Luglio 14, 2024
Paddock News 24
IndyCar

IndyCar | La classifica dopo la 500 miglia di Indianapolis [Round 5/17]

Alex Palou saldamente in testa alla classifica IndyCar dopo la 500 miglia di Indianapolis, Scott Dixon e Will Power primi inseguitori in vista dell’era ibrida: i punteggi dopo la quinta gara stagionale

Una delle 500 miglia di Indianapolis più spettacolari degli ultimi anni ha visto Josef Newgarden trionfare davanti a O’Ward, Dixon, Rossi, Palou e McLaughlin, ma ora che la principale gara della stagione IndyCar nell’armadio dei ricordi ci sono ancora 12 gare tutte da giocare, per un totale di 648 punti in classifica ancora disponibili.


Leggi anche:

IndyCar | 500 Miglia di Indianapolis – Sintesi e Risultati: altra vittoria per Josef Newgarden, ancora all’ultimo respiro


L’incognita ibrido, al debutto da Mid-Ohio

Di queste 12 gare, le prossime tre si terranno tutte nel mese di giugno, Detroit e Road America le prossime due settimane, Laguna Seca il 23 giugno, e questo tour de force sarà anche il tour d’addio per i vecchi propulsori. Da Mid-Ohio, in programma il 7 luglio, debutta il nuovo sistema ibrido con accumulatori a supercondensatori integrati nella campana del cambio, e nelle successive 9 gare, con questo nuovo pacchetto tecnico, si deciderà il campionato. Crucialmente, solo Mid-Ohio, Toronto e Portland saranno gare stradali, la seconda metà della stagione vedrà infatti sei partenze su ovali, due all’Iowa Speedway, una a Gateway, e infine due gare sulle novità del Milwaukee Mile e del Nashville Superspeedway che chiuderanno l’annata.

Palou con 18 punti su Dixon, ma non puoi stendersi sugli allori

Gli alfieri Chip Ganassi Alex Palou e Scott Dixon iniziano in prima e seconda posizione, con Palou in vantaggio di 18 punti e mai fuori dalla top-5 nelle cinque gare disputate, senza contare la vittoria fuori campionato al Thermal Club. Will Power, terzo, paga 25 punti, complice anche la penalità per il P2P-Gate a St Petersburg.

Il P2P-Gate ha penalizzato di più però Scott McLaughlin e Josef Newgarden, che sarebbero altrimenti nei piani alti della classifica, mentre ora sono 6° e 7°, dietro a Pato O’Ward, che torna quarto forte del secondo posto alla Indy 500, e a Colton Herta, che paga caro l’errore in gara, entrambi sono ora a -48 da Palou.

Chiudono la top-10 Alexander Rossi, in netta ripresa nelle ultime gare, un ottimo Felix Rosenqvist che sta facendo grandi cose con Meyer Shank Racing, e che decisamente non meritava il problema al motore ieri, e Kyle Kirkwood, fin qui molto costante in top-10.

Malgrado l’errore di ieri Linus Lundqvist rimane il primo rookie in classifica, con solo 3 punti sul compagno di squadra Kyffin Simpson.

La classifica IndyCar dopo la 500 miglia di Indianapolis 2024

Indycar classifica 500 miglia indianapolis

 

Copertina: INDYCAR / Walt Kuhn


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


 

 

Articoli Correlati

IndyCar | Gran Premio di Long Beach 2023 – L’amarezza di Scott Dixon: “Che giornata frustrante”

Lorenzo P

IndyCar | GP of Long Beach – Gara: altra perla di Scott Dixon che vince davanti a Colton Herta e Alex Palou

Lorenzo P

IndyCar | The Thermal Club $1 Million Challenge 2024 – Anteprima e Orari TV

Lorenzo P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.