Febbraio 26, 2024
Paddock News 24
IndyCar

IndyCar | PPG 375 Texas 2023 – Qualifiche: Pole position per Rosenqvist davanti a Dixon!

Felix Rosenqvist e una super-McLaren conquistano la pole nelle qualifiche IndyCar al Texas Motor Speedway davanti a Scott Dixon

Al Texas Motor Speedway le qualifiche sono piuttosto importanti, in un circuito in cui recentemente sorpassare è stato tutt’altro che facile, e la griglia IndyCar ha dovuto affrontare questa sfida con appena un’ora di libere (senza incidenti) per poi andare a caccia della Pole.

Felix Rosenqvist ha conquistato per il secondo anno consecutivo la pole position in Texasb, con un 220.264 mph che è risultato completamente imbattibile per gli avversari, che hanno pure dovuto lottare con una pista più calda visto che si andava in ordine inverso di punteggio.

 


Leggi anche:

IndyCar | PPG 375 / Texas 2023 – Anteprima e Orari TV


Le McLaren hanno mostrato subito una gran velocità con Felix Rosenqvist, che si è piazzato in testa in 220,264 mph. Rossi, su una pista più calda, ha superato di netto Newgarden per piazzarsi terzo in 219,972 mph. O’Ward su pista ancora più calda non è andato oltre la 5ª posizione in 219,619 mph. Prestazione quindi decisamente convincente per le vetture di Woking in vista di domani.

Chip Ganassi Racing ha comunque dato un po’ di filo da torcere alle vetture arancio/azzurre, con l’eterno Scott Dixon che si è piazzato secondo in 219.972 mph, malgrado temperature più alte. Takuma Sato sulla #11 e Alex Palou sulla #10 si sono piazzati subito dopo Rossi.

Il Team Penske pure ha piazzato i suoi piloti su e giù per la classifica. Will Power, recentemente confermato, non è andato oltre l’8° posto in 219,355 mph, anche a causa di un pessimo secondo giro. McLaughlin invece non supera la 15ª piazza in 218.765 mph. Josef Newgarden, da sempre micidiale qui, ha invece piazzato un 219.801 mph, inserandosi quarto tra Rossi e O’Ward.

IndyCar | Will Power confermato in Penske con un contratto pluriennale

Andretti non ha raggiunto la velocità dei primi, ma almeno ha un’ottiuma precisione, piazzando Herta, Grosjean e DeFrancesco dalla 10ª alla 12ª piazza dietro Malukas in 219 basso, mentre Kirkwood non ha sfondato la 20ª piazza.

Buone qualifiche per Agustin Canapino, 19° e Sting Ray Robb, 23°, al debutto su un ovale IndyCar.

Qualifiche pessime per le Rahal Letterman Lanigan Racing: dopo essersi classificate ultime nelle prove libere, anche in qualifica la #15 di Rahal, la #30 di Harvey e la #45 di Lundgaard hanno mostrato una mancanza totale di velocità. Rahal è stato l’unico a sfondare i 217 mph, sufficiente però solo per il 24° posto davanti a Daly e VeeKay, mentre Lundgaard e Harvey sono nettamente ultimi.

Classifica

INDYCAR Pole Texas qualifiche Rosenqvist McLaren

 


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter

Lascia un commento sotto questo articolo per interagire con gli altri appassionati e diventare il lettore più attivo. Presto novità!


Copertina: Arrow McLaren

 

 

Articoli Correlati

Indy Autonomous Challenge: la sfida a Monza… senza piloti!

Giulio Braga

IndyCar | GP Alabama 2023 – Grosjean: “Che dispiacere perdere la gara così”

Lorenzo P

IndyCar | Gran Premio di Long Beach 2023 – Per Andretti è già un crocevia

Lorenzo P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.