Maggio 22, 2024
Paddock News 24
Automotive

Festa delle Auto Storiche 2023 | A Potenza motori e tradizione si incontrano

Fotogallery dei miti dell’ Automobilismo esposti in piazza Mario Pagano, Potenza, per la Festa delle Auto Storiche 2023.

Festa delle Auto Storiche 2023, Potenza- Credits: Davide Allegretti per Paddock News
Festa delle Auto Storiche 2023, Potenza- Credits: Davide Allegretti per Paddock News

Non capita spesso di girare per la città ed imbattersi in alcuni dei modelli che hanno segnato la storia dell’Automobilismo, eppure a Potenza è avvenuto grazie alla Festa delle Auto Storiche. L’ evento, pensato da Giuseppe Fiorellini,  è stato finanziato dal comune di Potenza assieme alla “Scuderia delle Aquile” e “Vintage motor club Lucania”. Circa quaranta i modelli esposti, appartenenti a diverse epoche storiche e categorie. Tra le diverse Fiat, Alfa Romeo Lancia e Mini, non è mancato lo spazio per alcuni gioiellini dal valore inestimabile, testimoni dell’ingegno tutto italiano, tanto apprezzato e invidiato nel resto del mondo. Protagoniste indiscusse della giornata, infatti, sono state la mitica Maserati Mistral, la Ferrai F355 Berlinetta, l’introvabile Alfa Romeo Roadster Zagato e perfino una Ford Model T del 1925. Scopriamole Assieme.

Orgoglio italiano, e non solo

 

Presentata al salone dell’automobile di Torino 1963 la mitica Maserati Mistral è considerata come una delle più belle Maserati mai prodotta grazie al suo design firmato da Pietro Fua. A renderla ancora più speciale, sotto il cofano troviamo un motore di derivazione F1, quello della 250F campione del mondo con Fangio nel 1957. Parliamo, in dettaglio, di un 6 cilindri in linea bialbero a doppia accensione, noto per avere camere di combustione emisferiche.

Dalla F1 alla strada

Presentata al salone di Ginevra del 1944 la Ferrari F355 Berlinetta è diventata subito famosa per alcune scelte coraggiose e innovative, direttamente importate dal mondo della F1. Troviamo quindi il fondo piatto, il cambio sequenziale, l’iniezione elettronica e le sospensioni regolabili elettronicamente. La sua anima? Un 8 cilindri a V di 90° con una cilindrata totale di 3495,50cm3 e distribuzione bialbero a 5 valvole per cilindro, in grado di sviluppare una potenza massima di ben 380 CV a 8250 giri/min. Innovativa anche la carrozzeria e l’aerodinamica, firmata Pininfarina. Il telaio, in acciaio a telaietto tubolare posteriore, accoglie una scocca basata sulla 348, ma profondamente rivisitata per gestire i flussi aerodinamici al meglio. La vettura del cavallino vantava prestazioni di tutto rispetto con una velocità massima di 295 km/h e accelerazione 0-100 in 4,7s.

Bella e impossibile

Prodotta dal 1992 al 1993 in soli 278 esemplari l’Alfa Romeo Zagato rappresenta una delle vetture più affascinanti e discusse della storia della casa meneghina. Dotata dello stesso motore della 164, si presentava come una sportiva in serie limitata, in grado di associare un’estetica ricercata e non comune ad una meccanica di tutto rispetto.


Leggi anche: Automotive | Sorpresa su strada la nuova Fiat 600 [FOTO SPIA]


Sotto il cofano, a dare vita alla vettura del biscione, un 6 cilindri a V con una cilindrata totale di 2959 cm3, in grado di sviluppare una potenza massima di 210 CV a 6200 giri/min, abbinato ad un cambio a 5 rapporti con trazione posteriore. Sul lato telaistico la Zagato vantava diverse soluzioni interessanti che le conferivano una buona tenuta, limitata solo dall’assenza del tetto rigido. Prestazioni? Velocità massima di 228km/h e accelerazione 0-100 in 7,8s. La vettura, tuttavia non ebbe molto successo, complice il costo troppo alto e un motore ritenuto non all’altezza.

Model T

Prodotta a partire dal 1908 è la prima vettura ad essere prodotta in serie usando la catena di montaggio, diventata per tale motivo il simbolo della motorizzazione di massa. Il resto è storia…

La fotogallery della Festa delle Auto Storiche 2023

 

 

 


Seguici sui social: TelegramTikTokInstagramFacebookTwitter


 

 

 

Articoli Correlati

Automotive | Nuova Honda Civic Type R: è subito da record

Lucio Urgu

Ferrari 12Cilindri, la regina aspirata è qui con novità tecniche ed estetiche – FOTO

Francesco Zazzera

Monterey Car Week, grande attesta per la B95 di Automobili Pininfarina

Raffaella Pappa

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.