Giugno 19, 2024
Paddock News 24
IndyCarPN24

IndyCar | Iowa 250 RW – Gara 1: Il trionfo di Newgarden, un monito per gli avversari

Prove di forza come quelle del sabato dell’Iowa, in IndyCar, sono difficili da immaginare, eppure tra le qualifiche e Gara 1, Penske e Newgarden hanno costruito una giornata quasi perfetta, rilanciandosi decisamente

Josef Newgarden ha conquistato Gara 1 del fine settimana dell’Iowa Speedway, undicesimo appuntamento del campionato IndyCar. La Penske è stata perfetta, portando a casa una doppietta. Al termine dei 250 giri, infatti, alle spalle del nativo di Nashville si è piazzato Scott McLaughlin.

Newgarden ha conquistato la testa della gara al giro 121, non lasciandolo più. Per lui, anche la soddisfazione di aver guidato il gruppo per il maggior numero di tornate, 129.


Leggi anche: IndyCar | Iowa Speedway – La novità di Dallara per la sicurezza


L’unico neo di giornata è stato il risultato di Will Power. Il poleman – capofila per i primi 119 giri – nella seconda metà di gara ha decisamente rallentato. Il quinto posto finale – Power è stato preceduto anche da Marcus Ericsson e Pato O’Ward – non ha certamente rispecchiato le previsioni iniziali.

O’Ward l’unica ‘insidia’ per Penske

Più che lo svedese del Chip Ganassi Racing, l’unico che è sembrato poter insidiare lo strapotere Penske, è stato proprio l’alfiere Arrow McLaren. Il messicano – quinto nelle qualifiche – dopo aver battagliato con Scott Dixon nelle fasi iniziali, ha mantenuto una condotta molto regolare.

IndyCar Iowa Newgarden
Il gruppo combatte all’Iowa Speedway – Joe Skibinski/NTT IndyCar Series Credits

Terzo, approfittando di un errore di Power, O’Ward – al termine della neutralizzazione, al giro 165 – ha persino provato il sorpasso su McLaughlin, senza succceso. Da quel momento, il messicano ha puntellato la sua posizione, portandola fino alla conclusione del giro 250. Per il classe 1999, quello di Newton è stato il quinto podio stagionale.

La gioia di Newgarden

Al termine della gara, Josef Newgarden ha espresso tutta la sua felicità. “E’ stata una giornata fantastica. La mia squadra è stata incredibile“, ha dichiarato il classe 1990, secondo quanto riportato da Paddock Eye.

I meccanici e i tecnici mi hanno dato una vettura velocissima. Sapere di poter contare su di loro è fondamentale. Anche il motorista Chevrolet è stato davvero eccezionale e il suo supporto è nevralgico. Amo l’Iowa e anche in tal senso è stato un sabato speciale“.

Per l’alfiere della Penske, però, il tempo della gioia è già terminato. In vista di Gara 2 – nella quale scatterà settimo, Newgarden sarà chiamato ad un’altra impresa, per rilanciarsi e continuare a sperare.


Segui il nostro canale Telegram dedicato all’IndyCar

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Copertina: Chris Owens/NTT IndyCar Series Credits

Articoli Correlati

F1 | Emozioni a Monaco: Leclerc porta la fiamma olimpica tra le vie del Principato

Alessia Malacalza

FIA GT World Cup 2023 | WRT e ROWE Racing, i primi team ufficiali di BMW ad annunciare i piloti per Macao

Alessandro P

IndyCar | Milwaukee Mile Hybrid Test: Team Penske e Chevrolet, conferme al vertice

Lorenzo P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.