Luglio 23, 2024
Paddock News 24
IndyCarPN24

IndyCar | Honda Indy 200 at Mid-Ohio 2024 – Il secondo posto di Alex Palou, foriero di riflessioni

Il secondo posto di Alex Palou a Mid-Ohio è arrivato dopo uno stint finale di ‘gestione’, preferendo lo spagnolo incamerare punti importanti per il Campionato IndyCar, anziché giocarsi fino alla fine la gara di Lexington

Alex Palou ha conquistato a Mid-Ohio il secondo posto, al termine di una gara che lo ha visto meno incisivo rispetto ad altri appuntamenti stagionali dell’IndyCar. Da parte sua, il classe 1997 ha comunque condotto in testa più tornate di tutti, ossia 53 sulle 80 totali. Scattato dalla pole position, sulle prime nuove, l’alfiere del Chip Ganassi Racing è stato sin dalle prime battute impegnato in un confronto con Pato O’Ward.

Palou ha effettuato il primo pit stop al termine del passaggio 28, passando alle morbide nuove. Il messicano – che aveva cambiato un giro prima – sulle alt si è dimostrato più veloce. Anticipando infatti la seconda sosta di una tornata – alla fine del giro 54 – quando Palou si è rifermato per tornare sulle dure (usate), alla fine del 55, l’undercut ha permesso a O’Ward di prendere virtualmente, poi effettivamente, la testa.

Nell’ultima porzione di gara – di nuovo sulle prime – sebbene lo spagnolo sia apparso più rapido di O’Ward, soprattutto nelle Esses, Palou ha dato l’impressione di voler prima di tutto mantenere il podio. L’iberico non ha mai portato un vero affondo, preferendo mantenere il secondo posto fino alla bandiera a scacchi.

Il commento di Alex Palou

Al termine dell’evento di Lexington, Palou ha sottolineato gli aspetti principali della ‘sua’ domenica, indicando le ragioni principali della perdita di competitività riscontrata nella parte centrale della gara.


Leggi anche: IndyCar | Iowa Speedway Hybrid Test – Colton Herta il più rapido nelle ‘prove generali’ con i nuovi motori


Peccato“, ha dichiarato lo spagnolo, secondo quanto riportato da RACER. “La gara è stata buona. La questione di fondo, tuttavia, è che non siamo riusciti a far durare le gomme morbide. Io ho distrutto le anteriori. Abbiamo poi avuto una seconda sosta lenta. Non siamo riusciti a inserire la prima marcia“.

A Mid-Ohio, Alex Palou ha pagato le difficoltà con l’avantreno e alla fine si è accontentato del secondo posto, si nuovo sul podio dell’IndyCar – Paul Hurley/Official NTT IndyCar Series Website Credits

Inoltre, direttamente sui suoi profili sociali, il classe 1997 ha aggiunto: “Abbiamo faticato un po’ durante il nostro secondo stint. In più, non siamo riusciti a sorpassare nel finale. E’ stato comunque un grande fine settimana per iniziare l’era Ibrida. Molto divertente“.


Segui il nostro canale Telegram dedicato all’IndyCar

Seguici sui social: Telegram – TikTok – Instagram – Facebook – Twitter


Copertina: Paul Hurley/Official NTT IndyCar Series Website Credits

Articoli Correlati

IndyCar | 500 Miglia di Indianapolis 2023 – Le novità aerodinamiche non convincono i piloti, O’Ward: “Sembrano non aver fatto nulla”

Alessandro P

F1 | GP Olanda – Risultati Prove Libere 3: Verstappen imprendibile – Cronaca LIVE FP3

Antonio Spina

F1 | GP Azerbaijan – Sprint Shootout, Verstappen duro: “Il nuovo format di Baku è terribile”

Marco Cesaroni

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.