rast, che ha saltato il weekend DTM a Zandvoort per essere a Portland con McLaren, si è qualificato in quarta posizione mentre Hughes in sesta. Tuttavia in gara entrambi i piloti hanno avuto tantissime difficoltà.

formula e mclaren portland
Rene Rast, NEOM McLaren Formula E Team, e-4ORCE 04

“È stato un fine settimana difficile e portiamo a casa zero punti. Il lato positivo è che il nostro passo era buono in qualifica“, ha commentato Renè Rast. “Mi sono qualificato P4 e stavamo lottando per la pole position. La gara non è andata per il verso giusto, abbiamo commesso degli errori e non siamo riusciti a raccogliere punti. Penso che avremmo meritato di più, ma dobbiamo analizzare esattamente cosa è andato storto e tornare a lottare a Roma”.


Leggi anche: Formula E | Portland E-Prix – Maserati a punti con Gunther, Rossiter: “Frustrante non avere entrambi i piloti a punti”


Con il doppio zero di McLaren, Maserati consolida il sesto posto in classifica team mentre Nissan ha un distacco di oltre trenta punti dal suo team cliente.

“Dopo aver mostrato un ritmo davvero forte in entrambe le sessioni di prove libere, e le ottime prestazioni in qualifica sia di René che di Jake, la gara stessa è stata una grande delusione, ha sottolineato Ian James, il team principal di McLaren. “Da un lato, e da una prospettiva personale, non credo che il tipo di gara che abbiamo visto abbia mostrato la Formula E nella sua veste migliore. Ed è un peccato, perché finora abbiamo assistito a gare fenomenali nell’era Gen3. Questo è qualcosa su cui dovremmo riflettere e decidere come affrontare in futuro. Questo fine settimana ha dimostrato che, anche se ci sono segnali positivi sul giro singolo, per la gara abbiamo ancora molto lavoro da fare.


Rimani sempre aggiornato sulla Formula E entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

La AVL Racetech presenta il primo motore ad idrogeno pensato per le corse

Simone Dicanosa

WEC | 24 Ore di Le Mans 2023 – Amarezza e delusione in casa Porsche

Lorenzo P

Formula E | Londra E-Prix – Orgoglio e amarezza per Maserati, Mortara: “Dobbiamo essere fieri della nostra stagione”

Alessandro P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.