Maggio 22, 2024
Paddock News 24
IndyCarPN24

IndyCar | Continuano gli esperimenti: ecco le ‘nuove’ Libere 1 di Long Beach

A Long Beach, l’IndyCar sperimenterà un nuovo formato per la prima sessione di Libere, rivedendo parzialmente l’organizzazione prevista a Saint Petersburg

L’IndyCar ha deciso di rimodulare le Prove Libere del venerdì, con un nuovo formato che esordirà a Long Beach. La proposta è arrivata direttamente dai piloti, nel corso di alcune riunioni precampionato.

L’idea di fondo è quella di ripartire i 75 minuti complessivi in sezioni, dividendo i partecipanti in due gruppi – da 14 e da 13 monoposto – e cercando di mitigare il problema del traffico. Dopo una prima parte in cui tutte le 27 vetture possono girare, ci sarà una pausa da cinque minuti. Al termine della stessa, si potrà scendere in pista – in runs da dieci minuti – in base al gruppo di appartenza.

Se, però, a Saint Petersburg, la sezione iniziale è stata di soli venti minuti, a Long Beach sarà estesa, fino a quarantacinque. Confermata la pausa, si tratterà poi di provare per ulteriori seicento secondi. I cinque minuti rimanenti serviranno in caso di interruzione. L’unica eccezione prevista riguarderà gli esordienti, che potranno girare sempre, senza limiti temporali.

Più tempo per la preparazione

L’allungamento della prima parte delle libere è stato oggetto di dibattitto. Per esempio, ne ha parlato Santino Ferrucci. Così l’alfiere dell’A. J. Foyt Racing, parlando con RACER: “Siamo sicuramente sulla buona strada“, ha dichiarato Ferrucci. “Mi piace la sessione di apertura più ampia. La seconda parte deve solo essere adattata da pista a pista, in base alla lunghezza del tracciato“.


Leggi anche: IndyCar | A Long Beach debutta la nuova versione dell’aeroscreen


In secondo luogo, il numero 14 si è interrogato sui possibili adattamenti del formato: “A Long Beach facciamo dai quattro ai cinque giri per manche e i giri durano circa un minuto. Dunque, mi chiedo se non sarebbe meglio disporre di una sessione più corta verso la fine, migliore per il nostro lavoro“.

IndyCar Long Beach Libere
Santino Ferrucci si è soffermato sulla nuova struttura delle libere del venerdì, introdotta dall’IndyCar a Long Beach – RACER/Jake Galstad/Motorsport Images Credits

E ancora: “Invece di dieci minuti, forse sei minuti, in modo da avere più sessioni divise. O forse otto minuti. Comunque qualcosa di più breve, che sia più rappresentativo del tempo di cui avremmo bisogno per fare svolgere simulazione di qualifica“.


Segui il nostro canale Telegram dedicato all’IndyCar

Seguici sui social: Telegram – TikTok – Instagram – Facebook – Twitter


Copertina: Official NTT IndyCar Series Website Credits

Articoli Correlati

F1 | Andretti senza motori? La FIA pronta ad intervenire

Antonio Spina

GT | Marciello ci riprova, ufficiale il suo impegno con BMW nel British GT

Alessandro P

24 ore di Spa 2023 | Segui la 75ª edizione in diretta streaming

Francesco Ghiloni

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.