Luglio 19, 2024
Paddock News 24
AutoAutomotive

BMW Serie 3, tantissimi aggiornamenti per la berlina e la station wagon

BMW ha annunciato moltissimi aggiornamenti per la Serie 3, sia nella variante berlina che Station Wagon.

La casa dell’elica ha annunciato una serie di aggiornamenti molto importanti per la BMW Serie 3, recentemente aggiornata nell’estetica. Per la versione 2024, BMW ha presentato nuovi colori, materiali e nuove tecnologie per alzare ulteriormente l’asticella della variante berlina e station wagon. Novità anche per la Plug-in, la quale si dota di una batteria più efficiente che ha permesso di incrementare la sua autonomica elettrica.

Estetica con migliorie sottili

L’ultima generazione della BMW Serie 3 si è rifatta il look in modo leggero, dopo che sono stati modificati alcuni elementi della carrozzeria di recente. Forte del grande numero di unità vendute, la casa bavarese punta forte al suo modello di punta e propone una serie di aggiornamenti estetici e tecnici. Al debutto sulla nuova versione 2024 alcuni colori specifici, tra cui Artic Race Blue e il Fire Red, entrambe metallizzate. Nuovi anche i cerchi in lega, che nel pacchetto M Sport potranno contare su un nuovo set da 19 pollici a doppia razza. Cambiano leggermente anche i paraurti con nuovi inserti in plastica nera che le conferiscono più personalità

Tasti fisici in sciopero

Le nuove BMW Serie 3 Berlina e Touring 2024 hanno fatto un’importante scelta in tema fruibilità dell”abitacolo. Osservando gli interni possiamo notare un nuovo volante ridisegnato in pelle e a tre razze. Con la versione M Sport, la Serie 3 si può avere anche un volante specifico con la parte bassa della corona tagliata e una banda colorata a ore 12 del volante. Sempre sul volante fanno bella mostra di loro diversi pulsanti per l’infotainment e gli adas, mentre appena dietro le razze orizzontali emergono le palette per il controllo del cambio. Con questa versione, BMW ha scelto di ridurre il numero di pulsanti fisici nell’abitacolo, tra cui i controlli del clima, adesso operabile tramite controlli touch o vocali. Non manca l’illuminazione LED, presente anche nelle bocchette di aerazione. Per concludere, l’abitacolo può essere personalizzato con nuovi materiali dedicati a sedili e rivestimenti della plancia.


Leggi anche: Lancia Ypsilon, gamma al completo: prezzi e allestimenti della nuova segmento B


Motori BMW Serie 3: Plug-in rinnovato, diesel e benzina

BMW Serie 3 Aggiornamenti Plug-in benzina diesel station wagon berlina
Nuova batteria per un’autonomia elettrica migliorata

L’offerta motoristica della BMW Serie 3 è rimasta sostanzialmente invariata e conferma i motori già disponibili in precedenza. Tra le alimentazioni troviamo quattro unità a benzina e altrettante diesel, le cui potenze partono da 150 CV e arrivano a 286 CV. Inoltre, sono presenti due motori a 6 cilindri Mild Hybrid in allestimento M Performance con potenze di 374 CV e 340 CV, scaricati a terra con la trazione integrale xDrive. Lato motori Plug-In, viene migliorata la versione 330e, disponibile sia con trazione posteriore che 4×4. Il motore termico è il classico 4 cilindri a benzina con il motore elettrico integrato nel cambio automatico Steptronic a 8 rapporti con una potenza complessiva di 292 CV. La batteria migliorata dispone di 19.5 kWh e offre una maggiore densità energetica a parità di dimensioni, il tutto traducibile in un’autonomia dichiarata fino a 100 km. 

Crediti immagini: BMW


Rimani sempre aggiornato sul mondo Automotive e Mobilità entrando nel canale Telegram specifico.

Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


Articoli Correlati

Automotive | Kimera EVO38, leggendaria creatura, è rinata

Lucrezia Milanese

Porsche 911, conclusi i test della versione a trazione ibrida con record al ring

Francesco Zazzera

Mazda MX-5 | Tutti i dettagli che rendono speciale il MY2024 – FOTO

Francesco Zazzera

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.