Maggio 21, 2024
Paddock News 24
IndyCar

IndyCar | Indy 500 / Nuovi colori per McLaren – Zak Brown: “Orgoglioso di queste livree storiche”

Arrow McLaren IndyCar Team ha svelato le livree a tema ‘Tripla Corona’ che grifferanno le sue vetture in occasione della prossima Indianapolis 500

Nonostante il Gran Premio di Long Beach sia alle porte, Arrow McLaren IndyCar ha voluto deliziare gli appassionati, presentando le speciali livree per la Indy 500 del 2023. Queste ultime, saranno quelle con cui Pato O’Ward, Felix Rosenqvist e Alexander Rossi disputeranno la corsa, il prossimo 28 maggio.

La particolare colorazione è stata adottata per celebrare il sessantesimo anniversio dalla fondazione della compagine britannica. Correva infatti l’anno 1963, quando il pilota neozelandese Bruce McLaren costituiva l’omonima scuderia. Una delle più iconiche e titolate nello sport del motore.

Il tema scelto, quello della ‘Tripla Corona’, è stato sviluppato specificamente su ciascuna vettura. L’impostazione ha richiamato le vittorie che McLaren, nei lustri, ha ottenuto nel Gran Premio di Monaco di Formula 1, nella 24 Ore di Le Mans e per l’appunto nella 500 Miglia di Indianapolis.

Tra storia e tradizione

Alla sua prima Indy 500 con McLaren, Alexander Rossi gareggerà con una Dallara color ‘papaya‘. La tonalità calda riporterà alla memoria la vittoria nell’edizione 1974, portata a casa dalla McLaren con Johnny Rutherford.

La numero 6 di Felix Rosenqvist sarà invece bianca e arancione. Con questi due colori, la casa di Woking ha infatti corso in Formula 1 tra il 1974 e il 1996 – sponsorizzata dalla Marlboro – in quello che è stato il suo periodo d’oro. Nello specifico, il riferimento è quello al discusso e decisivo Gran Premio di Monaco 1984, vinto da Alain Prost. Una vittoria beffarda, visto che l’interruzione anticipata della corsa e il punteggio dimezzato, alla fine hanno giocato un ruolo decisivo nella conquista del titolo da parte di Niki Lauda. Un titolo, quello 1984, vinto dall’austriaco per solo mezzo punto, proprio sul compagno francese.

La livrea di Pato O’Ward renderà invece omaggio alla McLaren F1 GTR numero 59. Quest’ultima, condotta da JJ Lehto, Yannick Dalmas e Masanori Sekiya, ha conquistato il successo assoluto nella 24 Ore di Le Mans del 1995.

IndyCar Mclaren O'Ward Texas
Pato O’Ward della McLaren Indycar, durante una sosta nel corso della PPG 375, nel Texas Motor Speedway – Joe Skibinski Credits

Ad Indianapolis, inoltre, la storica compagine allestirà una quarta vettura per Tony Kanaan. Il veterano brasiliano ha già sbancato l’Indiana nel 2013 e ha annunciato che si ritirerà al termine dell’edizione 2023.

Per vedere all’opera le Dallara-McLaren ‘speciali’ l’attesa sarà breve. Il debutto ‘ufficiale’ delle nuove colorazioni avverrà già la settimana prossima, ovviamente ad Indianapolis. L’occasione sarà quella di una due giorni di prove.

Raggiunto da Paddock Eye, l’Amministratore Delegato di McLaren Rsacing, Zak Brown, ha rimarcato la solennità dell’avvenimento. “Sono orgoglioso di questa nostra scelta – ha dichiarato il dirigente statunitense – e non vedo l’ora di veder sfrecciare le nostre vetture così griffate“.


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter

.

Articoli Correlati

IndyCar | Gallagher Indianapolis GP – Lundqvist confermato al posto di Pagenaud

Lorenzo P

WEC | Rookie Test Bahrain – Simpson entusiasta della Cadillac LMDh: “Che divertimento, sembrava una GT”

Lorenzo P

IndyCar | Honda Indy 200 at Mid-Ohio – Assolo trionfale di Palou, con Dixon secondo per la doppietta Ganassi

Lorenzo P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.