Maggio 18, 2024
Paddock News 24
FormulaE

Formula E | San Paolo E-Prix – Porsche ricarica le batterie per la gara brasiliana

Porsche si è dimostrata imbattibile fino ad ora ed è pronta per il ritorno in pista della Formula E a San Paolo.

Porsche è il team che, in questa stagione di Formula E, si è dimostrato più competitivo di tutti. La squadra tedesca, infatti, ha affrontato il mese di pausa da leader in entrambe le classifiche prima di arrivare a San Paolo.

Il team Porsche è in testa alla classifica squadre di Formula E.
Il team Porsche è in testa alla classifica squadre di Formula E Il team Porsche è in testa alla classifica squadre di Formula E – Crediti: Porsche Newsroom

Pascal Wehrlein, il vincitore del doppio evento di Diriyah con la sua Porsche, si reca a San Paolo da leader della classifica piloti di Formula E con 80 punti. Dopo aver ottenuto la sua prima vittoria come pilota ufficiale Porsche a Città del Capo, António Félix da Costa è quarto in classifica con 46 punti. Nel campionato dei team, TAG Heuer Porsche Formula E guida la classifica con 126 punti.


Leggi anche: Formula E | San Paolo E-Prix – Orari TV e anteprima della prima tappa in Brasile


Florian Modlinger:

“Abbiamo avuto un inizio di stagione molto positivo. Tre vittorie in cinque gare sono qualcosa di cui tutti nel team possono essere orgogliosi. I nostri punti di forza finora in questa stagione sono stati le prestazioni in gara. Abbiamo commesso meno errori rispetto alla concorrenza e abbiamo costantemente sfruttato il nostro potenziale. Abbiamo ancora del lavoro da fare in qualifica. Se dovessimo partire davanti, questo renderebbe le cose molto più facili per noi. Ma nelle ultime settimane siamo gradualmente migliorati anche su questo fronte.”

Antonio Felix da Costa:

“Poiché la Formula E non corre in Portogallo, San Paolo è una sorta di gara di casa per me. Amo il Brasile. Ci corro ogni anno con le stock car e ricevo sempre un caloroso benvenuto dai fan. Abbiamo avuto un po’ più di tempo prima di San Paulo rispetto alle gare precedenti. Questo ci ha permesso di approfondire l’analisi per scoprire dove possiamo migliorare. A Hyderabad e Città del Capo, siamo andati abbastanza bene sulle nuove tracce. Non vedo perché non dovremmo ottenere risultati grandiosi anche a San Paolo.”

Pascal Wehrlein:

“Dopo un brutto risultato, vuoi subito tornare in macchina per sostituire il brutto con una buona prestazione. Tuttavia, non vedevo l’ora della pausa. L’inizio della stagione è stato molto impegnativo, con una gara ogni due settimane in fusi orari diversi e il lavoro al simulatore nel mezzo. Ho utilizzato il tempo libero per rivedere le gare svolte fino ad ora, analizzare i dati e passare del tempo con la mia famiglia. A San Paolo, il nostro team tornerà in griglia con le batterie cariche.”


Rimani sempre aggiornato sulla Formula E entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento sotto questo articolo per interagire con gli altri appassionati e diventare il lettore più attivo. Presto novità!


Articoli Correlati

Formula E | Roma E-Prix – Gara 1, Bird furente dopo la collisione del giro 9: “Bisogna intervenire sul tracciato”

Lorenzo P

Formula E | Roma E-Prix – Gara 2: Dennis trasforma la Pole in vittoria e diventa leader!

Emanuele Zullo

Formula E | Giacarta E-Prix – Jaguar TCS per la rincorsa al vertice, Evans: “Pronti a continuare la serie positiva”

Lorenzo P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.