Giugno 19, 2024
Paddock News 24
Automotive

Arriva BYD, il marchio cinese che fa paura a Tesla!

Dopo un 2023 di slancio, chiuso con un ultimo trimestre in netta crescita, arriva in Europa BYD, marchio cinese che promette battaglia al colosso americano.

Arriva BYD
Arriva anche in Europa BYD: qua il loro stand al MiMo 2023

Arriva in Europa BYD, il colosso delle auto elettriche in Cina, che ha chiuso il 2023 con dei numeri in forte crescita rispetto all’anno precedente. Ma non solo: nell’ultimo trimestre dello scorso anno, ha fatto registrare un numero maggiore di vendite di auto elettriche rispetto a Tesla, regina (finora) incontrastata dell’elettrico nel mondo occidentale. Certamente la Cina è il mercato più grande del mondo, ma i piani per l’espansione nel Vecchio Continente sono ben delineati. La sponsorizzazione della competizione calcistica “Euro 2024” mostra ulteriormente quanto il marchio sia in crescita. Scopriamo insieme la storia di questo gruppo che può impensierire i grandi della mobilità elettrica occidentale.

La Han (colore arancione) e la Atto 3 (colore verde) erano presenti per i test drive, con liste d’attesa lunghissime

Build Your Dreams

L’azienda BYD (acronimo di Build Your Dreams) nasce nel 1995 per volere di un professore universitario, Wang Chuan-Fu, con l’intenzione di diventare pioniera nella tecnologie per le batterie dei cellulari. Nel 2003 si lancia nel mercato automobilistico, per sviluppare i propri modelli elettrici. Di lì in poi è stata una costante ascesa nel mondo della mobilità, con la produzione ulteriore di treni e autobus. Tra 2017 e 2018 sono stati inoltre aperti degli impianti di produzione in Ungheria e in Francia, a testimoniare la volontà di espandere il proprio terreno di vendita. Ad oggi, è in fase di lancio la nuova nave cargo che consentirà di trasportare oltre 7000 vetture in un unico posto. Numeri importanti, che lasciano preoccupati tutti i principali costruttori di auto elettriche ed ibride occidentali.


Leggi anche: Indy Autonomous Challenge: la sfida a Monza… senza piloti!


Un altro esemplare di Atto 3 presente al MiMo

Arriva BYD: la flotta al completo

L’espansione anche nel mercato europeo di BYD fa leva sulla gamma di veicoli offerti ai clienti, con molte variazioni sul tema. Il primo modello sbarcato in Europa è la Tang, SUV a 7 posti a cui si sono aggiunte la Seal, berlina sportiva, e la Dolphin, che si colloca comodamente nel segmento C. Non dimentichiamo la Han, berlina di segmento E, e la Atto 3, SUV compatto, entrambe presenti al MiMo 2023.

L’esplosione del marchio nel mercato europeo dunque sembra imminente. Le case automobilistiche occidentali dovranno correre ai ripari e alzare l’asticella, se non vorranno essere scalzate da una nuova realtà in piena corsa.

 

 


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


(Fonte immagini: Agenzia stampa MiMo)

 

Articoli Correlati

Jeep | Un primo sguardo agli interni della Wagoneer S – FOTO

Francesco Zazzera

Mercedes Drive Pilot | La prima guida autonoma di “livello 3” è realtà: ecco come funziona

Francesco Zazzera

Ferrari Challenge Europe | Anteprima e Orari della tappa del Mugello

Francesco Zazzera

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.