Maggio 23, 2024
Paddock News 24
IndyCar

IndyCar | PPG 375 / Texas 2023 – O’Ward ringrazia la squadra: “Contento per il risultato”

Patricio O’Ward, alfiere Arrow McLaren SP è tornato dal Texas con il primato della classifica provvisoria della IndyCar, con un vantaggio di sette punti su Marcus Ericsson

L’inizio della IndyCar 2023 è stato per Patricio O’Ward – e per la sua squadra, l’Arrow McLaren SP – abbastanza soddisfacente, con un secondo posto a Saint Petersburg e uno nella PPG 375 del Texas Motor Speedway. Il messicano ha conquistato in Texas la testa della classifica, scavalcando Marcus Ericsson di sette lunghezze.

Eppure, come già accaduto nella ‘prima’ di Saint Petersburg, anche in Texas O’Ward avrebbe potuto conquistare il massimo della posta in palio. Se in Florida era stato un problema al cambio a rallentare il messicano a quattro tornate dalla fine, la PPG 375 del giovane talento – autorevolmente in testa per una buona sezione della corsa e per 91 giri in totale – è stata sconvolta al giro 179 dall’incidente del compagno di squadra Felix Rosenqvist (poleman).

IndyCar McLaren O'Ward Tecas
Josef Newgarden, Team Penske e Pato O’Ward, Arrow McLaren, in un duello nel corso della PPG 375 sul Texas Motor Speedway – Paddock Eye Credits

Da allora, il rimescolamente delle carte e soprattutto la neutralizzazione finale causata dall’uscita di Grosjean, hanno sorriso a Josef Newgarden, vincitore alla fine proprio su O’Ward, con il quale si è lungamente confrontato nei passaggi conclusivi. Nonostante tutto, però, il giovane centroamericano ha subito posto l’accento sugli eventi venturi, a cominciare dal Gran Premio di Long Beach del 16 aprile prossimo.

Le parole del messicano

Al di là del rammarico e degli aspetti ‘matematici’ concernenti la classifica, il classe 1999 ha analizzato la sua giornata in maniera più comprensiva. Secondo quanto riportato dal portale Paddock Eye, O’Ward ha in primis rivolto un pensiero alla squadra per il lavoro svolto. “È stato un inizio straordinario e la squadra mi ha fornito un missile, bastava osservare l’azione in pista per accorgersene. Aver guidato l’Arrow McLaren motorizzata Chevrolet n. 5 nella giornata odierna è stata un vera gioia”.

Il vincitore della Indy Lights 2018, poi, ha reso un mini bilancio di questa fase primordiale di campionato. “Fin qui abbiamo portato a casa due secondi posti, per cui dobbiamo compiere un ulteriore passa avanti. Detto questo, è stato un ottimo inizio di campionato, proprio quello di cui avevamo bisogno. Continueremo a lavorare – ha concluso O’Ward – con l’obiettivo di ottenere finalmente una vittoria e poi di ripeterci“.

 

 


Rimani sempre aggiornato sulla Formula E entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

500 miglia di Indianapolis 2023 – Prove Libere, 2° giorno – Doppietta Chip Ganassi con Ericsson e Dixon

Francesco Ghiloni

IndyCar | PPG 375 / Texas 2023 – Malukas divertito: “Che splendida confusione”

Lorenzo P

IndyCar | Indianapolis 500 / La Juncos di Canapino si vestirà con la camiseta albiceleste

Lorenzo P

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.