Maggio 22, 2024
Paddock News 24
IndyCar

IndyCar | 500 Miglia di Indianapolis 2023 – Prove Libere 9 – Sato il migliore nel Carb Day

Takuma Sato è stato il più veloce nell’ultima sessione di libere della Indianapolis 500, sesto appuntamento della stagione IndyCar 2023

Takuma Sato ha regalato a Ganassi il primato delle Prove Libere 9 della Indianapolis 500, le ultime prima dell’attesissima gara numero sei della stagione IndyCar.

Nel Carb Day, il nipponico ha preceduto il compagno di squadra Scott Dixon. Terzo Will Power, alfiere Penske.

Il poleman Alex Palou ha ottenuto la quarta piazza, davanti a Kyle Kirkwood e all’ottimo Agustin Canapino.


Leggi anche: IndyCar | Tutti gli iscritti alla 500 Miglia di Indianapolis del 2023


Kanaan il primo a condurre

La bandiera verde sventola dopo circa sette minuti di neutralizzazione, con il traffico e il gioco delle scie a condurre il lavoro in pista. In testa si issa Tony Kanaan, con 224.811 mph.

Palou (225.531 mph) e Grosjean (226.286 mph) riescono a migliorare la prestazione del brasiliano. Non trascorre troppo tempo dal giro del pilota Andretti, che una seconda bandiera gialla sospende le ostilità.

Tante variabili

Ricominciata la sessione, in pista è confronto vero. Non mancano ‘i duelli e i sorpassi’, con l’ottica di saggiare l’aderenza delle differenti traiettorie. Di non facile gestione, inoltre, la possibile variabile del sottosterzo, soprattutto in uscita dalla curva 4.

Per altro, in una giornata abbastanza calda come quella odierna, sugli pneumatici si è nuovamente presentato il fenomeno del blistering, in particolare sulla posteriore sinistra.

I primi migliorano

Una minima continuità rende possibile un miglioramento delle velocità. Davanti a tutti, si alternano Canapino (226.532 mph), Power (226.953) e Dixon. Il neozelandese è il primo pilota a scalfire il muro delle 227 mph, segnando le 227.285 mph.

IndyCar 500 Sato
Dixon e Sato nel Carb Day – Official Kevin Dejewski Twitter Account Credits

Ganassi si conferma con Sato, che si avvicina alle 228 (227.855 mph). Al termine dell’ora iniziale di prove, davanti a tutti c’è proprio Takuma Sato, con quel picco velocistico di 227.855 mph.

La terza gialla di giornata

Con poco meno di un’ora da completare, però, le prove sono nuovamente neutralizzate. Katherine Legge è infatti costretta a parcheggiare la sua Dallara per un dado mal fissato, poi perso dalla britannica.

Segue un’altra sospensione delle attività. Dopo circa dieci minuti di pausa, con 48 minuti sul cronometro, si può ripartire. 

Ferrucci e Rossi ai ferri corti

Chi ci mette il massimo dell’ardore è Santino Ferrucci. Il classe 1998 vuole guadagnare la pista davanti a tutti e ancora nella corsia d’uscita della pit lane scavalca Rossi, mettendo direttamente due ruote sull’erba. Rossi non si lascia impressionare e poco dopo gli ‘risponde’, inventandosi un’altra manovra al limite

Per quanti rimasti a provare, la prospettiva è quella di districarsi in una parvenza di gara, con diversi piloti sul circuito a girare e anche tre, quattro vetture ad incrociare le loro traiettorie.

Il ritmo elevato costa molto caro a Devlin DeFrancesco. Con oltre 23 minuti rimanenti, al canadese cede infatti lo pneumatico anteriore sinistro, in uscita dalla seconda curva.

Il pilota Andretti è comunque abile a tenere la vettura, senza ulteriori danni. V’è comunque di nuovo bisogno della bandiera gialla. Non ci sarà ancora la parola ‘fine’, ma comunque le posizioni di testa non cambieranno più.

Al termine delle due ore, dunque, primo si è classificato Takuma Sato, davanti al compagno Scott Dixon e a Will Power. Di seguito, la classifica completa delle Libere 9.

 

IndyCar 500 Sato
La classifica generale delle Prove Libere 9 della Indy 500, edizione 107 – NTT IndyCar Series Credits

Seguici anche su Telegram con il canale dedicato alla 500 Miglia di Indianapolis e all’IndyCar

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

IndyCar | Il 2024 di Romain Grosjean: doppio impegno e voglia di ricominciare

Lorenzo P

IndyCar | Saint Petersburg GP – L’altro grande vincitore

Lorenzo P

IndyCar | GP Monterey | Laguna Seca – Qualifiche: Felix Rosenqvist si prende l’ultima pole position del 2023

Lorenzo P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.