Luglio 22, 2024
Paddock News 24
FormulaEIndyCarPN24

Formula E | Sport e impresa: l’importanza della categoria per il marchio Andretti Global

In Formula E dagli albori della categoria, Andretti è ormai una delle squadre di vertice, in una serie che ha un ruolo cardine nei piani strategico-finanziari della compagine statunitense

In Formula E, Andretti è ormai una delle compagini di punta della categoria. ‘Cliente’ Porsche dal 2022, la compagine statunitense ha conquistato la classifica piloti della scorsa stagione, grazie a Jake Dennis.

Presente sin dal 2014, la serie elettrica rappresenta uno dei principali impegni dell’azienda, complice la necessità di diversificare al massimo gli investimenti. I risultati – prima con BMW, poi, soprattutto, con Porsche – hanno dimostrato la lungimiranza della scelta. Al di là delle vittorie e dei riconoscimenti, si è creato un circolo virtuoso che ha portato ad Andretti il vantaggio di capire in anticipo quali strade avrebbe intrapreso lo sport del motore.

Da due lustri, in effetti, la gestione e il recupero dell’energia sono divenuti i pilastri della Formula 1 e dell’Endrance. La strada dell’ibrido, nonostante i rallentamenti e le difficiltà, è stata intrapresa anche dalla IndyCar. Il trasferimento delle conoscenze e la condivisione delle competenze, dunque, saranno due variabili chiave per competere ai più alti livelli.

I legami tra le categorie

Roger Griffiths, Team Principal di Andretti in Formula E, si è soffermato su questi temi. Intervistato da RACER, Griffiths ha spiegato: “Con il passaggio della IndyCar all’ibrido, abbiamo ovviamente un’enorme esperienza nella gestione dell’energia e nel suo funzionamento. Si tenga conto che la nostra sede di Banbury è sempre più autonoma da quella della IndyCar, ad Indianapolis“.


Leggi anche: Formula E | Gen4: Ufficializzati i fornitori, arrivano Bridgestone e Podium AT


Il manager ha poi aggiunto: “Ci sono continue conversazioni tra Eric Bretzman, Direttore Tecnico della IndyCar, Campbell Hobson, Team Manager della Formula E e me. Ci confrontiamo sugli sviluppi della tecnologia, sulle nostre scelte operative e su quali sono le ultime idee“.

Formula E Categoria Andretti
L’impegno in Formula E di Andretti serve anche a portare le conoscenze, acquisite nella categoria elettrica, all’interno delle altre competizioni – Official Prysmian Group Website Credits

La gestione del confronto in pista

La scelta di legarsi a Porsche, con l’avvento delle Gen3, ha portato grandi risultati, nonostante i rapporti con la casa tedesca non siano sempre stati idilliaci.

Credo sia giusto dire che l’anno scorso ci sono stati degli attriti tra noi e la Porsche“, ha ammesso Griffiths. “In funzione del 2024 è stato necessario ripartire da zero. A Valencia abbiamo tenuto una riunione di tutta la squadra con più di settanta persone nella stanza. C’erano i gruppi di Andretti e di Porsche al completo, compresi i meccanici. Tutti quanti. Abbiamo parlato apertamente. Ci siamo incontrati in diverse occasioni per parlare di come migliorare e di quali fossero le regole in caso di un confronto diretto in pista tra noi“.

In più, ha anche dichiarato che: “Siamo liberi di gareggiare l’uno con l’altro, ma la regola d’oro è che non ci deve essere alcun contatto tra le quattro vetture Porsche. Alla fine della giornata, al Consiglio di amministrazione della Porsche non interessa quale vettura vinca, purché sia stata una delle vetture di Stoccarda. Posso anche dire che il livello d’integrazione è aumentato“.

Poi, con una battuta, Griffiths ha concluso: “In definitiva, non credo che saremo mai migliori amici, ma siamo felici di andare a bere una birra con loro e di condividere una battuta con loro“.


Rimani sempre aggiornato sulla Formula E entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Copertina: Sam Bagnall/Motorsport Images/RACER Credits

Articoli Correlati

F1 | GP Giappone – Sintesi Prove Libere: La pioggia interrompe l’ottimo lavoro Ferrari, mentre in Williams si contano nuovi danni

Simona Puleo

F1 | GP Las Vegas, Vasseur: “Sono soddisfatto di questa Ferrari, ma…”

Francesca Anna T

Formula E | Ufficiale: Norman Nato in Andretti per il 2024

Giada Di Somma

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.